GIARDINI. ARRIVA L’ESPERTO PER LA PROMOZIONE TURISTICA. SI TRATTA DI MARIO IANNELLO

GIARDINI. ARRIVA L’ESPERTO PER LA PROMOZIONE TURISTICA. SI TRATTA DI MARIO IANNELLO In evidenza

L'amministrazione comunale punta ad un rilancio turistico della prima Colonia greca di Sicilia attraverso nuove strategie per promuovere il brand della città e le sue risorse.

Dopo l'approvazione in Consiglio Comunale del nuovo regolamento (Delibera di C.C. n. 17 del 7/05/2018) riguardante l'uso delle tecnologie digitali, a cominciare dal sito istituzionale che verrà adeguato ai nuovi standard di comunicazione (i social) e del ruolo strategico dell'Ufficio Stampa e dell'URP on line per il potenziamento della Comunicazione e dell'Informazione, è stato dato incarico ad un esperto del turismo di collaborare con il Comune.

Il Sindaco Pancrazio Lo Turco con la determina sindacale n. 38 del 21/09/2018 ha nominato l'esperto, a titolo gratuito, ai sensi e per gli effetti dell'art. 14 della L.R.  26/08/1992 n. 7. 

La scelta è caduta sull'ex assessore comunale Mario Ianniello che vanta una lunga attività nel settore turistico-alberghiero del Comprensorio. Il nuovo esperto noto negli ambienti cittadini per il carattere appassionato e determinato  con il quale ha sempre affrontato gli incarichi affidati è un sindacalista doc che opera nel sindacato da oltre trenta anni. E' stato anche ex Segretario provinciale della FISASCAT-CISL.

L'attività di collaborazione con il quale si dovrà misurare Mario Ianniello e che riguarderà la sua competenza, indicate nella determina sindacale, sono: "Esperto in rapporti con gli Enti locali e territoriali nazionali in funzione di costituzione di gemellaggi con il Comune di Giardini Naxos con finalità turistiche e promozionali di usi e costumi, prodotti locali, tradizioni e scambi culturali".

Tra gli strumenti che avrà a disposizione il nuovo esperto vi è anche la sezione dedicata al turismo del costruendo sito istituzionale di ultima generazione i cui servizi di promozione turistica saranno fruibili da cittadini e turisti, attraverso i "pulsanti social" (facebook, twitter) sui propri smatphone e tablet. Il sito è stato concepito sulle indicazioni del regolamento approvato dal Consiglio Comunale  in perfetta sintonia con i dettami del "Piano Strategico per la digitalizzazione del Turismo Italiano"  elaborato dal Laboratorio Ministeriale per il Turismo Digitale (TDLAB) il quale stabilisce che tutti i servizi on line degli enti locali dovranno essere fruibili da smartphone e tablet.

In settimana il Sindaco ed il suo nuovo esperto faranno seguire una nota congiunta dove spiegheranno le ragioni e le finalità solo ed esclusivamente sociali dell'incarico ricevuto da Ianniello. 

 Intanto Ianniello si è messo già a disposizione del Sindaco.

000
Letto 418 volte

Articoli correlati (da tag)

  • GIARDINI NAXOS. LA GRECIA NECESSARIA. DA UN' IDEA DI FULVIA TOSCANO UN CORSO GRATUITO DI GRECO ANTICO

    Da un' idea di Naxoslegge e Archeoclub Naxos-Taormina, grazie alla collaborazione e disponibilità del Parco archeologico di Naxos, prenderà avvio, da Novembre 2018, un corso gratuito di greco antico, aperto a quanti ( diplomati) vogliano approcciare per la prima volta la lingua greca. Il corso, a cadenza settimanale, sarà tenuto dalla prof.ssa Fulvia Toscano e mira, come lei stessa afferma, " a favorire, attraverso un percorso morfo sintattico di base, la conoscenza di un lessico essenziale per la definizione di categorie e concetti che dovrebbero esserci familiari, che costituiscono l impalcatura delle nostre idee di città, di politica, di arte, di storia. Lo studio della lingua greca sarà occasione per approfondire aspetti della civiltà classica. Ci sembra questa una bella sfida che parte proprio dalla prima colonia greca di Sicilia. Una sfida a un pensiero omologato e unilaterale, che forse considera inattuale una proposta come la nostra. Ma l’inattualità ci piace e ci interessa. E poi nulla è più attuale del pensiero greco. Proveremo a dimostrarlo". Da ciò la scelta del titolo La Grecia necessaria, in quanto il corso, come detto dalla Toscano, non sarà solo un progetto linguistico ma mirerà ad avvicinare, in modo consapevole, alla cultura greca classica quanti abbiano voglia di scoprirla, apprezzandone a fondo l' unicità e la importanza.

    Le iscrizioni potranno effettuarsi o a mezzo mail ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o telefonando ai numeri 3289657939( sig.ra Katia Di Blasi per Archeoclub Naxos-Taormina) e 3936025554( prof.ssa Fulvia Toscano, Naxoslegge), entro e non oltre il 10 novembre.

    Il corso, che prenderà avvio il 14 novembre, si concluderà nel mese di maggio 2019.

  • GIARDINI NAXOS. CONCLUSA L’OPERAZIONE “MARE SICURO 2018”

    Si è conclusa l’operazione “Mare Sicuro 2018” predisposta dal Comando generale delle Capitanerie di porto volta a garantire la corretta fruizione del mare e uno svolgimento in sicurezza delle attività ludiche e ricreative ad esso collegate.

    L’operazione, iniziata il 16 giugno, ha visto impegnato il personale della Guardia Costiera di Giardini Naxos che ha operato durante l’intera stagione, secondo le direttive della Capitaneria di Porto di Messina, che ha garantito la costante presenza del personale sul litorale assicurando la pronta disponibilità per le emergenze, supportano i presidi di sicurezza esistenti, verificando i dispositivi di pronto intervento e di salvaguardia della vita umana in mare.

     I controlli espletati sono stati finalizzati in particolar modo al rispetto delle norme contenute nell’Ordinanza di sicurezza balneare, verificando negli stabilimenti balneari la regolarità del servizio di salvataggio, nonché l’efficienza di tutte le dotazioni di sicurezza mantenute.

    Rigorosa attenzione è stata rivolta alle unità da diporto ed in particolare agli acquascooter circa l’assoluto divieto di navigare sotto costa lungo la fascia di mare destinata alla balneazione. Particolare interesse è stata posta nei riguardi delle attività commerciali del diporto, attività che caratterizza in maniera significativa il tratto di litorale di Giardini e Taormina e rispetto alla quale è stata assicurata una costante vigilanza per contrastare i possibili fenomeni di abusivismo e per tutelare gli standard di sicurezza al fine di garantire l’incolumità delle persone trasportate.

    Numerosi sono stati i verbali a unità da diporto sorprese a navigare o sostare nelle zone normalmente destinate alla balneazione e ai conduttori che trasportavano un numero di passeggeri maggiore a quello consentito dal certificato di sicurezza.

     Effettuati numerosi controlli inerenti il possesso e la regolarità della documentazione di bordo necessaria per la navigazione e la presenza a bordo delle dotazioni di sicurezza prescritte nell’ambito sia del diporto “privato” che delle unità adibite a “noleggio e locazione, a seguito del quale sono stati rilasciati gli ormai noti Bollini blu, introdotti con la Direttiva del Sig. Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, da posizionare sulle unità allo scopo di evitare "duplicazioni" nei controlli in mare.

    Nel corso dell’attività di vigilanza sono stati effettuati nr. 704 controlli, contestando nr. 190 Illeciti Amministrativi per un importo di €. 31.150. Sette sono state le persone deferite alla Procura della Repubblica per vari reati ambientali e demaniali per occupazioni non autorizzate, perpetrate attraverso beni di facile rimozione a carattere stagionale (installazione di strutture prive di concessione e/o in ampliamento alle dimensioni della concessione e/o in difformità alla tipologia dell’utilizzo previsto dal titolo concessorio), sono stati inoltre eseguiti nr. 3 sequestri penali.

    Significativa è stata la presenza di crocieristi e passeggeri per i quali si è mantenuta costantemente elevata l’attenzione al fine di assicurare le migliori condizioni per una serena vacanza: dall’imbarco a bordo delle navi da traffico/passeggeri – soggette a regolari verifiche per gli aspetti di safety e security da parte del personale ispettivo della Capitaneria di porto – sino all’arrivo in porto, che può contare su un’efficiente organizzazione di sicurezza.

    Nel periodo si è registrato l’approdo di 43 navi da crociera e di 216 yacht con il transito nell’area portuale di 22260 crocieristi. In generale si evidenzia che il dispositivo di sorveglianza predisposto ha adeguatamente svolto il proprio compito registrando limitati episodi negativi, che si sono verificati perlopiù per imprudenza dei bagnanti e dei diportisti. Si sottolinea ancora l’importate contributo fornito dalle altre Forze di Polizia ed altri Enti dello Stato presenti sul territorio con cui sono state compiute operazioni di controllo e verifica sul demanio marittimo.

  • GIARDINI NAXOS. LE DONNE NON PERDONO IL FILO. DONNE CHE PARLANO DI DONNE

    Ancora un altro importante appuntamento  nell’ambito di Naxoslegge organizzato da Fulvia Toscano.

    Nella splendida cornice del Lido di Naxos  è stato presentato il libro della giornalista e scrittrice siciliana Ester Rizzo Le ricamatrici”.

    Una storia vera degli anni Settanta accaduta a Santa Caterina Villarmosa, piccolo centro in provincia di Caltanissetta, che ripercorre le vicissitudini di un gruppo di ricamatrici, guidate da Filippa Rotondo (nella realtà storica Filippa Pantano) e le sue figlie, da sempre sfruttate da committenti e intermediari, che decise di mettere fine alle angherie subite e di iniziare a reclamare i propri diritti di donne e di lavoratrici. 

    La presentazione del romanzo di Ester Rizzo è stata  curata dalla dott.ssa Mariada Pnasera ed ha rappresentato lo spunto per un confronto tra le donne professioniste che hanno accettato l’invito di Fulvia Toscano a raccontarsi e a fare il punto sulla condizione attuale delle donne nei vari ambiti di competenza.

    La prof.ssa Marinella Fiume, scrittrice e storica delle donne, la prof.ssa Giusi Liuzzo, pres. Archeoclub Catania e consigliera nazionale, la dott.ssa Maria Pia Luca', pres. Ass. Altra Metà, la dott.ssa Fina Maltese, consigliera di parità prov. Trapani e Resp. Ugl Sindacato prov. Messina settore pari opportunità, la dott.ssa Mimma Nucifora, dirigente neuro psichiatria ospedale San Vincenzo di Taormina, e la dott.ssa Marina Trimarchi, fisico e ricercatrice dell’Università Messina.

    Queste le donne che si sono confrontate raccontando la loro esperienza, fotografando la situazione oggi nel mondo del lavoro.

    Testimonianze ricche di spunti di riflessione dalle quali è emersa una grande verità: la forza delle donne risiede nell’essere donna.

    E se pure è vero che ancora molto deve essere fatto bisogna evidenziare i risultati ottenuti fino ad oggi. Diritti acquisiti, grazie anche alle battaglie delle ricamatrici di Ester Rizzo, che oggi vanno difesi.

    Per gli studenti e le studentesse presenti un importante momento di crescita. Un occasione per confrontarsi con modelli positivi di donne che ogni giorno lavorano per l’affermazione di diritti e la costruzione di una società civile responsabile ed equa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI