MESSINA. SCOMPARSA DONNA CON BAMBINO. IN AZIONE ANCHE I SOMMOZZATORI VIGILI DEL FUOCO. VIDEO

MESSINA. SCOMPARSA DONNA CON BAMBINO. IN AZIONE ANCHE I SOMMOZZATORI VIGILI DEL FUOCO. VIDEO In evidenza

Proseguono senza sosta le ricerche di Viviana Parisi, 43 anni, e del figlio Gioele, 4, scomparsi due giorni fa dopo un incidente stradale autonomo sull'autostrada A 20 Messina Palermo, all'altezza della frazione di Torre del Lauro di Caronia (Me) Anche la scorsa notte polizia stradale, vigili del fuoco, carabinieri, uomini della forestale, protezione civile e volontari con l'ausilio di droni, unità cinofile, esperti di topografia hanno perlustrato le campagne di Caronia e dei paesi vicini, senza però trovarli. Si è cercato di ripercorrere gli itinerari che i due scomparsi avrebbero potuto percorrere, compresi ruderi e casolari abbandonati. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco stanno perlustrando in queste ore due piccoli laghi che si trovano nella zona in cui si sono perse le tracce della donna e del piccolo.
    La donna aveva detto al marito di doversi andare al Centro Commerciale di Milazzo, ma inspiegabilmente si trovava a più di 100 km di distanza. Dopo un lieve tamponamento con il guard rail ha lasciato l'auto proseguendo a piedi con il bimbo. Nella sua auto sono stati ritrovati i suoi effetti personali. La Prefettura di Messina ha attivato ieri il piano provinciale di intervento per la ricerca di persone scomparse, e la Procura di Patti ha aperto un'inchiesta per chiarire i contorni della vicenda.. Due le ipotesi più probabili per gli investigatori: quella che la donna, che soffriva di depressione negli ultimi tempi, abbia potuto fare un gesto sconsiderato; oppure che si sia allontanata volontariamente aiutata da qualcuno.

000

Video

Letto 235 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI