SANTA TERESA DI RIVA. SABATO CERIMONIA INTITOLAZIONE  CENTRO SOCIALE E A MISSERIO

SANTA TERESA DI RIVA. SABATO CERIMONIA INTITOLAZIONE CENTRO SOCIALE E A MISSERIO In evidenza

Si svolgerà  sabato 13 ottobre, alle ore 18:30 la cerimonia di intitolazione del Centro di Aggregazione Sociale di Misserio al Maestro “Angelo Alito”.

Uomo che ha sempre svolto la sua professione di insegnante con dedizione e spirito di sacrificio, dalla grande disponibilità nell’ascoltare e comprendere le necessità della sua comunità, trovando, in tutte le occasioni, le parole giuste per la mediazione.

Nell’anno 1962 viene eletto consigliere comunale e confermato sino al 1985. Ricopre più volte la carica di Assessore e di delegato municipale di Misserio.

000
Letto 154 volte

Articoli correlati (da tag)

  • SANTA TERESA DI RIVA. AL VIA LA 7^ EDIZIONE DEL CAFFE’ D’ARTE

    Venerdì 28 settembre nei locali del Palazzo della Cultura si è tenuta l'inaugurazione del settimo anno di attività del Caffè d 'Arte "Il Paese di fronte al Mare ", il sodalizio culturale curato da Melina Patane', Antonello Bruno e Gabriele Camelia,che accoglie talenti di ogni età e di ogni settore artistico

    La serata,dopo il benvenuto dei conduttori e delle Autorità comunali nelle persone del Vicesindaco ed Assessore alla Cultura Annalisa Miano, del Presidente del Consiglio Mimma Sturiale e del consigliere Santino Scarcella, si è dipanata in una serie di momenti significativi dal punto di vista artistico e culturale come la consegna del premio speciale "BOCCAVENTO Amico Poeta 2018" conferito a Renato Di Pane e " BOCCAVENTO Poesia Sociale 2018" acquisito da Salvatore Gazzara.

    La Presidente dell'Associazione ha poi illustrato i concorsi che si svilupperanno nel corso dell' anno sociale 2018/19 .

    "Boccavento : il Poeta di fronte al Mare " per la poesia

    "Boccavento :Colori e Materie per pittura, scultura,grafica,fumettistica

    "Boccavento : Piccole Storie - Nuove novelle morali "

    Quest'ultimo concorso alla sua prima edizione riguarda gli scrittori che dovranno cimentarsi in short stories, racconti brevi da leggere in diretta.

    Anche questo concorso, infatti,  come gli altri due si avvale della formula del giudizio in tempo reale da parte  di una giuria di merito.

    L'evento inaugurale è stato arricchito da un momento musicale di spessore  per l'esibizione del rinomato "Sexteto Latino ", composto da maestri dell' Istituto Musicale Bellini di Catania,diretti dal M.Agatino Scuderi ,eccellenza della chitarra classica

    La mostra "Oniricamente" dell' artista Carmelo Caminiti, ha impreziosito le sale del Palazzo della Cultura e sarà visitabile fino a venerdì 5 ottobre

    Il pittore di adozione santateresina,con all'attivo numerose prestigiose esposizioni tra le quali l'ultima al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, ha raccolto le sue più belle produzioni, frutto di un profondo  impegno artistico, dove l'abilità del pittore si assomma alla poetica del sogno e della "reverie", traendone immagini surreali di grande effetto

    Il calendario delle attività  Caffè d'Arte parte ufficialmente venerdì 12 ottobre per proseguire con incontri quindicinale fino a luglio 2019.

  • SANTA TERESA DI RIVA. AL VIA LA STAGIONE TEATRALE DEI SIKILIA

    Prende il via il 13 e 14 ottobre la IV Stagione Teatrale del Teatro Val D’Agrò di Santa Teresa di Riva. La programmazione ideata e curata dall'Associazione SIKILIA, ha il piacere e la gioia di presentare due cartelloni teatrali: Passioneteatroon composto da ben 8 spettacoli (prosa – commedia – monologo – visual comedy) e Si ride sul serio (teatro comico – farsa – cabaret) composto da 4 spettacoli; tutti di notevole spessore artistico e culturale che il direttore artistico, prof.ssa Cettina Sciacca, ha scelto con cura e attenzione per il pubblico numeroso e affezionato che frequenta il teatro.

    Il Teatro è un diritto e un dovere per tutti. La città ha bisogno del Teatro. Il Teatro ha bisogno dei cittadini. Ecco, sono queste parole di Paolo Grassi che sostengono la nostra voglia di portare avanti progetti ambiziosi, dice il Direttore Artistico, affinché il nostro Teatro sia sempre vivo. E anche quest’anno abbiamo cercato di rendere un servizio ottimo a chi si è fidelizzato, a chi crede in noi, ai nostri partners commerciali, a chi ci sostiene e ci supporta con infinità bontà e stima.

    Molte attività girano intorno al Teatro Val D’Agrò: SIKILIA ACCADEMY ha per il secondo anno avviato dei laboratori teatrali molto interessanti: per i bambini con Dandy Danno e Diva G., per i ragazzi e  gliadulti con Bruno Torrisi e per il primo anno vuole aprire un laboratorio di INCLUSIONE per i diversamente abili con Fabio La Rosa in collaborazione con i Dirigenti Scolastici del territorio jonico, con le Associazioni e le figure che operano nel mondo della disabilità.

    Al Teatro è prevista anche una partecipazione attiva di studenti per riavviare l’alternanza scuola–lavoro, già iniziata lo scorso anno con notevole successo e soddisfazione di tutti. Non mancheranno collaborazioni con altri Enti, Associazioni Culturali e con l’Amministrazione Comunale di Santa Teresa di Riva a cui va il merito di credere e sostenere i progetti di una Compagnia che ormai da più di vent’anni opera nel mondo culturale e sociale.

    Il 29 settembre, Sabato mattina alle ore 11.00, si terrà presso il Teatro Val D’Agrò la conferenza stampa alla presenza di artisti, giornalisti, personalità, abbonati e amici.

    Per informazioni, prenotazioni e abbonamenti: cell. 339/2727905 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o sulla pagina FB Associazione Culturale Sikilia

  • SANTA TERESA DI RIVA. ASSOJONICA. PRESENTATA LA RETE TRA ASSOCIAZIONI, SCUOLE E AMMINISTRAZIONI

    Una nuova prospettiva, un nuovo modo di affrontare le problematiche sensibili del territorio. E’ questa la strada intrapresa dalle associazioni aderenti alla rete Assojonica, dalle istituzioni scolastiche, dalle amministrazioni comunali, dalle Pro Loco.

    Presenti all’incontro oltre cinquanta associazioni operanti nel volontariato sociale e nella promozione culturale del territorio, quindici rappresentanti delle amministrazioni locali, dirigenti scolastici e delegati di tutti gli istituti dell’ambito XIV e di dodici Pro Loco operanti nell’area jonica.

    Un altro step, un passaggio obbligato per un percorso intrapreso un anno addietro che prevede entro il mese di ottobre della ratifica di un protocollo di intesa tra i soggetti presenti ad un rapporto di collaborazione operativa che si attuerà su diversi fronti.

    Un contenitore unico dove sarò possibile una rapida comunicazione simultanea su informazioni, proposte, progetti condotti da gruppi di associazioni, una cabina di regia per coordinare l’offerta formativa delle associazioni nelle attività con le scuole, le amministrazioni che saranno da supporto logistico ai progetti posti in essere.

    Ma non solo. Prospettive di partecipazione a misure comunitarie, possibilità di attuare e coordinare iniziative articolate sul territorio.

    L’incontro promosso dalla rete Assojonica in collaborazione con l’amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva ha trovato una notevole partecipazione anche nel dibattito che ha visto gli interventi del vice presidente del CESV Ennio Marino e del Direttore Rosario Ciraolo, della dirigente dell’Istituto Carmela Maria Lipari, della dirigente Enza Interdonato, della vicaria Maria Concetta Muscolino e del presidente provinciale UNPLI Santi Gentile.

    L’assessore Domenico Trimarchi, dopo i saluti di rito, ha rappresentato la disponibilità dell’amministrazione comunale a sostenere le attività che coinvolgono le risorse associative del territorio ed ha sottolineato l’importanza del ruolo delle associazioni proponendo anche alcune ipotesi di iniziative che le attività sinergiche potrebbero favorire.

    L’arch. Andrea Donsì, promotore del portale Assojonica e della proposta di rete tra associazioni, scuole e amministrazioni formulata ad ottobre dello scorso anno  e che si sta avviando verso un primo momento di sintesi attraverso l’accordo di partnerariato, ha evidenziato come il percorso rappresenta l’avvio di un processo di crescita e di affrancamento dalla condizione di depressione socio-economica dell’area jonica a partire da una ritrovata consapevolezza culturale e solidale delle attività delle singole associazioni.

    “La formazione dei tavoli di lavoro tra associazioni, scuole e amministrazioni potrà costituire – ha specificato Donsì - quel volano progettuale che favorirà la costituzione di una piattaforma sociale indispensabile per partecipare alle misure di finanziamento dove la qualità del profilo delle partnership rappresenta la condizione prioritaria per ottenere risultati concreti”.

    L’incontro è stato arricchito dalla partecipazione degli intervenuti con proposte da parte delle associazioni (Filippo Isaja Croce Rossa Italiana Roccalumera Taormina, Antonio Vucci Asso.Volo Val di Nisi, Mariella Di Bella Associazione Italiana Celiachia, Angelica Caspanello Friends of Europe Roccalumera, Annamaria Noessing Legambiente Taormina) e da Amministratori (Rosario Trischitta Sant’Alessio Siculo e Annalisa Cordaro Scaletta Zanclea).

    I prossimi appuntamenti saranno rappresentati dall’avvio operativo per aree tematiche dei gruppi di lavoro che coordineranno iniziative sull’ambiente, sulla promozione culturale del territorio, sulla prevenzione sanitaria e protezione civile, integrazione sport e disabilità (progetto già avviato a gennaio) e da un open day con le scuole del territorio.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI