Stampa questa pagina
Da Monaco alla Sicilia e ritorno

Da Monaco alla Sicilia e ritorno

Ha fatto tappa a Sant’Alessio il viaggio della giornalista tedesca Gaby Auer.

Partita nel 2016 da Monaco, ha impiegato sei mesi per raggiungere la Francia e arrivare fino in Andalusia attraversando i Pirenei.

A settembre 2017, passando dall’Austria, inizia il viaggio in Italia facendo tappa a Udine, Arezzo, Bracciano, Isernia, Sabaudia, Termoli, Ostuni, Matera e Reggio Calabria per giungere infine nella prima tappa siciliana, dove l’ospitalità di Salvatore Moschella, gestore della struttura ricettiva “ Borgo Borghese” e fondatore dell’associazione culturale “ il sentiero dell’asino”, le ha permesso di vivere pienamente il comprensorio jonico grazie alle suggestive esperienze dei percorsi naturalistici a cavallo d’asino che già da tempo offre ai suoi clienti.

La giornalista resterà in Sicilia 2 mesi, per poi far rientro in patria e iniziare la stesura del libro ispirato dal viaggio che sta compiendo in compagnia della fedelissima Mona, una Welsh Pony Cob, incontrata nell’agosto del 2014 durante le prime lezioni di equitazione.

Il lungo viaggio si distinguerà come uno spaccato fotografico di Francia, Spagna e Italia e ci consegnerà immagini indelebili dei personaggi incontrati casualmente e di quelli volutamente cercati; Gaby Auer, infatti, ambisce a descrivere le località di rilievo culturale e artistico, nonché gli ambienti, i paesaggi, le accoglienze, i caratteri delle popolazioni con uno sguardo particolare ai cibi e alle feste.

000
Letto 1851 volte

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI