CASTELMOLA. MONDICARTA-ORIZZONTI NASCOSTI: DOPPIO APPUNTAMENTO A CASTELMOLA

CASTELMOLA. MONDICARTA-ORIZZONTI NASCOSTI: DOPPIO APPUNTAMENTO A CASTELMOLA In evidenza

A Castelmola, designata tra “I Borghi più belli d’Italia”, il 19 maggio si è svolto il terzo incontro letterario inerente a  “preludio a Taobuk” ovvero il percorso tematico e cognitivo di Mario Cunsolo dal nome MondiCarta-Orizzonti Nascosti- 2018, che vede coinvolti otto scrittori. L’itinerario che si sta snodando in quattro comuni è iniziato il 5 e il 12 maggio a Letojanni, continuando a Castelmola, a cui seguirà Sant’Alessio e Santa Teresa Di Riva, ed è connesso al tema delle rivoluzioni su cui verterà il festival del libro di quest’anno a Taormina. L’evento avvenuto all’ interno dell’Auditorium è stato organizzato dal Circolo Culturale Pennagramma in collaborazione con Taobuk. In una cornice suggestiva è stato presentato il romanzo autobiografico “Amore Giovane” di Antonio Sozzi, Edizioni Algra. La relatrice Angela Maria Intruglio si è soffermata sugli aspetti emozionali e lo stile dello scrittore che nel suo esordio letterario, ripercorre i momenti della fanciullezza fino all’età adulta, raccontando i valori perduti e la Sicilia degli anni’50 e ’60. La presentazione moderata dalla giornalista Angela Di Francisca si è aperta con i saluti Istituzionali dell’Assessore al Turismo e Spettacolo Eleonora Cacopardo. Nel corso della serata sono stati consegnati da Antonio Sozzi, Mario Cunsolo e Rosalda Schillaci, i premi alla carriera per l’impegno profuso in campo civile e letterario: alla poetessa Rosetta Di Bella, al Presidente dell’Associazione Culturale MarranzAtomo di Catania il poeta Antonino Magrì, al poeta commediografo Francesco Sciuto, alla prof.ssa Agata Teresa Motta scrittrice, al dott. Carmelo Cavallaro e alla poetessa Angela Maria Intruglio. Il maestro Agatino Scuderi, chitarrista di fama internazionale ha eseguito, in modo magistrale, brani tratti dalla sua opera musicale “Alma Latina”. Prossimo appuntamento il 26 Maggio ore 18 ancora a Castelmola con la scrittrice Simona Zagarella che presenterà il romanzo “Paura di Perdersi” Edizioni Il Soffio- Algra Editore.

000
Letto 573 volte

Articoli correlati (da tag)

  • CASTELMOLA. INCONTRO TRA IL SINDACO E LA FISASCAT CISL

    Continua il tour di incontri con i sindaci programmati dalla Fisascat Cisl di Messina per evidenziare alle Amministrazioni comunali il grave disagio dei lavoratori stagionali. I rappresentanti della Fisascat Cisl Messina, Salvatore D’Agostino e Pancrazio Di Leo, hanno incontrato il sindaco di Castelmola, Orlando Russo, per un focus sulla crisi occupazionale ed economica conseguente alla pandemia Covid19.

    Il sindaco ha espresso piena solidarietà nei confronti dei lavoratori e delle aziende che oggi sono penalizzati, mentre il sindacato ha evidenzia come, sino ad oggi, i lavoratori non hanno ancora percepito il bonus di agosto né altre indennità che possano dare un minimo sollievo alle famiglie. «L'ultimo bonus è stato percepito a metà luglio e non da tutti – hanno sottolineato Salvatore D’Agostino e Pancrazio Di Leo - molti lavoratori stagionali sono stati esclusi e nulla è stato dato ai lavoratori del commercio licenziati nel 2019 e che hanno terminato il diritto al beneficio della Naspi ad inizio anno 2020. Oggi – è stata la denuncia della Fisascat Cisl - i lavoratori del commercio e quelli del turismo non stanno percependo nulla, solo promesse da parte dei politici di un qualche bonus che non arriva».

    Fisascat Cisl e l’Amministrazione comunale di Castelmola hanno concordato di attivarsi congiuntamente per non abbandonare i lavoratori che sono rimasti senza indennità e senza lavoro e trovare soluzioni comuni per l'immediato e per il futuro. «Ci attendono mesi di crisi e proprio in questo momento i lavoratori si attendono risposte e misure di sostegno a lungo termine», hanno concluso D’Agostino e Di Leo che nei prossimi giorni proseguiranno i loro incontri con gli amministratori comunali della zona tirrenica e delle isole Eolie.

  • Castelmola. Furto in abitazione. 22enne denunciato dai Carabinieri.

    I Carabinieri della Stazione di Taormina hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Messina un 22enne Taorminese, residente in Calatabiano (CT), ritenuto responsabile di furto in abitazione.

    I Carabinieri avevano avviato le indagini a seguito di un furto in un’abitazione di Castelmola (ME) avvenuto lo scorso 15 gennaio quando un ladro si era introdotto nella casa mentre i proprietari erano fuori ed aveva messo a soqquadro tutte le stanze impossessandosi di un cofanetto portagioie contenente collane e monili in orso del valore di circa 800,00 euro nonché un computer e materiale informatico.

    I Carabinieri della Stazione di Taormina hanno acquisito le immagini dei sistemi di sorveglianza della zona e sono riusciti ad individuare il ladro che è stato successivamente identificato. I militari hanno svolto una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’indagato rinvenendo una collana in oro giallo sottratta dall’appartamento di Castelmola che è stata riconosciuta dal proprietario ed è stata restituita.

  • TAORMINA. Taobuk lancia nelle scuole il nuovo contest “TaoYang. Scegli l’autore dell’anno”

    È arrivato, finalmente, il momento di entrare nel vivo del progetto “TaoYang”!

    Nell'ambito del programma del Festival letterario internazionale Taobuk, da anni una sezione propone un calendario di iniziative dedicate ai più giovani, volte a stimolare il loro coinvolgimento critico riguardo a temi e problematiche di grande attualità.

    Una delle iniziative più interessanti è appunto il nuovo contest "TaoYang. Scegli l'autore dell'anno", che persegue il fine di diffondere tra i ragazzi la passione per la lettura, la riscoperta del libro, la scelta consapevole e l'informazione letteraria, all'interno del contesto scolastico.

    La prima fase esecutiva del progetto prevede un percorso che si svolgerà tra febbraio e maggio 2020 nelle scuole secondarie di primo e secondo grado che aderiranno al progetto e nelle quali, sotto la guida dei docenti di riferimento, gli studenti intraprenderanno la lettura di alcuni libri selezionati da Taobuk.

    Si tratta di testi scelti per promuovere la libera riflessione critica intorno a temi chiave del nostro presente, rispetto ai quali i ragazzi saranno stimolati alla riflessione critica, affinché i temi possano costituire un incentivo alla cittadinanza attiva e consapevole.

    Ecco a seguire i testi che adesso, finalmente, possono essere svelati.

    Per le scuole secondarie di primo grado, i libri individuati sono:

    • La stella di Andra e Tati, di Rosalba Vitellaro e Alessandra Viola, che affronta il delicato tema della Shoah attraverso la storia vera di due bambine superstiti;
    • Greta, di Viviana Mazza, racconta ai ragazzi l'esperienza di Greta Thunberg, dimostrando quanto di concreto si possa fare per la difesa dell'ambiente;
    • Il primo disastroso libro di Matt, di Francesco Muzzopappa.

    Per le scuole secondarie di secondo grado, la lettura riguarderà invece:

    • L’invisibile, di Giovanni Floris, un quadro della società delle apparenze, dei meccanismi della macchina del fango, “mascherato” da romanzo;
    • Eguaglianza, di Aldo Schiavone, un viaggio nella storia per affrontare l'urgente tema dell'inclusione;
    • Antica Madre, di Valerio Massimo Manfredi, ritratto di una donna ribelle sullo sfondo della Roma di Nerone.

    Dopo aver terminato il percorso lettura dei tre testi designati, i ragazzi potranno partecipare attivamente al contest “TaoYang - Scegli l'autore dell'anno”.

    Il contest prevede che i giovani partecipanti esprimano le proprie sensazioni e riflessioni, attraverso un breve elaborato di massimo 2000 battute, che potrà essere un saggio breve o un reportage giornalistico,

    su uno dei tre libri scelti da Taobuk.

    L’elaborato dovrà essere caricato, dal 8 al 28 Maggio 2020, sulla pagina dedicata al Contest, ospitata sul sito www.taobuk.it.

    Una giuria qualificata selezionerà dieci vincitori che saranno proclamati il 3 Giugno 2020 e resi noti attraverso i canali ufficiali del Festival Taobuk (www.taobuk.it; pagina ufficiale Facebook, Twitter e Instagram).

    I dieci vincitori avranno quindi l'opportunità di partecipare alle attività laboratoriali e ad un workshop formativo durante la decima edizione del Festival, che si terrà a Taormina dal 18 al 22 giugno 2020. Le classi partecipanti e i singoli studenti saranno inoltre invitati a partecipare agli incontri pubblici con i tre autori dei testi letti nel corso dell'anno scolastico.

    Per ulteriori info e adesioni, è possibile contattare o scrivere al referente di Taobuk, Alfio Bonaccorso ai recapiti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , 3927141342.

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI