Alì Terme: mercoledì 21 febbraio riparte il Cineforum. Primo film in cartellone la commedia “Orecchie”

Alì Terme: mercoledì 21 febbraio riparte il Cineforum. Primo film in cartellone la commedia “Orecchie” In evidenza

Tocca a un film di un regista siciliano aprire il primo ciclo del Cineforum 2018, consueto appuntamento culturale che da anni si tiene al Cinema Vittoria di Alì Terme.

Si tratta della surreale commedia “Orecchie” del palermitano Alessandro Aronadio acclamata alla 73.ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Nel cast, oltre al protagonista Daniele Parisi, si annovera la presenza di Silvia D’Amico, Rocco Papaleo, Milena Vukotic, Piera Degli Esposti e Pamela Villoresi.

La storia è quella di un uomo che una mattina si sveglia con un fastidioso mal d’orecchie e al contempo trova sul frigorifero un post-it, lasciato dalla sua compagna, che lo informa che è morto il suo amico Luigi, con l'indirizzo della chiesa dove si svolgerà il funerale. La giornata per lui trascorrerà nel tentativo di risolvere il problema uditivo e capire chi possa essere questo amico di cui non ricorda nulla. Come al solito sono previsti film di qualità dalle variegate e interessanti tematiche che hanno avuto il loro battesimo nei più rilevanti festival internazionali come “Vittoria e Abdul” di Stephen Frears con Judi Dench, ed “Ella & John” di Paolo Virzì con Donald Sutherland e Helen Mirren. La rassegna, che si concluderà l’11 aprile, prevede le proiezioni per otto mercoledì di seguito, ed è organizzata dalla Banca del Tempo di Alì Terme e dal Circolo Nuova Presenza di Santa Teresa di Riva, sodalizi entrambi aderenti al CINIT Cineforum Italiano.

000
Letto 258 volte

Articoli correlati (da tag)

  • ALI' TERME. ENEL SOLE: AL VIA I LAVORI PER AMMODERNARE GLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

     Nuova tipologia di illuminazione e risparmio energetico: sono questi gli elementi guida per i lavori di ammodernamento degli impianti di illuminazione pubblica che presto daranno nuova “luce” al Comune di Alì Terme.

    Grazie a un recente accordo tra l’Amministrazione Comunale ed Enel Sole, la società del Gruppo Enel che opera nell’illuminazione pubblica e artistica, già da qualche giorno i tecnici dell’azienda elettrica sono al lavoro per effettuare tutti gli interventi necessari per ammodernare e rendere energicamente più efficienti gli impianti di illuminazione pubblica presenti nel territorio.

    In particolare, saranno installati 360 nuovi corpi illuminanti a LED, in sostituzione di altrettanti corpi illuminanti attualmente dotati di lampade tradizionali, e verranno effettuati tutti i lavori necessari, quali la sostituzione di quadri elettrici, dei sostegni e delle linee elettriche obsoleti, per assicurare l’adeguamento impiantistico degli impianti presenti nel territorio comunale.

    Tutto questo a completamento di una condotta intrapresa, sin dal 2010, dall'Amministrazione comunale, con la realizzazione del primo impianto di illuminazione a LED in Piazza Nino Prestia e con altri successivi parziali adeguamenti con tecnologia LED in alcune vie cittadine, in collaborazione con Enel Sole.

    Parallelamente all’attività di sostituzione dei corpi illuminanti, i tecnici di Enel Sole installeranno, su tutti i quadri di comando, anche degli orologi astronomici che consentiranno una più efficiente gestione dell’accensione e dello spegnimento di tutti gli impianti di illuminazione pubblica.

    Gli interventi, che verranno effettuati secondo un programma concordato con l’Amministrazione Comunale, proseguiranno senza sosta e, a meno di imprevisti, verranno conclusi entro gennaio 2018.

    La realizzazione di tali interventi consentirà ai cittadini di Alì Terme di usufruire di un servizio più efficiente e di un miglior confort visivo. Contestualmente, grazie alla nuova tipologia dei corpi illuminanti e agli orologi astronomici, si otterrà un significativo risparmio energetico e il quasi totale abbattimento della dispersione verso l’alto del flusso luminoso.

    “L’ammodernamento degli impianti di illuminazione pubblica con la tecnologia a LED, – ha commentato il Sindaco di Alì Terme, Giuseppe Marino, – e la conseguente riduzione dei consumi energetici, ci consentirà, senza alcun costo per le casse comunali, di offrire un servizio migliore ai cittadini e di dare un nostro contributo alla sostenibilità ambientale perché eviterà, ogni anno, l’emissione in atmosfera di alcune tonnellate di CO2”.

  • ALI’ TERME. LA REALTA’ NON SI ARCHIVIA. RICORSO-OPPOSIZIONE ALL'ARCHIVIAZIONE DELL'INDAGINE GIUDIZIARIA SU CAPO ALI'.

    Si svolgerà sabato 18 febbraio 2017 alle ore 10.30 presso la Sala Ovale del Municipio di Messina una CONFERENZA STAMPA: LA REALTA' NON SI ARCHIVIA...ovvero RICORSO -OPPOSIZIONE all'archiviazione dell'indagine giudiziaria su Capo Ali'.

    Insieme all’avvocato Salvatore Iannello relazioneranno i presentatori dell' esposto: Giacomo Di Leo per il comitato centrale del Partito Comunista dei Lavoratori (PCL), Francesco Urdi' per la CUB, un rappresentante del Comitato No Frane e dell'associazione Aiutiamoci Noi. Alfonso Calabrese della federazione del PCI di Messina.

     Interverranno anche rappresentanti del Fronte Popolare Autorganizzato, dell' Unione Inquilini e del Prc. E soprattutto sono invitati ad intervenire i pendolari-lavoratori, cittadini che per vari motivi transitano da Capo Alì e in primis tutti i cittadini che hanno vissuto con sofferenze materiali e psicologiche all'epoca dell'alluvione del 2009 "l'imbottigliamento" tra Capo Alì e Capo Scaletta, ambedue interrotti al traffico per frane...e quindi Itala e Scaletta Zanclea isolati dal mondo e dai soccorsi stradali.....in una situazione di calamità.

     

  • ALÌ TERME: MERCOLEDÌ 15 FEBBRAIO IL PRIMO FILM DEL CINEFORUM

    Toccherà a “Julieta” di Pedro Almodovar, prossimo Presidente di Giuria del Festival di Cannes che si terrà a maggio, inaugurare il primo ciclo 2017 del cineforum che come di consueto avrà luogo al Cinema Vittoria di Alì Terme. Il primo degli undici film in cartellone sarà proiettato mercoledì 15 febbraio, ai consueti orari 17.00 – 19.15 – 21.30), l’ultimo il 26 aprile. “Julieta”, nel cui cast figurano Adriana Ugarte, Emma Suarez, Daniel Grao, Inma Cuesta e Rossy De Palma, ha rappresentato la Spagna nella corsa agli Oscar 2017 al miglior film straniero. La rassegna è organizzata dalla Banca del Tempo di Alì Terme e dal Circolo Nuova Presenza di Santa Teresa di Riva che quest’anno festeggia i 40 anni di attività. Entrambi i sodalizi fanno parte della grande famiglia del CINIT Cineforum Italiano.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI