Sabato 13 Giugno, continua il tour delle Sibille, la antologia edita dalla editrice Arianna, contenente dieci racconti di dieci scrittrici siciliane, variamente ispirati all'archetipo della Sibilla. Nell'ambito del convegno organizzato dalle Soroptmist di Lipari, dedicato al tema degli Archetipi femminili e la modernità,  Fulvia Toscano, curatrice di Sibille e direttore artistico di Naxoslegge, e Marinella Fiume, una delle dieci autrici coinvolte nel progetto, racconteranno la avventura di questa pubblicazione realizzata per intero da donne e per le donne. I diritti d'autore del volume, infatti, saranno devoluti alla biblioteca delle donne di Nicotera, in un simbolico abbraccio tra donne di Sicilia e Calabria. Il volume contiene, anche, un esergo poetico di Angela Scandaliato ed è arricchito dalla copertina realizzata dalla nota illustratrice Marcella Brancaforte. Prima dell'appuntamento eoliano, Sibille sarà ospite, il 6 giugno, ad una Marina di libri di Palermo, dove tornerà il 24 al nuovo spazio Cantunera, gestito da Sara Cappello, per poi, sempre a Giugno, il 28, essere ospite a Sciacca, nell'ambito del festival Litterandoinfest. Il convegno è articolato in due  giornate. In allegato il programma.

 


Pubblicato in Cultura

"Le parole della legalità" è il tema dell’incontro organizzato da Naxoslegge in programma per domenica 24 maggio alle ore 18.00, presso il Sant'Alphio Garden Hotel di Giardini Naxos. All’incontro che rientra nell’ambito della sezione dedicata alla cultura della legalità presenzieranno l'On .  Nello Musumeci, Presidente della commissione antimafia della Regione Sicilia e l'On. Fabio Granata, già vice presidente commissione parlamentare anti mafia. Saranno inoltre presenti i rappresentanti di diverse associazioni di categoria: Avv. Giuliana Colavecchio, presid. Arco consumatori Sicilia-Giardini Naxos; Rita Micalizzi, presid. Circolo Federazione naz. Piccoli imprenditori, Giardini Naxos; GianCarlo Moschella, presid. ACVA, associaz. commercianti anti recket, Valle Alcantara;   Commissario Carmelo Cavallaro, vice presidente Associaz. Polizia di Stato, gruppo Taormina. L'incontro sarà coordinato dal giornalista Valerio Morabito, e i lavori saranno introdotti dalla prof. ssa Fulvia Toscano, dir.art. Naxoslegge. Naxoslegge, dalla sua I edizione, nel 2011, dedica una sezione alla riflessione sui temi connessi alla legalità,  proponendoli sia nelle scuole, sia in tanti altri contesti sociali, allo scopo di tenere sempre alta la guardia e la attenzione in merito ai temi etici connessi ad una indispensabile cultura della legalità, che vede protagonisti tutti i cittadini ed è prerequisito per ogni azione politica e civile, in senso lato. Naxoslegge rinnova, pertanto, con questo incontro, il proprio impegno nella lotta contro tutte le mafie e nella diffusione di una corretta educazione ai valori della legge e della cittadinanza attiva. A settembre, nell'ambito della V edizione del festival, nei giorni 11-13, in collaborazione con la associazione Risveglio ideale, presieduta dall'on. Angela Napoli, saranno realizzati degli eventi in rete, tra Sicilia e Calabria, connessi, in particolare al ruolo delle donne nella lotta alle mafie.

Pubblicato in Attualità

Si rinnova l'annuale appuntamento con Aspettando Naxoslegge, la sezione estiva del festival settembrino, organizzato dalle Officine di Hermes che, da questa quinta edizione, come anticipato da Fulvia Toscano, riguarderà tutti i fine settimana di settembre, dedicati a diverse tematiche, variamente connesse al tema portante La luce è come l'acqua, con eventi anche itineranti, che toccheranno diverse città. Camera con vista. Viaggio sentimentale nell'altra Sicilia, è il titolo scelto per la sezione estiva di Naxoslegge, che sarà realizzata di concerto con Si'cily Naxos by Marabu',  la straordinaria location nel cuore di Recanati, oggi risemantizzata dal suo proprietario,  Aldo  Piccarreta, che spiega cosi il nuovo concept: "una, tante vetrine , in cui esibire i tanti volti della Sicilia, non in forma statica ma in divenire, attraversandone le mille storie". Con Camera con vista, Naxoslegge, infatti, intende raccontare, l'altra Sicilia, quella operosa, immaginifica, creativa, quella delle eccellenze, fuori dalla sicilitudine, spesso incapacitante. Tanti gli appuntamenti estivi programmati, ed in via i definizione, che costituiranno un vero invito al Viaggio in Sicilia, attraverso l'editoria, la musica, l'enogastronomia, la politica, la legalità,  il cinema, etc...  Gli appuntamenti inizieranno ai primi  di Giugno e si protrarranno fino al mese di settembre, quando, come di consueto, Naxoslegge toccherà diversi punti della città di Giardini Naxos, dal Liceo Caminiti, partner storico del festival, al Museo archeologico a Palazzo Paladino, dalla terrazza del lido di Naxos alle piazze cittadine. Nel mese di luglio Naxoslegge sarà partner di una due giorni, coordinata da Dora Marchese, nell'ambito del progetto I-Art, a Catania, a Palazzo Platamone, dedicata a Pier Paolo Pasolini, su cui si tornerà in Settembre, con il laboratorio a Sud di Pasolini, in collaborazione con Latitudini. Per settembre la Toscano ci fornisce qualche anticipazione : la II edizione di Siciliabooktrailer, che si svolgerà a Catania, in collaborazione con Cortiincortile; un omaggio a Alberto Burri, nel centenario della nascita, con una trasferta al Cretto di Gibellina; un gemellaggio con la Calabria, declinato soprattutto al femminile, sulle emergenze relative alla legalità; una mostra in collaborazione con la Associazione Bruno Caruso;  una trasferta ad Ali'Terme per un ricordo di Stefano D'Arrigo e di Horcynus Orca; l'incontro con il filosofo Diego Fusaro sulla necessità del pensiero meditante, contro il pensiero unico; le consuete finestre aperte sulla geopolitica, con una analisi della crisi Russo/Ucraina e dei  volti dell' Islam; le sezioni Gli inattuali, dedicata a E. Junger, e Pagine ritrovate per una rilettura degli anni '70. Prende avvio  la nuova  sezione L'ombra di Dioniso, dedicata alle riscritture del mito, in continuità ideale con il progetto del 2010, realizzato dalle Officine di Hermes. Anche il premio, ideato per l'Ombra di Dioniso, fino a qualche anno fa inserito in Extramoenia, sarà riproposto nell'ambito di Naxoslegge 2015. Tra i premiati, negli anni passati, ricordiamo Antonio Calenda, Monica Centanni, Emilio Isgro', Aurelio Pes e Angelo Scandurra; una Festa della Luce, nell'anno mondiale ad essa dedicato, con incontri pluri disciplinari sul tema, nell'ambito della quale sarà proposto un invito alla Lettura di Dante e del Don Chisciotte di Cervantes. Castelli di... versi, incursioni poetiche, in diversi siti prestigiosi della provincia, con una finestra internazionale sulla poesia russa. Confermate le , ormai storiche, maratone di lettura, gestite dagli studenti, a cui sono anche rivolti i due concorsi, Vedere libri, dedicato ai booktrailer e Il gusto della lettura, tra cibo e letteratura, giunti alla II edizione.  Per i più si piccoli, dopo il Piccolo Principe e il  Signore degli anelli, per questa  V edizione, il Festival propone una lettura di Alice nel paese delle meraviglie, di cui ricorrono i 150 anni, soffermandosi, in particolare, sul rapporto tra scrittura e illustrazione. Si confermano le reti di collaborazioni già esistenti con Università,  Enti, Fondazioni,  Festival, Associazioni, Scuole etc, secondo quello spirito corale e plurale che connota la kermesse, dalla sua I edizione. Questo e tanto altro a Naxoslegge 2015.

Pubblicato in Cultura

Con Naxoslegge, il Liceo Caminiti di Giardini Naxos, ha oggi festeggiato la giornata mondiale del libro, aderendo alla iniziativa nazionale ioleggoperchè. Dalle 11.00 alle 13.00. infatti, in tutte le classi, gli studenti, coordinati dai professori, hanno realizzato delle maratone di lettura dal capolavoro di Stefano D'Arrigo, Horcynus Orca. La scelta di questo testo scaturisce dal dato che la scuola, insieme ad altre della città e della provincia, e' stata coinvolta nel progetto, di cui Naxoslegge è partner, Il giorno dell'Orca, omaggio che la città di Messina, con il progetto Le scalinate dell'arte,  tributa a D'Arrigo, a 40 anni dalla prima pubblicazione del suo capolavoro, con convegni, letture, performance etc., che vedono coinvolti vari luoghi della città. Come dice Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, "portare la lettura nelle scuole, tra i giovani, è uno degli obiettivi del nostro festival. far conoscere grandi scrittori siciliani, a noi vicinissimi, anche geograficamente (si pensi, infatti che D'Arrigo nasce ad Ali'Terme), è una sorta di necessità culturale, che deve sdoganare l'immagine, spesso , troppo provinciale della nostra isola, accostando i giovani a testi che hanno avuto ed hanno una portata universale, come, appunto, Horcynus Orca". “A settembre, nel mese del festival a Giardini Naxos- continua la Toscano- si tonerà a parlare di D'Arrigo e del suo romanzo, anche coinvolgendo il comune di Alì terme, riproponendo il format ora preparato per la città, con letture e confronti culturali, seguendo la cifra tipica della kermesse che consiste nel proporre una idea di cultura disseminata sui territori, una cultura in movimento che coinvolga più locations, in una virtuosa sinergia operativa con enti pubblici e privati e, soprattutto, con le scuole, che rimangono un punto di riferimento formativo del progetto di naxoslegge.”

Pubblicato in Cultura

Anche Naxoslegge è tra i partners dell'evento, realizzato nell'ambito del Progetto Le scalinate dell'arte, che si svolgerà a Messina, il 23 Aprile e che vedrà tutta la città di Messina coinvolta per un omaggio collettivo a Horcynus Orca. Sono infatti trascorsi 40 anni dalla pubblicazione del capolavoro di Stefano D'Arrigo ed il Comune di Messina, insieme alla Team Project di Giovanni Lucentini, ideatore delle Scalinate dell'arte, ha inteso realizzare una giornata di omaggio al grande scrittore. Intorno all'evento sono stati coinvolti diversi partners: il Parco Horcynus Orca, l editore Mesogea, Il Dipartimento di scienze cognitive dell' Università di Messina,  MOD, Universiteatrali, Teatro Vittorio Emanuele di Messina,  Latitudini, diverse scuole di teatro della città che daranno il loro contributo con letture recitative, come Actorgym, I Naviganti, Nuova compagnia dei giovani. Il giorna dell 'Orca è preceduto e seguito da due laboratori teatrali a cura di Claudio Collova' e Monia Alfieri. Anche Naxoslegge, che con Messina ha ormai un rapporto di intensa collaborazione  attraverso la rete creata con Sabir Fest, rientra nel novero di questa rete virtuosa di sinergie operative. La giornata sarà ricca di eventi sin dalla mattina con le maratone di lettura gestite dalle scuole ( Ainis, Antonello, Basile, La Farina, Maurolico, Seguenza per la città,  Caminiti di Giardini Naxos e Vitt. Emanuele di Patti), anche in ordine al dato che il 23 aprile è la giornata mondiale del libro.  Un importante convegno di studi, coordinato da Dario Tomasello, si svolgerà nella stessa mattinata al Dipartimento universitario partner dell'evento. Nel promeriggio al Parco, un seminario di invito alla lettura di Horcynus e, a seguire, tutti a Forte San Salvatore, con navette gratuite, dalle 19.00 alle 21.00, da Cavallotti, per godere del sito e delle letture offerte dai giovani delle scuole di teatro. In chiusura l intervento musicale a cura di Luciano Troja e Magazzu'. In parallelo, anche a Reggio Calabria saranno realizzate delle letture dal romanzo darrighiano. Naxoslegge proseguirà nel suo omaggio a D'Arrigo, nell'ambito del Maggio dei libri e in occasione degli appuntamenti settembrini del Festival, coinvolgendo anche il comune di Alì terme, città natale di D'Arrigo.

Pubblicato in Cultura

Riprendono domenica 12 aprile, le attività di Naxoslegge, il festival diretto da Fulvia Toscano, grazie a cui Giardini Naxos è stata inserita tra le città del libro. Il 12, con appuntamento alle 11.00, davanti al Parco archeologico, prende avvio il progetto Passeggiando con i classici. Si tratta di una forma di trekking urbano, in cui si dialoga su temi relativi alla cultura classica. Io I tema trattato sarà "Ifigenia, Medea e le altre"sui personaggi femminili protagonisti delle tre tragedie che saranno, dal 15 maggio, rappresentate a Siracusa. Un viaggio letterario, dunque, narrato in cammino, godendo dei luoghi evocativi della cittadina di Naxos. La partecipazione è gratuita. 

Pubblicato in Cultura
Pagina 5 di 5

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI