MISSIONE EXPÒ  PER “ L’OFFICINA DELLE  IDEE ASSOCIAZIONE DI MODA E CULTURA”

MISSIONE EXPÒ PER “ L’OFFICINA DELLE IDEE ASSOCIAZIONE DI MODA E CULTURA” In evidenza

Si terrà ad Expò 2015 di Milano la presentazione del progetto de "L'Officina delle Idee" denominato "Boxart - Melodia dei Fili Parlanti" performance artigianal-artistica, basata su progetto di sviluppo eco sostenibile dei territori e delle micro economie, elaborato dall'arch.Loredana Ferrara per il Comune di Castroreale.

Nel padiglione Sicilia, all'interno del Cluster Biomediterraneo, durante la settimana di eventi organizzati da Messina Città Metropolitana, si svolgeranno le attività/evento dell'Associazione.

I temi che coinvolgeranno i partecipanti saranno i valori, la storia, la cultura dei nostri territori  in chiave sostenibile. Attraverso una metodologia attiva partecipativa, il pubblico sarà coinvolto in attività volte alla conoscenza del territorio attraverso i suoi atavici mestieri, sia dal punto di vista culturale, storico, economico, produzioni di artigianato locale di qualità, prodotti di nicchia, prodotti e artigianato tipico, mestieri di un tempo come difesa del territorio e volano di sviluppo che avvalora le tradizioni, il riuso, il sistema eco e sostenibile.

Filiera corta, dalla materia prima come presidio idrogeologico, al filato e alle sue trame come volano di sviluppo delle microeconomie locali:  Coltivazioni di Lino, Canapa, Ginestra e Baco da seta  per la filatura di tessuti naturali ipoallergenici e presidi di cultura immateriale; Lana: da rifiuto speciale proveniente dalla tosatura delle pecore, a filato pregiato per tessuti, a lana per imbottiti e a bio componente per l’architettura; Ficodindia: dalle colture spontanee della pianta alla estrazione della fibra tessile utilizzata nel fashion design, nell’architettura di interni e come bio componente/coibente per l’architettura ecosostenibile.   

L’esposizione di un telaio “parlante”, perfettamente funzionante, della fine del 1800, restaurato la prima volta nel 1937 e  nel 2013 la seconda volta, sarà l'elemento portante del progetto come pure la lavorazione del tombolo attraverso l’utilizzo di piccoli fusi che intrecciano con ritmica maestria i fili di seta, cotone e lino fino alla realizzazione di eterei merletti.

Si prevedono momenti di interazione con il pubblico presente per far assaporare la creazione autonoma attraverso questa arte antica che si è tramandata nel tempo in forma orale/fattiva, come una sapienza antica e pregiata da preservare e tutelare.

I momenti di intrattenimento prevedono la proiezione di video realizzati da giovani artisti siciliani e della lavorazione dei filati con gli strumenti appositi e con le donne all’opera e le realizzazioni da esse eseguite. Abiti e accessori moda in chiave moderna, realizzati con tessuti filati a telaio,  saranno indossati dalla bellissima testimonial messinese Jessica Bellinghieri, Miss Mondo Italia 2012. Il tutto ripreso attraverso l’obiettivo fotografico, che crea evento shooting nel quale il pubblico presente potrà divenire  protagonista.

Come punto di legame tra le antiche tradizioni e il territorio di riferimento è previsto un momento espositivo dell’artista Andrea Calabrò,  scenografia d'artista e percorso d'arte alla scoperta dei luoghi interiorizzati della cultura siciliana.

Partner dell'evento "Boxart - Melodia dei fili parlanti"  il Comune di Castroreale (Me), uno tra i borghi piu' belli d'Italia. 

Sponsor  ufficiale della comunicazione di "Boxart" è l'Agenzia Karamella di Messina, azienda con esperienza ventennale nel settore.

 

Gli artisti in esposizione:

Paola Floramo - tessitura a telaio

Cinzia Svezia - ricamo siciliano

Andrea Calabrò - architetto e artista glocal

Home design eco sostenibile - Rocca di Luméra

Loredana Ferrara - architetto e project manager

Giovanna Ioppolo - Presidente dell'Associazione

 

Partners del progetto:

Agenzia Karamella

Marilena  Manna  - Fotografo

Sebastian Marabello - Fotografo

Carmelo Crisafulli - Fotografo

Alessandro Olivato - Compositore

Marina D'Antone - Chimere in Arte

Tina Copani - Semplicemente Arte 

000
Letto 1523 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Dal 19 al 24 luglio si accendono i riflettori sull’edizione 2022 di TAOMODA WEEK

    TAORMINA - Si accendono i riflettori sull’edizione 2022 della TAOMODA WEEK, in programma a Taormina dal 19 al 24 luglio, patrocinata, tra gli altri, dal Ministero della Transizione Ecologica, da Confindustria Cisambiente, dalla Regione Siciliana e dagli Assessorati regionali delle Attività Produttive, del Turismo, Sport e Spettacolo, dei Beni Culturali, dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, da CBI Camera Italiana Buyer–The Best Shop, dal Comune di Taormina, dal Parco Archeologico Naxos Taormina e dall’Università di Catania.

     

    Ricco il calendario degli eventi della rassegna, che culmineranno nella notte dei Tao Awards il 23 luglio in occasione del Gala in programma al Teatro Antico di Taormina.

     

    Conferenza d’apertura il 19 luglio a Taormina nella sala affreschi di Palazzo Calanna-La Baronessa.

     

    Si proseguirà il 20 luglio con Voci di donne a confronto – I vini dell’Etna attrattiva turistica del territorio, talk ospitato al Museo Palazzo Ciampoli. L’incontro, oltre a celebrare i cinquant’anni di Fisar (Federazione Italiana Sommelier) alla presenza del presidente Luigi Terzago, darà voce al mondo dell’imprenditorialità femminile. Tra i panel, a seguire, la presentazione del libro “Emirati nulla è impossibile – Guida al nuovo centro mondiale del business” di Giovanni Bozzetti, vicepresidente nazionale Confindustria Cisambiente.

     

    Il 21 luglio, sempre a Palazzo Ciampoli, sarà la volta del Sustainability Day, seconda edizione della giornata della sostenibilità istituita in Sicilia nel 2021: in mattinata la masterclass che coinvolgerà gli studenti dell’Università di Catania in un dibattito dove si alterneranno gli esponenti del mondo accademico, delle istituzioni e delle aziende impegnate sul fronte green. Nel pomeriggio in programma una tavola rotonda, tra i relatori Maria Rita Grieco (RAI TG2), tra gli ospiti Ludovica Casellati Founder Luxurybikehotels.com e Antonio Quirici Presidente Cuoio di Toscana.

     

    Il 22 luglio debutterà, nella terrazza della biblioteca comunale di Taormina, Taomoda Caffè Confidential, nell’ambito del quale i giornalisti e influencer Andrea Batilla e Mariella Milani presenteranno i loro rispettivi libri “L’alfabeto della moda - Il mondo della moda di oggi in 26 lettere” e “Fashion confidential. Quello che nessuno vi ha mai raccontato sul mondo della moda”.

    La giornata si chiuderà con il Charity Dinner promosso dalla Fondazione Onlus “Smile House”.

     

    La sera di sabato 23 luglio l’atteso Gala Taomoda Awards al Teatro Antico, presentato dalla giornalista di La7 Cinzia Malvini, durante il quale saranno consegnati i Tao Awards riservati ai personaggi della moda, della musica, del giornalismo, della televisione, della medicina e per la prima volta i Sustainabilty Awards, lo speciale riconoscimento dedicato al tema della sostenibilità.

     

    Tra le anticipazioni, per moda, insigniti quest’anno con il TAO Fashion Digital Award Cividini, Mario Dice e Alessandro Enriquez. Questi brand, che hanno già calcato in passato il palcoscenico del Teatro Antico per Taomoda, hanno scelto di ritornare sul palcoscenico del prestigioso evento per mostrare dal vivo le proprie collezioni dopo aver optato lo scorso febbraio per un format digitale inserito nel calendario ufficiale della fashion week milanese.

     

     

     

     

    Ad Alessandro Enriquez, che farà sfilare come Cividini in anteprima la SS 23, spetterà il compito di aprire la serata nel segno della continuità, avendo chiuso l’edizione precedente del Gala.

     

    Presenti anche i marchi selezionati per il TAOMODA SICILY, un incubatore di eccellenze che riunisce i brand potenzialmente in grado rappresentare al meglio ed esportare il Made in Sicily, il craftmanship tipico dell’isola e le sue secolari tradizioni artigianali.

     

    Tra i TAO AWARDS, anticipati i nomi di alcuni dei premiati: Mariella Milani per la carriera, Luca Dini – Direttore F- per il giornalismo, Noemi per la musica, Gilda Bojardi - Direttore di Interni – per il design, Valentina Curzi e Cuoio di Toscana per il Sustainability Day, Francesca Vaccaro – Coutū, per la moda sostenibile e Max Vadukul per la fotografia. Gli altri premiati saranno resi noti a Taormina nella conferenza d’apertura del 19 luglio.

     

    “Ci aspetta un’edizione all’insegna della consapevolezza e della ripartenza – commenta Agata Patrizia Saccone, Presidente di TAOMODA – un format rinnovato, che porrà al centro l’empowerment femminile e la sostenibilità. Come donna sono orgogliosa di poter mettere a disposizione di altre donne un palcoscenico d’eccezione come questo. Oggi più che mai è importante supportare i nuovi talenti e un settore come la moda che, pur in sofferenza, continua a lottare per un futuro più green e che ha saputo reinventarsi con orgoglio, puntando sul valore del Made in Italy”.

     

    Il progetto di promozione turistica TAOMODA ON BOARD vedrà inoltre le celebrity e gli ospiti della manifestazione veleggiare verso l’isola Bella a bordo dell’esclusiva barca a vela Ashley Rose per godere appieno della riserva naturale e dei paesaggi che circondano la Perla della Jonio.

     

     

    THANKS TO: Regione Siciliana Assessorato delle Attività Produttive, Regione Siciliana Assessorato regionale Turismo Sport e Spettacolo, Regione Siciliana Assessorato Beni Culturali, Parco Archeologico Naxos Taormina, Comune Taormina, Confindustria Cisambiente, Ministero della Transizione Ecologica, Università degli Studi di Catania, Camera Nazionale della Moda Italiana, Camera Buyer Italia-The Best Shop, Cuoio di Toscana, Wella, Orografia, Plastica Alfa, Grand Hotel Miramare, Villa Fiorita Boutique Hotel, Hotel Metropole, Baronessa Taormina, Associazione Albergatori Taormina, Parisi Taormina, Fondazione Smile House, CDO Sicilia, Menea, Fisar, Fildis, Mondadori Bookstore Piazza Roma Catania, AshleyRose110, Magic Travel, Frida Viaggi, Altrameta, Tenuta Monte Gorna, Vivera, Irene Badalà, Palmento Costanzo, Cantine Russo, Barbadoro, Osteria Villa Zuccaro.

    Photocredits: Gabriele Argentino e Daniele Di Costa.

     

     

    Per maggiori informazioni e accreditation request:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • SANTA TERESA DI RIVA. CAFFE’ D’ARTE. PREMIO "BOCCAVENTO" ALLA CARRIERA ALLA STILISTA AMELIA CASABLANCA

    Domani venerdì 18 dicembre nella Sala Consiliare dell'ex Municipio di S.Teresa di Riva si terrà l' incontro prenatalizio del Caffè d'arte che verterà sulle tematiche tipiche del periodo festivo tra recital poetici,letture d'autore e il concerto di musica di autori ispano-sudamericani e della cultura natalizia del prestigioso chitarrista classico M.Agatino Scuderi.
    Arricchiranno la serata la mostra di sculture dell'artista Ivan Spanò e il concorso di pittura "Boccavento: Colori e Materie"
    Momento centrale dell'evento "Musicando il Natale",inserito nel cartellone delle manifestazioni natalizie 2015 patrocinato dall'amministrazione comunale, il conferimento del premio " Boccavento alla Carriera,sez. Imprenditoria" ad una eccellenza della moda siciliana la cui griffe e' nota nel mondo nello specifico settore: la stilista Amelia Casablanca
    Il premio, un'opera d'arte dello scultore Carmelo Spinella verrà consegnato dai curatori del Caffè d'arte Melina Patanè, Antonello Bruno,Gabriele Camelia unitamente alle autorità cittadine
    A coronamento l' esposizione di manichini d'arte del rinominato Atelier premiato.

  • ROCCALUMERA. “Il MAESTRO” DI TERESA BRANCATO PRESENTATO PRESSO LO YACHTING CLUB DI CATANIA

    Si è svolto presso l’esclusivo Yachting Club di Catania la presentazione dell’ultimo libro della scrittrice siciliana Teresa Brancato dal titolo “Il Maestro”.

    Il libro è stato redatto con la collaborazione del produttore cinematografico Emanuele Leone, titolare della Società Leone Production con sede a Milano, da cui verrà tratto il film dall’omonimo titolo, che sarà interamente girato a Catania.

    La serata ha visto la partecipazione di imprenditori e professionisti catanesi che sono intervenuti alla presentazione rigorosamente su invito selettivo da parte del dott.Mario Alparone, Global Banker Banca Mediolanum, sponsor della serata.

    Durante la presentazione Teresa Brancato ha ripercorso la sua attività di scrittrice di romanzi, siamo al decimo libro, pubblicazioni che hanno un file rouge legato all’eros e alla passione.

    “Era il 2013 quando Emanuele Leone mi chiese di scrivere un libro autobiografico, ma non troppo, da cui poi trarne un film. Un libro complicato e intenso, nel quale avrebbe smascherato la sua anima, inserendo comunque anche delle connotazioni di pura fantasia che avrebbero reso il libro ancora piu’ avvincente. Scrivere di erotismo mi viene facile, talmente spontaneo, mentre scrivere una storia autobiografica è stata una vera sfida. Il percorso è stato difficile perché la vita ci mette sempre davanti a degli ostacoli, ma alla fine siamo riusciti a mettere nero su bianco e a completare il romanzo” – dice Teresa Brancato - “Stiamo correggendo le bozze per cui passerà del tempo prima che l’opera possa essere pubblicata, ma siamo convinti che questo inedito best seller, da cui verrà tratto il film grazie alla Leone Production, sarà un lavoro molto importante che verrà pubblicizzato sul territorio nazionale e non solo”.

    Emanuele Leone, nel suo intervento, ha ricordato le sue esperienze nel campo della produzione cinematografica con i suoi lavori che hanno partecipato a diversi e famosi festival internazionali della cinematografia, tra cui alla 68^ e 69^ Mostra del Festival del Cinema di Venezia.

    “ In Native, il thriller prodotto dalla Leone Production uscito nelle sale cinematografiche italiane nel 2012 in cui ho avuto anche un ruolo di attore – dice Emanuele Leone – abbiamo ricevuto 3 Globi d’Oro dalla stampa internazionale per la miglior musica, miglior canzone e regista rivelazione”.

    “Nel mio percorso lavorativo – continua Leone – ho conosciuto sia Teresa Brancato che Giovanna Ioppolo, Presidente dell’Associazione L’officina delle Idee che si occupa da anni di moda e fotografia, tanto da affidarle la cura della mia immagine e della comunicazione legata alle attività del progetto che stiamo sviluppando. Non voglio anticipare nulla sul film, ma sarà girato a Catania con un importante cast di attori professionisti della scena italiana”.

    Sottolineiamo il grande e importante impegno nel sociale della giovane scrittrice, che attraverso la sua Associazione artistica e culturale “E…Berta Filava” ha ideato lo Smistausato, nel quale nulla va sprecato e quindi tutto riciclato. La sede della sua associazione è divenuto un centro di raccolta di ogni genere, dal vestiario all'arredo, dai farmaci ai generi alimentari, andando incontro ai bisogni reali di chi in questo momento non riesce a sopravvivere con le sole proprie forze.

    La serata è stata chiusa da un aperitivo gentilmente offerto dallo sponsor della serata dott.Mario Alparone, Global Banker di Mediolanum sede di Catania.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI