Il comune di Santa Teresa di Riva si stringe attorno alla famiglia del poliziotto Angelo Spadaro, rimasto vittima di un incidente stradale mentre svolgeva il suo lavoro. Per domani, giorno dei funerali di Stato, il sindaco Danilo Lo Giudice ha proclamato il lutto cittadino.

Sarà monsignor Giovanni Accolla, insieme al parroco don Ettore Sentimentale, a celebrare i funerali. Saranno presenti  il Capo della Polizia di Stato Franco Gabrielli, l'assessore regionale Bernardette Grasso, il prefetto Maria Carmela Librizzi, il sindaco della città metropolitana di Messina Cateno De Luca.

L’intera comunità è attonita ed incredula per quanto accaduto. Messaggi di cordoglio continuano ad arrivare da più parti. Su tutti il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, il seguente messaggio:

«Ho appreso con profonda tristezza la notizia dell’incidente stradale in cui ha perso la vita, nell’espletamento del servizio, l’Assistente Capo Coordinatore Angelo Spadaro.

Nell’esprimere a lei e alla Polizia di Stato solidale vicinanza, la prego di far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e all’Assistente Capo Giuseppe Muscolino, rimasto ferito, gli auguri di pronta guarigione».

La FP CGIL ha espresso il cordoglio ai familiari delle vittime coinvolte nell’incidente, vicinanza alle persone ferite e solidarietà a tutti coloro che sono stati impegnati nei soccorsi dell’incidente verificatosi sulla A18 all’altezza dell’abitato di Scaletta Zanclea. Ha inoltre chiesto che vengano messe in atto da subito misure concrete per evitare ulteriori tragedie su quella sta diventando una vera e propria “autostrada della morte”.

Respinge ogni responsabilità però il Cas che in un comunicato nelle scorse ore chiarisce che: “dalla prima ricognizione sullo stato dei luoghi non appare possano rilevarsi criticità strutturali del tratto stradale in questione né negligenze del concessionario correlate al verificarsi dell'evento.”

Critico il sindacato  FSP : “Il Cas precisa di non avere alcuna colpa in questa circostanza... lo diranno le indagini... Si interroghi piuttosto sulle condizioni in cui versano entrambi i tratti, che i cittadini pagano ogni giorno profumatamente e sul rischio che corrono i pattuglianti nel prestare i soccorsi.”

Pubblicato in Cronaca

 Il Sindaco Metropolitano dott. Cateno De Luca ha concordato con l’Assessore Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità on. Marco Falcone, in queste ore impegnato all’Assemblea Regionale in un dibattito che ha come oggetto anche le precarie condizioni dell’autostrada A18 Messina-Catania, di rinviare il tavolo tecnico previsto per oggi, 13 dicembre 2018 alle ore 16.30, a lunedì 17 dicembre 2018 alle ore 11.00.

L’incontro si svolgerà nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni.

Pubblicato in Attualità

Il Sindaco Metropolitano dott. Cateno De Luca e l’on. Danilo Lo Giudice hanno richiesto un incontro all’on. Marco Falcone, Assessore Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, per discutere delle precarie condizioni dell’autostrada A18 Messina-Catania, anche a seguito delle pressanti mobilitazioni sorte nei giorni scorsi, al fine di conoscere  lo stato dell’arte e la programmazione degli interventi che riguardano questa importante arteria, che presenta numerosi disagi e interruzioni viarie. All’incontro saranno, altresì, presenti i vertici del Consorzio per le Autostrade Siciliane alfine di informare la Cittadinanza in merito alle azioni che si stanno intraprendendo.

La riunione, che sarà pubblica, si svolgerà nel Salone degli Specchi di Palazzo degli Specchi giovedì 13 dicembre 2018 alle ore 16.30.

Pubblicato in Attualità

Per l’ esecuzione di vari lavori – già noti fin dallo scorso 12 ottobre – da eseguire nelle gallerie  “Taormina” (ubicata nella rampa d’uscita da Messina dello svincolo di Taormina) e nelle gallerie “S. Antonio”, “Taormina” e “Giardini” (poste nella tratta Taormina/Giardini, direzione CT) si rende necessario chiudere al traffico fino al 30 novembre:

  • lo svincolo di Taormina, sia in entrata che in uscita in entrambe le direzioni di marcia

 

  • e la carreggiata di valle (Direzione Messina) nel tratto compreso tra Taormina e Giardini Naxos. Conseguentemente, nella carreggiata monte (direzione Catania) di tale tratto è stato istituito il doppio senso di circolazione.

Gli Uffici Tecnici e tutte le imprese esecutrici delle manutenzioni sono impegnati al massimo per concludere velocemente i lavori (da eseguire anche in ore notturne) di messa in sicurezza in modo che in tempi ravvicinati si possa ristabilire la viabilità ordinaria nel comprensorio autostradale revocando tutte limitazioni poste.

Di seguito – per memoria - gli interventi nella Galleria Taormina:

pulizia e sistemazione della banchina, pulizia e profilatura dei piedritti, idrolavaggio delle pareti, rivestimento (con lamiera grecata), verniciatura delle pareti, rimozione dell’impianto elettrico esistente ed attivazione del nuovo impianto di illuminazione con lampade led, sistemazione della segnaletica stradale.

Quelli nelle altre tre gallerie: pulizia e spurgo pozzetti, cunette e marciapiedi, idrolavaggio, spicconatura di intonaco, pretrattamento superfici in cis ed applicazioni di malta, inalbamento con vernice in epossiacrilica, posa in opera di lastre in cis (camminamento) e di delinea tori, pulizia spurgo fossi di guardia, taglio di arbusti e canneti e verde infestante nonché abbattimento di alberature.

Le modifiche alla viabilità, scaturite dal crono programma dei lavori, sono state portate a conoscenza del COV (Comitato Viabilità della Prefettura) che le ha condivise ed autorizzate.

 

Pubblicato in Attualità

Dal 15 ottobre al 30 novembre 2018 saranno eseguiti lavori nella galleria “Taormina” (ubicata nella rampa d’uscita da Messina dello svincolo di Taormina) e nelle gallerie “S. Antonio”, “Taormina” e “Giardini” (poste nella tratta Taormina/Giardini, direzione CT).

Di seguito gli interventi da eseguire nella Galleria Taormina: pulizia e sistemazione della banchina, pulizia e profilatura dei piedritti, idrolavaggio delle pareti, rivestimento (con lamiera grecata), verniciatura delle pareti, rimozione dell’impianto elettrico esistente ed attivazione del nuovo impianto di illuminazione con lampade led, sistemazione della segnaletica stradale. Ditta esecutrice ATI ELLEBI-ST s.r.l. – AUGUSTO snc di Roma.

Quelli nelle altre tre gallerie: pulizia e spurgo pozzetti, cunette e marciapiedi, idrolavaggio, spicconatura di intonaco, pretrattamento superfici in cis ed applicazioni di malta, inalbamento con vernice in epossiacrilica, posa in opera di lastre in cis (camminamento) e di delinea tori, pulizia spurgo fossi di guardia, taglio di arbusti e canneti e verde infestante nonché abbattimento di alberature. Ditta esecutrice DM Costruzioni srl di Favara.

Le modifiche alla viabilità, scaturite dal crono programma dei lavori, sono state portate a conoscenza del COV (Comitato Viabilità della Prefettura) che le ha condivise ed autorizzate.

 

PROSPETTO RIEPILOGATIVO DELLE LIMITAZIONI E CHIUSURE

  • Tratto compreso tra Roccalumera e Giardini Naxos (indicazione orientativa). Dalle ore 7,00 del 15 ottobre alle ore 20,00 del 29 ottobre, chiusura al traffico della carreggiata di monte (direzione CT) ed istituzione del doppio senso di circolazione nella carreggiata di valle (direzione Messina);
  • Tratto compreso tra Giardini Naxos e Roccalumera (indicazione orientativa). Dalle ore 7,00 dell’11 novembre alle ore 20,00 del 30 novembre, chiusura al traffico della carreggiata di valle (direzione ME) ed istituzione del doppio senso di circolazione nella carreggiata di monte (direzione Catania).

 

CHIUSURE E LIMITAZIONI DELLO SVINCOLO DI TAORMINA

  • Rampa di uscita dall’Autostrada per i veicoli provenienti da Messina. Chiusura al traffico veicolare dalle ore 7.00 del 15 ottobre alle ore 20.00 del 30 novembre.
  • Rampa di ingresso in autostrada per i veicoli diretti in direzione Catania. Chiusura al traffico veicolare dalle ore 7.00 del 15 ottobre alle ore 20.00 del 30 novembre.
  • Rampa di uscita dall’autostrada per i veicoli provenienti da Catania. Chiusura al traffico veicolare dalle ore 7.00 del giorno 11 novembre alle ore 20.00 del 30 novembre.
Pubblicato in Attualità

 Il violento temporale che ha colpito la fascia jonica della provincia di Messina ha creato notevoli disagi alla viabilità .

Si registrano in particolare rallentamenti lungo l’autostrada A18, nel tratto interessato dalla frana e sottoposto al doppio senso di circolazione.

Vi è stato infatti un ulteriore smottamento. Fango e detriti hanno invaso le carreggiate provocando rallentamenti alla circolazione.

Il temporale si è adesso spostato rapidamente verso Messina. La Protezione civile ha già diramato un messaggio audio invitando la cittadinanza ad osservare tutte le precauzioni del caso.

La situazione è particolarmente delicata. Permane lo stato di allerta meteo fino alle 24 di questa notte.

Pubblicato in Attualità

Sono stati avviati i lavori di ripristino della segnaletica orizzontale e verticale nella tratta autostradale della A18 compresa tra lo Svincolo di Taormina e lo Svincolo di San Gregorio di Catania, in entrambe le direzioni di marcia e relativi svincoli.

Gli interventi – che si svolgeranno senza interrompere la circolazione in orario diurno e, se necessario, anche nelle ore notturne - si concluderanno entro il 23 novembre 2018.

Per potere eseguire le manutenzioni di volta in volta saranno parzializzate la corsia di marcia, di sorpasso o di emergenza.

In corrispondenza del cantiere è stato posto il divieto di sorpasso. Limite di velocità 60 km/h e nelle rampe degli svincoli in 40km/h.

In loco segnaletica con indicazione lavori e deviazioni.

Ditta esecutrice Consorzio Stabile F2B di Roma con la S.C.A. UNIPERSONALE srl di Messina.

Spesa con fondi CAS.

Pubblicato in Attualità

Una delegazione composta da dieci Presidenti dei Consigli Comunali della Città Metropolitana di Messina, incontrerà lunedì 30 luglio i vertici del Consorzio Autostradale insieme all’Assessore Regionale alle Infrastrutture  Marco Falcone nella sede del CAS.

I Presidenti dei civici consessi messinesi, si erano incontrati nell’Aula Falcone/Borsellino del Comune di Capo d’Orlando lo scorso Novembre, per dar seguito alle delibere adottate in molti Consigli in cui si chiedeva “di intraprendere tutte le necessarie iniziative finalizzate a tutelare gli interessi del territorio dell’intera ex Provincia di Messina, sollecitando, tra l’altro, l’integrale sistemazione in tempi rapidi e certi delle autostrade sottoposte a pedaggio, A20 Messina/Palermo e A18 Messina Catania”.

“Vogliamo ringraziare l’Assessore Falcone per la sensibilità dimostrata nell’accogliere la richiesta di incontro, che siamo certi, servirà a gettare le basi per un confronto costante e costruttivo nell’esclusivo interesse delle nostre comunità - dichiara il Presidente del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando Carmelo Galipò, delegato a concordare l’incontro. Iniziando dalle criticità della rete autostradale, realtà nevralgica del nostro sistema viario ed infrastrutturale, senza alcuna logica di appartenenza ma con la consapevolezza di “essere” e di “voler fare”, sono certo che riusciremo a dare un contributo sostanziale nell’ottica della crescita socio economica e della qualità della vita della nostre rispettive comunità”.

L'incontro di lunedì 30 luglio si terrà alle ore 11 nella sede del CAS di contrada Scoppo a Messina.

Pubblicato in Attualità

Traffico in tilt sull’autostrada A18 Messina- Catania a causa di alcuni alberi caduti sulla carreggiata.

Le forti raffiche di vento che per tutta la notte hanno sferzato la zona jonica della Sicilia Orientale hanno provocato notevoli disagi con la caduta di diversi alberi.

Uno di questi ha colpito un camion in transito.  Gli occupanti del mezzo, due giarresi, rientravano dalla Calabria e sono rimasti feriti. Sono stati soccorsi dal 118 e da una squadra dei vigili del fuoco.

Si registrano dunque lunghe code in direzione Catania nel tratto compreso tra lo svincolo di Fiumefreddo (km 46) e lo svincolo di Giarre (km 59).

E’ stata disposta l’uscita obbligatoria a Fiumefreddo con  rientro possibile in autostrada a  Giarre.

Intanto le auto che sono in coda stanno effettuando inversione di marcia per raggiungere l’uscita di Fiumefreddo.

Forti rallentamenti si registrano anche lungo la Ss114 nel tratto tra Fiumefreddo e Giarre.

 

Pubblicato in Attualità

Il Direttore Generale Ing. Leonardo Santoro ha ufficialmente chiesto al Provveditorato OO.PP. della Sicilia e della Calabria di avviare la procedura di verifica del progetto (di livello esecutivo) della Frana di Letojanni in modo che in tempi celeri si possa pervenire all’avvio della gara di appalto di pertinenza del Dipartimento della Protezione Civile.

Per tale <validazione> in data 5 luglio è stato sottoscritta una apposita convenzione tra CAS e Provveditorato alle OO.PP. ai sensi dell’art. 26 del D.Lgs 50/2016, che disciplina la materia e ne indica i soggetti abilitati ad eseguirla.

La <verifica e la validazione> sono finalizzate ad accertare la conformità delle soluzioni progettuali prescelte, nella ricostruzione dei luoghi della frana di Letojanni, alle specifiche disposizioni funzionali, prestazionali, normative e tecniche nonché di verificare la conformità del progetto esecutivo/definitivo rispetto a quello definitivo/di fattibilità.

L’art. 15 della L.241/1990 concede la possibilità agli enti pubblici di accordi di collaborazione per il perseguimento di interessi collettivi come, nella fattispecie, risulta essere la progettazione di eliminazione della frana e della messa in sicurezza del costone e della intera area.

Ora spetta al Provveditorato OO.PP. verificare dal punto di vista tecnico ed amministrativo tutti i varii elaborati che compongono la progettazione della ricostruzione dei luoghi della frana. Ed in tal senso è stato individuato un apposito qualificato gruppo di verifica composto da funzionari tecnici ed amministrativi. 

Finalmente siamo alle ultime battute – ha sottolineato il Direttore Generale – Entro 60 giorni conosceremo le risultanze della validazione. Subito dopo la Protezione Civile potrà avviare la procedura di appalto.

Pubblicato in Attualità

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI