Un esempio di lotta contro il tempo e d’indissolubilità alla solidarietà…ecco cosa rappresenta la Misericordia San Giuseppe di Letojanni. Così la descrive il Presidente Alessandro  D’Angelo : “Un quarto di secolo è nulla a fronte di 771 anni di storia, ma visti i tempi non è per niente facile tenere una cellula sana e metterla al servizio del fratello bisognoso. In maniera esponenziale, afferma D’Angelo,  tanto è stato fatto nel territorio Jonico da questa piccola realtà, che ancora si sforza di svolgere il suo servizio a favore del prossimo, rispettando le opere di carità e con i suoi limiti umani.”

Una realtà quella della Misericordia San Giuseppe diventata ormai un punto di riferimento importante per l’intero comprensorio jonico giunta al 25 esimo anno di instancabile attività.

“ Un compleanno, specie se coincide con un’annata particolare,  afferma D’Angelo, merita di un momento di aggregazione, sia col movimento di appartenenza che con le altre associazioni, con cui notoriamente si collabora, spesso trovando anche in esse spirito di Misericordia. Un 25esimo che avviene in un momento storico particolare quale il Giubileo Misericordiae, sotto la guida di un Papa che con i gesti e le parole ci riporta ai nostri doveri di solidarietà senza secondi fini e senza pregiudizi.”

         Il direttivo ed i Volontari della Misericordia di Letojanni pertanto hanno organizzato una due giorni di festeggiamenti e pur tenendo conto delle ben note difficoltà economiche sono riusciti a stilare un programma capace di unire l’utile al dilettevole.

         Il programma pertanto prevede:

 

21.01.2016 

- ore 18.00 SS Messa, in collaborazione con le associazioni del Gruppo Interforce  della Jonica

-  Cena sociale

 

24.01.2016    

- ore 09.30 presso il Polifunzionale (Pzza Cagli) di Letojanni, la Tavola Rotonda dal tema: “La Cultura della Solidarietà” (programma allegato). Nel corso dell’evento, presentazione del numero 0 del periodico Obiettivo Misericordia, presentazione del nuovo manuale di primo soccorso (II edizione), rinfresco, taglio torta e  consegna gadget ricordo.

 

Maggio/Giugno 2016 (da definire)

 Mini Olimpiadi del Volontariato (scuole della zona)

-  Olimpiadi del Volontariato, gioco a squadre con le varie associazioni che si occupano di protezione civile e sanità (organizzato in collaborazione con le Associazioni del GIJ)

 

Pubblicato in Attualità

Fine d’anno ricco di attività per l’associazione di volontariato Fraternita di Misericordia “San Giuseppe” di Letojanni, guidata dal governatore Alessandro D’Angelo, dedicata su più fronti garantendo presenza e partecipazione nel panorama delle iniziative di solidarietà. Proprio sabato scorso i volontari si sono mobilitati a sostegno della campagna nazionale di Telethon per incentivare la ricerca a favore delle malattie genetiche allestendo nella principale piazza Francesco Durante un banchetto dove è stato possibile acquistare i cuori di cioccolato in cambio di un’offerta devoluta interamente a favore di Telethon. La vendita ha riscosso un notevole successo dimostrando ancora una volta come i letojannesi sono sempre pronti a rispondere alla chiamata della Fraternita. Tradizionale inoltre l’appuntamento con le tombolate di beneficenza. Dopo il 13 dicembre al polifunzionale, per mercoledì 23 alle ore 17, i volontari hanno organizzato una tombolata gratuita per i bambini che si terrà nella sacrestia della Chiesa Madre di San Giuseppe, mentre nei prossimi giorni, grazie alla disponibilità delle Amministrazioni dei Comuni limitrofi saranno il 28 a Mongiuffi Melia ed il 4 gennaio a Gallodoro. Nel campo della formazione, sono circa 300 le persone che hanno frequentato i corsi del Centro di formazione irc-com per l’abilitazione all’utilizzo del cardiodefibrillatore e per apprendere le tecniche di rianimazione cardiopolmonare, ed inoltre 34 gli allenatori sportivi formati mentre volge al termine il 21° corso di addestramento al primo soccorso al quale hanno aderito più di 30 nuovi aspiranti volontari. Guardando un po’ oltre, il prossimo 21 gennaio ricorrono i 25 anni di attività di volontariato sul territorio e si sta già lavorando ad un programma di festeggiamenti ai quali l’intera popolazione sarà invitata a partecipare.

Pubblicato in Attualità

Si avvia a conclusione il 21^ Corso di primo soccorso per volontari e laici, organizzato dalla Misericordia S. Giuseppe di Letojanni.

Circa 60 ore fra teoria e pratica (alcune delle quali in fase conclusiva) finalizzate al conseguimento di conoscenze di base di primo soccorso che consentano l'intervento immediato in caso di necessità anche a chi non opera in ambito sanitario a livello lavorativo.

"Da sempre questa ė la missione della Misericordia - sottolinea Francesca Celi, Referente alle attività -, donarsi a chi ha bisogno e svolgere attività atte a sostenere  la stessa associazione e che consentano di garantire e mantenere gli standard raggiunti grazie al contributo di tutti i volontari che donano il loro tempo e della popolazione attraverso donazioni liberali durante servizi e raccolte fondi".

"La formazione spirituale e professionale e alla base dell'attività formativa. Donarsi si, ma con professionalità ed umiltà”- dichiara il Governatore Alessandro D'Angelo.

Di fondamentale importanza conoscere a fondo le istituzioni con le quali ci si troverà a collaborare. Ed ecco il motivo della visita, a fine corso, alla Centrale Operativa  Sues 118 di Messina dove il direttore Dr Domenico Runci ed il Dr Enzo Andaloro (formatore SUES 118) si sono adoperati per spiegare i vari passaggi operativi che intercorrono tra l'arrivo della chiamata di emergenza fino alla comunicazione ai mezzi di soccorso. Particolarmente disponibile lo staff dell'elisoccorso che ha mostrato ai volontari in visita le modalità di approccio ed intervento nel caso si rendesse necessario l'utilizzo dell'elicottero. 

Una targa di ringraziamento e di gratitudine  è stata donata dal Governatore della Misericordia  al personale 118 quale espressione di stima da parte del Direttivo e dell'Associazione tutta, per l'operosità e dedizione svolta nel loro servizio.

 "Ci teniamo a sottolineare ancora una volta - conclude il Governatore- l'importanza di essere a conoscenza e saper mettere in pratica, in caso di necessità, delle tecniche base di primo soccorso che spesso contribuiscono positivamente sul quadro generale di un paziente in sofferenza, ma anche l'opportunità di crescita culturale, personale e di presa di coscienza della realtà e dalla società che viviamo quotidianamente attraverso esperienze come la visita alla Centrale Operativa Sues 118".

 

Pubblicato in Attualità

Sono circa 300 le persone formate in questo anno di attività dal Centro di Formazione BLS-d (basic life support defibbrilation) della Misericordia San Giuseppe di Letojanni accreditato IRC-COM/118.
Tra i momenti più significativi nell’ambito della formazione si annoverano quelli condivisi con la Federazione Italiana Gioco Calcio nel mese di novembre fra Messina e Letojanni (ben 34 nuovi allenatori formati) e la partecipazione al Gran Galà del Volley tenutosi a Messina al Palazzo della Cultura il 10 dicembre scorso con 21 persone formate tra allenatori ed arbitri, con l’attestazione di stima del pluridecorato Andrea Lucchetta.
A chiudere l’anno l’ultimo corso del 2015 nella giornata di ieri ma si è già pronti a ripartire dopo le feste.
Infatti a gennaio in occasione del 25esimo anniversario dell’Associazione Misericordia San Giuseppe di Letojanni, si è pronti a formare i Volontari aderenti al Gruppo Interforce di protezione civile della Jonica a cui la Misericordia aderisce ed è socio fondatore; inoltre prosegue l’attività divulgativa nelle scuole.
Il CdF Misericordia BLSD Irc Com, ha come scopo la divulgazione delle manovre salvavita ed attua i suoi corsi per autofinanziare la medesima Associazione di Volontariato tenuto conto delle spese importanti di gestione e della carenza di supporto dalle istituzioni.

Pubblicato in Attualità

Le mascotte Iva l’oliva e baby Iva (impersonate rispettivamente da Nunzia Capizzi ed Adelaide De Dominicis) sono state le simpatiche e coinvolgenti protagoniste del progetto “Le virtù dell’olio” promosso dall’Age (Associazione Italiana Genitori Presente e Futuro) di Giardini Naxos. Il gruppo di volontarie, guidato dalla presidente Sandy Villari, ha fatto tappa a Letojanni dove nel palazzo polifunzionale ha incontrato gli alunni e le insegnanti della scuola dell’Infanzia e della Primaria dell’Istituto comprensivo di Taormina diretto da Carla Santoro che è intervenuta per un breve saluto plaudendo all’iniziativa. Durante l’interessante incontro sono state decantate le caratteristiche e le proprietà nutritive dell’olio di oliva, ingrediente essenziale nella dieta mediterranea, mostrando tavole-fumetti attraverso le quali è stata rappresentata la vita produttiva dell’olio, dalla raccolta all’imbottigliamento grazie anche alla dettagliata ed approfondita spiegazione della nutrizionista Giuseppina Curcuruto che attraverso il suo messaggio ha evidenziato l’importanza di una sana e corretta alimentazione per la crescita. Alla manifestazione hanno presenziato l’assessore Maria Teresa Rammi, il vice presidente del Consiglio Carmelo Lombardo e la responsabile del plesso, Liliana Fleres a cui è stato consegnato un attestato di scuola bio-virtuosa. Ai bambini è stata poi offerta una bio merenda con pane condito con olio donato dal frantoio “A fiascara” di Trappitello. “Un grazie particolare – ha detto la presidente Sandy Villari - va alle mamme che hanno fornito il pane caldo ed alle volontarie che nonostante i loro impegni lavorativi e familiari sono sempre a servizio delle varie agenzie educative”. La presidente Villari annuncia inoltre un altro importante traguardo: “Recentemente – dice - è stato firmato un protocollo d’intesa a livello regionale tra Age ed Agenzia A.Di.Med. per la promozione e la valorizzazione della dieta mediterranea per un orientamento sano e dunque salutare che porta a a riscoprire il valore della nostra dieta mediterranea nella quale fondamentale è l’abitudine ad usare l’olio extravergine di oliva”.

Pubblicato in Salute

Numeri, cartellette e premi… tutto è pronto per le tombolate di beneficenza organizzate dalla fraternita di Misericordia “San Giuseppe” in occasione delle festività natalizie. Sulle orme ormai consolidate della tradizione ultradecennale il sodalizio letojannese promuove le tombolate per creare momenti di aggregazione e nel contempo autofinanziare le attività dell’associazione e soprattutto la gestione dei mezzi e della sede sociale atti a svolgere servizi per le categorie meno abbienti. Qualche difficoltà è stata riscontrata per la definizione delle date assicurando al momento tre appuntamenti, tutti nel mese di dicembre mentre non si conoscono ancora i giorni in cui si svolgeranno le tombolate tra Capodanno e l’Epifania. Si comincia domenica 13, alle ore 19, nel palazzo polifunzionale di Letojanni, mentre mercoledì 23, alle ore 17, avrà luogo una tombolata gratuita per bambini di età inferiore ai 14 anni nei locali parrocchiali della Chiesa di “San Giuseppe”. Lunedì 28 dicembre la Fraternita sarà ospite a Mongiuffi Melia dell’associazione culturale “Orione” per un’altra tombolata che avrà inizio alle ore 19 a palazzo Corvaja. Ed in merito all’organizzazione degli eventi giunge una precisazione da parte del governatore, Alessandro D’Angelo: “Colgo l’occasione per porgere ai letojannesi le mie personali scuse per non essere riuscito negli ultimi tre anni a svolgere le tombolate senza accavallarle con altre meritorie attività organizzate dalle altre associazioni, nonostante le accortezze avute nel sottoporre anzitempo le possibili date per le tombolate. Per questo motivo saremo presenti in altri Comuni dove con gioia hanno accolto le nostre iniziative”.

Pubblicato in Attualità

Si svolgerà domani presso il Polifunzionale” Corrado Cagli” di Letojanni un incontro con i tecnici della Protezione Civile Regionale.
All’incontro sono stati invitati a partecipare i sindaci dei comuni jonici da Messina a Giardini Naxos e i sindaci dei comuni di Catania, Mascali, Riposto, Fiumefreddo di Sicilia e Aci Castello.
Un occasione per fare il punto sugli eventi meteo avversi che hanno colpito i comuni della fascia jonica di Messina e Catania.
“ Si tratta, scrive il Capo del Dipartimento Regionale Calogero Foti, di un incontro convocato per tentare di definire le necessità del territorio interessato dagli ultimi eventi meteo avversi.”
Dal dissesto idrogeologico alle mareggiate sono numerose le emergenze che le amministrazioni comunali si trovano a dover affrontare e i danni sono ingenti.
“Speriamo, afferma il sindaco di Letojanni Alessandro Costa che si riesca a fare il punto sulla situazione. E’ un incontro interlocutorio che può servire ad illustrare quali sono i disagi che affrontiamo . Ciò che noi chiederemo alla Protezione Civile è quanto meno un aiuto per la copertura finanziaria per le spese di ordinanza.”

Pubblicato in Attualità

L’acquisto di arredo urbano, l’attivazione di wifi-zone, l’ acquisto di arredo per il parco giochi, alberi e piante, bici elettriche per postazioni bike sharing, attività culturali, sportive e ricreative.
Sono le opzioni che il primo cittadino di Letojanni Alessandro Costa ha sottoposto al vaglio della cittadinanza chiedendole di scegliere.
La quota del 2% trasferita dalla regione al comune ammonta infatti  a 8 mila 553 euro. Una somma certamente non esorbitante ma dignitosa in un momento di crisi per gli enti locali. Una somma che può essere spesa per migliorare alcuni servizi alla cittadinanza.
“L’intenzione, ha affermato Alessandro Costa, è spendere queste somme attivando forme di democrazia partecipata e dunque utilizzando strumenti che coinvolgano la cittadinanza per la scelta di azioni di interesse comuni.”
I cittadini avranno tempo fino al 12 novembre per esprimere le loro preferenze. Per farlo basterà loro scaricare direttamente dal sito web dell’ente www.comuneletojanni.gov.it e scaricare l’apposito modulo che dovrà poi essere inviato per posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure consegnato presso l’ Ufficio relazioni con il pubblico entro e non oltre le ore 13 del 12 novembre.

Pubblicato in Politica

Sabato il presidente del gruppo PD all’Ars Antonello Cracolici, insieme con i deputati regionali  della provincia di Messina, sarà a Milazzo e Letojanni per incontrare i sindaci e gli amministratori locali della zona.

“Saremo lì per ascoltare la voce dei territori e le loro proposte in merito alle emergenze che stanno mettendo in ginocchio quelle zone, ad iniziare dai problemi legati al maltempo, alla viabilità ed agli effetti di un dissesto idrogeologico che si manifesta ogni giorno di più nella sua gravità”, dice Cracolici che domani sabato 17 ottobre sarà alle 10 a Milazzo, nella sede del Comune, per incontrare il sindaco Giovanni Formica e gli amministratori della zona; alle 12 a Letojanni per un incontro con in sindaco Alessandro Costa e gli amministratori locali.

“Insieme con i deputati regionali del Messinese – aggiunge Cracolici – durante gli incontri con gli amministratori e i cittadini decideremo le iniziative da assumere a livello parlamentare e nei confronti del governo regionale per andare incontro alle esigenze della popolazione”.

Pubblicato in Attualità

Fiocco rosa in casa Savoca-Sturiale. Il consigliere comunale Emanuele Savoca e la moglie l’avvocato Alice Sturiale sono diventati genitori. La piccola Gioia è nata ieri sera al Policlinico di Messina. La mamma e la bambina stanno bene. L’annuncio su facebook del neo papà “Glorificando e lodando Dio per tutto quello che ci ha donato, vi annunzio con grande felicità che il 25/09/2015 è nata mia Figlia GIOIA SAVOCA. Voglio lodare e glorificare Dio nell'alto dei cieli e ringraziare Maria Madre di Dio e pure mia moglie che mi ha donato GIOIA per la nostra vita.”

Ad Emanuele, Alice e la piccola Gioia gli auguri da parte di Jonicareporter.

Pubblicato in Attualità

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI