CARONIA. RICERCA BAMBINO SCOMPARSO. VIDEO

CARONIA. RICERCA BAMBINO SCOMPARSO. VIDEO In evidenza

A Caronia continua senza pause il lavoro dei Vigili del fuoco impegnati nelle operazioni di ricerca del piccolo Gioele, il bambino di 4 anni scomparso insieme alla propria mamma il cui corpo privo di vita è stato ritrovato nei giorni scorsi. 
Alle ricerche di oggi, coordinate da esperti in topografia applicata al soccorso, stanno partecipando squadre a terra formate da unità SAF (Speleo Alpino Fluviale) e cinofili, mentre droni del nucleo SAPR (Sistemi Aeromobili Pilotaggio Remoto) stanno effettuando rilievi dall'alto della zona della scomparsa. 

000

Video

Letto 74 volte

Articoli correlati (da tag)

  • MESSINA. PROSEGUONO LE RICERCHE DI VIVIANA E IL SUO BAMBINO. SI CERCA A PIANO MARGI, BARCELLONA. VIDEO

    Ancora nessuna notizia di Viviana Parisi, 43 anni, e del figlio Gioele, 4, scomparsi tre giorni fa dopo un incidente stradale autonomo sull'autostrada A 20 Messina Palermo, all'altezza della frazione di Torre del Lauro di Caronia (Me).

    Le ricerche sono serrate da parte della polizia stradale, vigili del fuoco, carabinieri, uomini della forestale, protezione civile e volontari con l'ausilio di droni, unità cinofile, esperti di topografia. Fino ad oggi sono state perlustrate   le campagne di Caronia e dei paesi vicini. Ieri i sommozzatori hanno scandagliato alcuni laghetti.  Oggi lo spiegamento è in atto a Piano Margi, una zona limitrofa di Barcellona Pozzo di Gotto (Me). Il posto di comando avanzato (UCL) tuttora risiedente a Caronia, ha inviato il Nucleo cinofili e la squadra operativa vf di Villafranca Tirrena. Sul posto è presente anche il personale del corpo forestale e della guardia di finanza. 

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI