TORRE VARATA. VANDALI IN AZIONE

TORRE VARATA. VANDALI IN AZIONE In evidenza

Mentre ieri sera il paese era intento a festeggiare il carnevale vandali hanno rovesciato alcuni cassonetti dei rifiuti in via Roma. Un raid vandalico in piena regola ad opera di ignoti.

Questo è lo spettacolo che si è trovato davanti chi ha percorso la via Roma tra la tarda serata di ieri e fino alle prime luci dell’alba  quando  la situazione è stata ripristinata dagli operatori della nettezza urbana. 

000
Letto 672 volte

Articoli correlati (da tag)

  • TAORMINA. VANDALI IN AZIONE NELLA NOTTE TRA SPECCHIETTI ROTTI E SFORTUNA

    Brutto risveglio questa mattina per alcuni possessori di auto parcheggiate lungo la via Roma nei pressi della Villa Comunale.  Molte auto sono state infatti oggetto di atti vandalici. La solita mattanza degli specchietti retrovisori del sabato notte! Questa volta però il detto che rompere uno specchio porti sfortuna si è concretizzato, sicuramente per i vandali. I Carabinieri infatti avuta la segnalazione dell'accaduto da parte di un testimone , si sono messi immediatamente alla ricerca dei tre vandali. Questi venivano intercettati lungo in Corso Umberto da una squadra  diretta  dal comandante della stazione Maresciallo Vittorio Salvatore e accompagnati in caserma per l'identificazione.  Questa volta la sfortuna ha colpito non solo i proprietari delle autovetture in sosta , ma anche i tre ragazzi che forse la prossima volta ci penseranno bene prima di commettere nuovamente un atto così stupido.

  • LIMINA. PAESE AL BUIO. DANNEGGIATO DA IGNOTI IMPIANTO PUBBLICA ILLUMINAZIONE

    Nella notte tra venerdì e sabato ignoti hanno danneggiato la pubblica illuminazione del comune. A darne notizia è il primo cittadino Marcello Bartolotta attraverso una nota ufficiale.
    Sono stati tranciati da ignoti dei cavi della linea elettrica nella via Calipò, nelle adiacenze del serbatoio idrico di San Filippo, e nella via Verdi in prossimità della piazzetta I° maggio 1950. In particolare sono rimasti privi della pubblica illuminazione i vialetti del cimitero comunale e tutte le vie di accesso e limitrofe allo stesso, nonché numerose vie nel centro abitato. L’azione vandalica è continuata alle ore 21,30 allorché è stato preso a martellate il contatore ENEL (che fornisce energia elettrica alla pubblica illuminazione) sito in via Verdi.

    “Negli ultimi anni, osserva con amarezza il primo cittadino, a Limina gli atti vandalici si sono verificati frequentemente in particolar modo in prossimità di festività o eventi particolari e soprattutto a danno della pubblica illuminazione. Dei fatti, conclude Bartolotta, è stato avvertito il comandante della Polizia Municipale dott. Ragusa il quale è prontamente intervenuto sui luoghi. Il Maresciallo dei Carabinieri Garufi è stato informato dei fatti telefonicamente.”

    ( Nella foto il contatore danneggiato)

  • TAORMINA. VILE ATTO VANDALICO NEI CONFRONTI DEL NUOVO MEZZO DELL’ASSOCIAZIONE AVULSS

    Con soddisfazione ed emozione l’associazione Avulss aveva presentato sul web il nuovo mezzo, un pulmino che servirà ad agevolare l’associazione nelle diverse attività di assistenza che svolge sul territorio. L'associazione opera in vari reparti dell' Ospedale San Vincenzo, e inoltre opera e collabora con la Casa di Riposo" Carlo Zuccaro" e con le Suore Figlie del Divino Zelo per quanto riguarda la distribuzione di generi alimentari alle famiglie meno abbienti di Taormina e la consegna a domicilio dei pacchi spesa per anziani indigenti. Neanche il tempo però di assaporare il momento di gioia che i soci Avulss hanno dovuto fare i conti con una realtà difficile da accettare. Ignoti nella notte hanno infatti danneggiato il mezzo.

    La  denuncia arriva pubblicamente sulla  pagina facebook dell’associazione:

     “ Accadono cose che appartengono esclusivamente ad anime malate, perfide, invidiose, dedite al male. Pur avendo l'autorizzazione sindacale, per una firma non abbiamo potuto parcheggiare in maniera gratuita al Lumbi il pulmino AVULSS. In attesa quindi della firma, ieri alle 15.00 lo abbiamo parcheggiato dietro il macello:alle 18.00 un grosso sfregio. Hanno portato via un pezzo la cui mancanza danneggia immagine e portellone. NON HO PAROLE E NON AMO MALEDIRE. SPERO CHE L'ARTEFICE DEL GRAVE MISFATTO SI RENDA CONTO DEL DANNO ARRECATO AD UNA ASSOCIAZIONE CHE VIVE DI AIUTI ED OFFERTE. VERGOGNATI!!

    Un atto di vandalismo che sta suscitando l’indignazione di molti cittadini. Tantissimi i messaggi di solidarietà che stanno giungendo all’associazione.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI