TAORMINA.  CLAN CAPPELLO-CINTORINO, ASSOCIAZIONE MAFIOSA ED ESTORSIONI SU “ISOLA BELLA” Foto Andrea Jakomin

TAORMINA. CLAN CAPPELLO-CINTORINO, ASSOCIAZIONE MAFIOSA ED ESTORSIONI SU “ISOLA BELLA” In evidenza

000

Video

Letto 953 volte

Articoli correlati (da tag)

  • TAORMINA. ACCESSO AL PROMONTORIO ISOLA BELLA/MAZZARÒ. LEGAMBIENTE SOLLECITA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

    Restituire la fruibilità del promontorio che sorge fra la baia di Isola Bella e quella di Mazzarò alla cittadinanza. È la richiesta inoltrata dal locale circolo di Legambiente all’ assessorato verde pubblico e viabilità del comune di Taormina, all’ ufficio tecnico comunale e all’ ufficio del catasto.

    Attraverso una nota ufficiale il presidente Annamaria Noessing evidenzia la presenza in cima al promontorio di ruderi di una cappella e un accesso pubblico.

    “Il tutto, afferma Annamaria Noessing, rappresenta un 'alto valore paesaggistico/ambientale. Ciò che chiediamo, prosegue, è una nuova e aggiornata visura catastale, la possibilità di verificare le vie di accesso al promontorio e ai ruderi della cappella e lo studio di possibili soluzioni al fine di poter fruire dell'area utilizzando gli accessi disponibili oppure concordando con i proprietari dell'area un accesso conveniente alle parti per creare un punto panoramico fruibile ai visitatori. Da parte nostra, conclude la presidente Noessing, Legambiente è disponibile ad eseguire lavoro volontario per eventuali interventi di manutenzione e segnaletica.”

     

     

  • TAORMINA. GDF. ARRIVA IL CAPITANO SCHILLACI

    Cambia la squadra degli Ufficiali dipendenti dal Comando Provinciale delle Guardia di Finanza di Messina. A Taormina, il cambio al vertice della Compagnia è avvenuto tra il Maggiore Alberto Bazzoffi, chiamato ad assumere un nuovo importante incarico a Caserta, ed il Capitano Angelo Schillaci. Il Cap. Angelo Schillaci, di origini palermitane, laureato in scienze della sicurezza economico finanziaria, giunge dalla Compagnia di Marcianise (CE), dove ha ricoperto, per tre anni, l’incarico di Comandante della Sezione Operativa, e dove ha avuto l’opportunità di confrontarsi con fenomeni criminali complessi e trasversali. Il Comandante Provinciale, nel dare il benvenuto ai nuovi Ufficiali, ha sottolineato l’importanza di un convinto gioco di squadra, quello della “Squadra Stato”, frutto della sinergia e collaborazione con le altre Forze di Polizia – mediante l’adozione di modelli di coordinamento ed investigativi condivisi - con le Autorità Giudiziarie e con le Agenzie Fiscali.

  • TAORMINA. ISOLA BELLA. ALBERI DA ELIMINARE E SPIAGGIA DA INTERDIRE

    Eliminare la situazione di pericolo procedendo a tagliare anche altri rami pericolanti. E’ quanto segnalato dal maresciallo della Guardia Costiera di Giardini Naxos Cosimo Roberto Arizzi in seguito al grave incidente verificatosi lo  scorso 4 agosto all’Isola Bella.

    Come noto domenica scorsa parte di un albero posizionato nell'area di competenza della struttura ricettiva "La Plage" rompendosi, è caduto sulla spiaggia ferendo sette bagnati.

    Il personale dei Vigile del Fuoco intervenuti hanno constatato che altri rami degli alberi presenti, posizionati all'interno della struttura, potrebbero rompersi cadendo sulla sottostante spiaggia.

    Da qui la necessità di intervenire prontamente al fine di scongiurare possibili pericoli per l'incolumità pubblica.

    Intanto il maresciallo Arizzi invita l’amministrazione comunale e l’ente gestore della riserva, il Cutgana,  a voler procedere all’interdizione della parte di arenile interessato.

    Non è la prima volta che la Plage deve fare i conti con le condizioni di “salute” dei pini marittimi che sono stati inglobati a suo tempo nel complesso alberghiero. Una vera è propria maledizione più per i pini però, ormai decimati negli ultimi anni, tra improvvise morie e rami cadenti. Mal che vada ci sarà spazio per un bungalow in più!

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI