Stampa questa pagina
TAORMINA. ISOLA BELLA. ALBERI DA ELIMINARE E SPIAGGIA DA INTERDIRE

TAORMINA. ISOLA BELLA. ALBERI DA ELIMINARE E SPIAGGIA DA INTERDIRE In evidenza

Eliminare la situazione di pericolo procedendo a tagliare anche altri rami pericolanti. E’ quanto segnalato dal maresciallo della Guardia Costiera di Giardini Naxos Cosimo Roberto Arizzi in seguito al grave incidente verificatosi lo  scorso 4 agosto all’Isola Bella.

Come noto domenica scorsa parte di un albero posizionato nell'area di competenza della struttura ricettiva "La Plage" rompendosi, è caduto sulla spiaggia ferendo sette bagnati.

Il personale dei Vigile del Fuoco intervenuti hanno constatato che altri rami degli alberi presenti, posizionati all'interno della struttura, potrebbero rompersi cadendo sulla sottostante spiaggia.

Da qui la necessità di intervenire prontamente al fine di scongiurare possibili pericoli per l'incolumità pubblica.

Intanto il maresciallo Arizzi invita l’amministrazione comunale e l’ente gestore della riserva, il Cutgana,  a voler procedere all’interdizione della parte di arenile interessato.

Non è la prima volta che la Plage deve fare i conti con le condizioni di “salute” dei pini marittimi che sono stati inglobati a suo tempo nel complesso alberghiero. Una vera è propria maledizione più per i pini però, ormai decimati negli ultimi anni, tra improvvise morie e rami cadenti. Mal che vada ci sarà spazio per un bungalow in più!

000
Letto 443 volte

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI