E' di 2 morti, un ragazzo di 14 anni e il padre  di 48 anni, e 4 feriti, il bilancio del terribile incidente  stradale che si è verificato sull'autostrada A18 Messina-Catania, tra Fiumefreddo e Giardini, in direzione di Messina. Ignota la dinamica dello scontro tra due auto.

Le vittime originarie di Giardini Naxos. I feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni, farebbero parte  dello stesso nucleo familiare. Sono stati trasportati negli ospedali di Taormina, al Garibaldi Nesima di Catania e al San Marco.

Pubblicato in Cronaca

Traffico in tilt stamattina sulla via Garipoli all’altezza del ponte A18 a causa di un incidente stradale con feriti. Erano da poco trascorse le 11 quando due veicoli (uno dei quali taxi) si sono scontrati frontalmente rimanendo fermi perpendicolarmente alla carreggiata.  Con entrambe le corsie di marcia bloccate il traffico è andato letteralmente in tilt.  Ad avere la peggio il conducente di una Fiat 500 (R.E. di anni 64) che a causa delle ferite riportate è stato trasportato dal 118 presso l’ospedale Sirina di Taormina in codice giallo. Sul posto è intervenuta la polizia locale, coordinata dal vice comandante Daniele Lo Presti. Gli agenti  hanno provveduto a rilevare il sinistro stradale ripristinando  dopo circa 45 minuti la normale viabilità.

Pubblicato in Cronaca

Ancora  una volta l’autostrada A18 è scenario di un incidente. L’ultimo, in ordine cronologico, di una lunga serie.  A rimanere coinvolto un tir dell’azienda di corrieri Gls. Il mezzo ha perso il controllo a causa dell’asfalto reso scivoloso dalla pioggia. L’autista un 50 enne di Catania fortunatamente non ha riportato gravi ferite. Sul posto subito la polizia stradale, i vigili del fuoco e il personale sanitario che ha trasportato l’uomo al Policlinico.  L’incidente si è verificato nella carreggiata direzione Messina all’altezza dell’abitato di Giampilieri a pochi chilometri da Tremestieri. Lentamente il traffico sta tornando alla normalità.

 

Pubblicato in Cronaca

Grave incidente stamane lungo la SS114 all'altezza dell'Isola bella. Un auto guidata da una donna, per.cause ancora da accertare, ha travolto una comitiva di giovani che percorrevano la strada a piedi.

Sul posto sono giunti gli uomini della Polizia Locale di Taormina. Ben 5 autoambulanze sarebbero giunte per soccorrere i feriti. Il traffico è rimasto paralizzato mandando in tilt la circolazione viaria. I feriti, compresa la donna alla guida dell'auto, sono stati trasportati al vicino ospedale San Vincenzo. Aggiornamenti in corso.

AGGIORNAMENTO

La dinamica dell'incidente è al vaglio della Polizia Locale che sta ricostruendo le fasi concitate che hanno portato al ferimento di 4 giovani pedoni, non 5 dunque come inizialmente ipotizzato.

Uno di loro  sarebbe stato trasportato con l'elisoccorso all'Ospedale di Catania per le gravi ferite riportate . Le sue condizioni destano particolare preoccupazione anche per l'esito della ferita riportata.

La donna alla guida dell'auto procedeva in direzione Messina_Catania. Non è ancora chiaro se alla base ci sia una manovra azzardata o altro.

Aggiornamenti 15.03

È residente a Sant'Alessio Siculo la giovane, P.I. le sue iniziali, classe 1989, che stamattina ha travolto 4 pedoni sulla SS 114 all'altezza dell'isola Bella.

Continuano a destare serie preoccupazioni intanto le condizioni di uno dei 4 feriti e trasportato con l'elissoccorso presso l'ospedale Garibaldi di Catania. Si tratterebbe di una ragazza rimasta gravemente ferita ad una gamba.

 

SEGUONO AGGIORNAMENTI

 

FOTO

Pubblicato in Cronaca

Brutta disavventura per un turista tedesco alla guida del suo biplano stamani.  Il pilota  56 anni ha dovuto fare i conti con un avaria al motore proprio mentre sorvolava le acque del mare di Giardini Naxos.

Erano da poco trascorse le 8,30 quando il biplano ha iniziato a perdere potenza fino a condurre allo spegnimento del  motore.

A quel punto al pilota non è rimasto altro da fare che tentare un ammaraggio di emergenza tra  i bagnanti, riuscito fortunatamente senza conseguenze per lui e per quanti sostavano in quel tratto di mare.

Immediato l’intervento dei carabinieri, vigili del fuoco e capitaneria di porto allertati dai tanti turisti che affollavano la spiaggia.

Per il pilota per fortuna nessuna conseguenza. L’uomo è stato prontamente portato a riva e soccorso.

Il mezzo è stato recuperato. La zona delimitata dalle forze dell’ordine per consentire le operazioni in sicurezza .

 

GALLERIA FOTO

Pubblicato in Cronaca

Erano da poco trascorse le ore 14 quando la tranquillità del Corso Umberto è stata spezzata dal fragore di un auto contro una vetrina.

Il curioso incidente si è verificato di fronte alla Chiesa di Santa Caterina.

Così come ricostruito dagli uomini delle forze dell’ordine,  intervenuti tempestivamente vista anche la vicinanza al luogo dell’incidente, la causa sarebbe da ricondurre ad una manovra maldestra  del conducente.

L’uomo, un turista in vacanza nella Perla dello Jonio, avrebbe perso il controllo dell’auto forse a causa della poca dimestichezza con il cambio automatico, finendo la propria corsa contro la vetrina del negozio di abbigliamento sul Corso Umberto.

Fortunatamente in quel momento non transitava nessuno in quel tratto di Corso.

Per il conducente e quanti si trovavano nel negozio  solo tanta paura.

Pubblicato in Cronaca

Saranno gli agenti della Polizia Municipale a chiarire la dinamica dell’incidente che stamani si è verificato sul lungomare di S. Teresa di Riva nella zona del quartiere Bucalo.

Da una prima ricostruzione appare comunque che la Panda gialla abbia travolto letteralmente la 500 rimanendo in bilico sulla fiancata sinistra dell’utilitaria.

Per fortuna  nessuno degli automobilisti coinvolti è rimasto ferito.

 

Pubblicato in Attualità

Momenti di paura stamani quando una delle auto impegnate nella manifestazione ludico turistica sportiva denominata “ 1° Loopshow delle Valli Joniche” ha perso il controllo andando a finire nel giardino di un abitazione privata.

L’incidente si è verificato in Via Casalotto. L’auto da rally è sbandata dopo aver perso aderenza  finendo appunto nel giardino di una delle villette del complesso “ Le tre schiere”.

Per fortuna nessuno è rimasto ferito. Ma l’incidente poteva avere conseguenze ben più drammatiche se si considera che proprio in quel tratto, ai lati della strada, c’erano molte persone accorse per assistere al passaggio delle auto. 

Un gruppo di persone è stato proprio  sfiorata dall’auto che ribaltandosi è andata poi a concludere la sua corsa nell’area verde.

Un incidente che impone delle riflessioni circa l’opportunità di consentire o meno lo svolgimento di manifestazioni di questo genere all’ interno del centro abitato.

 

Pubblicato in Attualità
Sabato, 28 Novembre 2015 00:00

RIAPERTA AL TRANSITO L'AUTOSTRADA A18 ME-CT

E' stata riaperta al transito l'autostrada Messina-Catania chiusa da stanotte a causa di un incidente che aveva visto coinvolto un mezzo pesante all'interno della galleria Scaletta. Sono state necessarie molte ore per liberare la carreggiata e ripristinare la viabilità. Il transito era stato deviato in un primo momento sulla ss114. Da pochi minuti però l'ingresso al casello di Tremestieri è stato ripristinato.

Pubblicato in Attualità

E’ chiusa dalle 2,30 circa di stanotte l’autostrada Messina- Catania a causa di un incidente che ha visto coinvolto un mezzo pesante.
Un tir che procedeva in direzione Catania e trasportava collettame si è ribaltato al km 10 all'interno della galleria Scaletta.
Fortunatamente non si registrano feriti ma notevoli sono i disagi. La Polstrada ha infatti chiuso al transito l’autostrada nel tratto compreso da Tremestieri e Roccalumera.
I mezzi vengono dunque deviati sulla SS114 per poi riprendere l’autostrada al casello di Roccalumera.

Pubblicato in Attualità
Pagina 1 di 2

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI