GIARDINI NAXOS. Il Cantastorie Luigi Di Pino ambasciatore della sicilianità in Italia e all'estero.

GIARDINI NAXOS. Il Cantastorie Luigi Di Pino ambasciatore della sicilianità in Italia e all'estero. In evidenza

In tantissimi stamani, tra rappresentanti delle istituzioni, ammiratori e amici, hanno voluto essere presenti in piazza Municipio a Giardini Naxos per salutare il cantastorie Luigi Di Pino in partenza per le prossime tappe del suo Beltempo tour, che lo condurrà in centro ed in nord Italia ed anche in Svizzera. Una carica di energia per l'artista ripostese che, insieme al “cantattore” belpassese Gianfilippo Tomaselli, alla “cantattrice” catanese Elisa Caudullo ed ai musicisti Ninni Simonelli (batteria), Alessio Cannata (percussioni e tamburello), Rosario Tomarchio (contrabbasso) e Marco Crisafulli (fisarmonica), porterà in tournée il nuovo spettacolo “Buccuzza d'oru”. “L'entusiasmo è davvero alle stelle – ha detto emozionato Luigi Di Pino - Il tempo è buono e ce lo porteremo al nord dove sicuramente lasceremo una traccia tra i nostri conterranei. Abbiamo la vicinanza di tanti sindaci e di tanti amici. Non me lo aspettavo. Siamo carichi e pronti. Concluderemo il nostro tour qui in Sicilia, da dove è partito. Lo faremo a Taormina, nella capitale del turismo siciliano. Il tour è partito da Giardini Naxos, prima colonia greca di Sicilia, e si concluderà nella città regina del turismo siciliano, che è appunto Taormina. Quindi la Sicilia – ha concluso - è sempre protagonista di questo nostro tour. Da qui si parte e qui si torna”.

A fare gli onori di casa il sindaco ed il vice sindaco del comune naxiota, Nello Lo Turco e Carmelo Giardina, che hanno consegnato a Luigi Di Pino e ai suoi musicisti una serie di gadget e regali destinati alle comunità che saranno toccate dal tour. “Sono orgoglioso che il tour sia partito proprio da Giardini Naxos – ha dichiarato il primo cittadino Nello Lo Turco - per portare in tutta Italia ed anche all'estero il messaggio di una Sicilia che vale, di una Sicilia legata alla tradizione. E' bello che proprio da qui, dalla prima colonia greca, possa partire un messaggio di pace e fratellanza tra i popoli”. “Siamo convinti che Giardini Naxos – ha aggiunto il vice sindaco Carmelo Giardina – porterà fortuna a Luigi Di Pino”.

Ad augurare successo a Luigi Di Pino anche l'assessore al Turismo e allo Spettacolo ed il vice presidente del Consiglio comunale di Taormina, rispettivamente Salvatore Cilona e Vittorio Sabato. Nella perla jonica il cantastorie chiuderà infatti la sua tournée il prossimo 15 ottobre. “Sono orgogliosissimo di essere presente alla partenza del nostro amico Luigi Di Pino – ha dichiarato Salvatore Cilona- Sicuramente sarà un ottimo ambasciatore della nostra terra, della nostra Sicilia e soprattutto di Taormina. Sono degli eventi importantissimi –ha proseguito l'assessore al Turismo e allo Spettacolo di Taormina - perché il Cantastorie narra quella che è la nostra storia e lo fa in un modo così semplice, spassionato e veritiero, da essere apprezzato da tutti. Quando ascolto i cantastorie mi si scalda il cuore perché raccontano le storie della nostra bellissima terra. Quindi io auguro a Luigi Di Pino un grandissimo successo per questo tour. Noi lo aspetteremo il 15 ottobre a Taormina per la chiusura. Organizzeremo – ha concluso - qualcosa di grande in una location importantissima”. E Vittorio Sabato ha portato all'artista i saluti del consiglio comunale di Taormina. “Luigi Di Pino - ha detto il vice presidente del Consiglio comunale di Taormina - è un personaggio ed un artista unico. Tutto ciò che fa gli viene dal cuore. Gli auguro davvero tanto successo”.

E non poteva mancare all'appuntamento anche il sindaco di Calatabiano Giuseppe Intelisano, che da anni ha affidato a Luigi Di Pino la direzione artistica delle numerose manifestazioni organizzate nel comune ionico. “Conosco molto bene Luigi Di Pino, lo conosco come grande artista ma anche come persona speciale – spiega il primo cittadino Giuseppe Intelisano - E' capace di portare quel giusto messaggio di sicilianità nel mondo. Non solo. Con la sua arte consente di recuperare e valorizzare le nostre origini e le nostre tradizioni attraverso le narrazioni del Cantastorie, che lui interpreta in maniera unica. Auguro quindi a Luigi – conclude Intelisano - un buon proseguimento di tour e sono sicuro che riuscirà a veicolare in Italia e all'estero il meglio della Sicilia, cosa che purtroppo non accade spesso”.

Tra i più emozionati la vice presidente dell'associazione “Il Cantastorie”, Filippa Consoli, che ha contribuito alla realizzazione del Beltempo tour. Queste le prossime tappe: Pistoia (15 settembre); Bacchereto, in provincia di Prato, (16 settembre); Milano il 19, il 21 ed il 25 settembre; Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, (24 settembre); a Friburgo, in Svizzera, (30 settembre). Il 15 ottobre la grande chiusura a Taormina.

 

000
Letto 1021 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Giardini Naxos. Polizia Municipale. La Fp Cgil denuncia problemi nell’organizzazione dei servizi COVID

    Il segretario della FP CGIL, Francesco Fucile e il coordinatore proviciale della Polizia locale, Otello Lo Prete, contestano la gestione dei servizi COVID effettuati su disposizione della Questura 

    La FP CGIL interviene sull’organizzazione dei servizi COVID nel Comune di Giardini Naxos, istituenda zona rossa. Secondo quanto disposto dal Questore di Messina, infatti, è stato previsto l’impiego di n.2 pattuglie giornaliere della Polizia Municipale, a presidio fisso di Ordine Pubblico per il controllo di due varchi d'ingresso della città. «Tale disposizione – affermano il segretario della FP CGIL, Francesco Fucile e il coordinatore proviciale della Polizia locale, Otello Lo Prete -, non tiene conto della carenza di organico del Corpo di Polizia Municipale di Giardini, che non consente l'impiego di quanto richiesto poiché devono essere garantiti anche gli altri servizi d'istituto. Il Comandante della Polizia Municipale, per ovviare a ciò ed al fine di ottemperare all'ordinanza, ha impiegato, per la formazione delle pattuglie, un solo agente più un volontario della Protezione Civile. E’ però necessario ricordare – continuano i dirigenti sidnacali -, che il volontario di Protezione Civile è una persona che mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri; che in certe attività può essere incaricato di un pubblico servizio; che tra le cose che non può assolutamente fare, c’è la  richiesta di documenti, l’intervento in ambito di Ordine Pubblico, la gestione, come singolo o squadra, della la viabilità stradale».  

    La FP CGIL chiede quindi che venga verificata la legittimità e/o conformità all’Ordinanza della Questura e chiede, pertanto, di predisporre un nuovo servizio con l'impiego soltanto di una sola pattuglia di Ordine Pubblico giornaliera, formata da due agenti di Polizia Municipale e, eventualmente, coadiuvata dai volontari della Protezione Civile». 

     

     

       

      

  • Giardini Naxos. Da domani mattina tamponi per la popolazione al drive in di contrada Pallio

    La casa municipale ha organizzato in collaborazione con l'Asp uno screening di massa sulla presenza del Covid nei residenti. È stata effettuata apposita richiesta alle autorità sanitarie che hanno dato il benestare al monitoraggio. Un progetto questo del sindaco, Giorgio Stracuzzi e dell'assessore alla Sanità, Giampiero Pollastri. "Chiediamo alla cittadinanza - hanno detto all'unisono, il primo cittadino e l'assessore - di aderire all'iniziativa. Solo in questo modo si potrà avere un quadro chiaro dell'andamento dell'epidemia nel nostro paese da giorni in zona rossa". A tal proposito è stata effettuata ulteriore richiesta all'Asp se i dati a loro disposizione consigliano ancora il reiterarsi della richiesta di prolungare il provvedimento restrittivo la cui efficacia scade mercoledì. Intanto, da domani mattina, sarà allestito il "drive inn" nel piazzale di contrada Pallio, ubicato nei pressi del centro commerciale "I Gabbiani" dove poter effettuare il test. La casa municipale, comunica, infatti, le modalità ed i numeri telefonici dove poter effettuare la prenotazione necessaria ad evitare possibili arrivi in massa. Sono, infatti, già aperte le prenotazioni, dalle 9 alle 18, telefonando allo 09425780299 oppure allo 09425780292 (Protezione Civile) e telefonando al numero di cell. 3356944263 (Protezione Civile) senza utilizzare wathsapp. Sarà possibile utilizzare h24 anche l'indirizzo: "Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.". Nella prenotazione devono essere indicati: nome – cognome – luogo e data di nascita – indirizzo di residenza – codice fiscale – numero di telefono e/o Mail. La data di effettuazione dei tamponi sarà comunicata al momento della prenotazione telefonica mentre per le prenotazioni via mail si riceverà un celere riscontro. Non saranno eseguiti i tamponi ai soggetti che non si prenoteranno attraverso le modalità previste.

  • Giardini Naxos: al via il recupero del Castello di Schisò

    Al via a Giardini Naxos i primi lavori di recupero del Castello di Schisò, articolato complesso monumentale storicamente appartenuto a privati ed entrato a far parte dei beni della Regione Sicilia con l’acquisto nel 2018 da parte del Parco Archeologico Naxos Taormina. Al termine degli interventi, il Castello di Schisò diverrà un grande Polo Culturale con, al suo interno, la nuova sede del Museo archeologico.

    Domani, 16 aprile, alle ore 10 la consegna ufficiale dei lavori alla ditta aggiudicataria alla presenza dell’Assessore regionale dei Beni Culturali, Alberto Samonà, della Direttrice del Parco Naxos Taormina, Gabriella Tigano, del sindaco di Giardini Naxos, Giorgio Stracuzzi, e degli architetti Daniela Sparacino (Responsabile Unico del Procedimento per conto del Parco) e Arturo Alberti (Direttore dei Lavori).

    Sempre domani, alle ore 12, a Taormina sarà inaugurata la nuova cabina elettrica che E-Distribuzione, società del Gruppo Enel gestore della rete elettrica a media e bassa tensione, ha realizzato all’interno del sedime del Teatro Antico. Con l’assessore Samonà e la direttrice del Parco, saranno presenti il sindaco di Taormina, Mario Bolognari, e per E-Distribuzione Giuseppe Santino, responsabile Area Lazio-Sicilia, e Felice Sallustio, responsabile Zona Messina.

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI