LETOJANNI. NAXOSLEGGE RICORDA BIANCA GARUFI

LETOJANNI. NAXOSLEGGE RICORDA BIANCA GARUFI In evidenza

Il Comune di Letojanni ospiterà nella giornata di sabato due importanti eventi nell’ambito dell’VIII edizione di “Naxoslegge”: il ricordo di Bianca Garufi nel centenario della nascita e la consegna del premio “La tela di Penelope ai Saperi delle donne”, giunto alla quinta edizione alla regista Liliana Cavani. Il primo appuntamento alle 16 nella Sala consiliare del Comune di Letojanni, per la manifestazione “Sulla tracce di Leucò”; dopo i saluti del sindaco di Letojanni Alessandro Costa e dell’assessore alla Cultura, Teresa Rammi, interverranno Fulvia Toscano, Marinella Fiume e Riccardo Mondo che rievocheranno la figura dell’intellettuale poliedrica di origini siciliane nata a Roma il 21 luglio del 1918 dalla letojannese Giuseppina Melita, appartenente ad una delle famiglie aristocratiche letojannesi, e vissuta  a Roma, che spesso tornava a Letojanni per trascorrere dei periodi con la famiglia.  Analista junghiana, la Garufi discusse la prima tesi di laurea su Jung,  ma fu anche poetessa e scrittrice raffinata, Musa ispiratrice di Cesare Pavese – la sua Leucò – con cui scrisse a quattro mani il romanzo "Fuoco Grande". Vicepresidente della IAAP e caposaldo della Psicologia Analitica, espresse nella pratica clinica il suo amore per le immagini e la passione per il “fare anima”, facendo anche conoscere tra le prime l'opera di James Hillman con cui iniziò, a partire dagli anni '70, un'assidua collaborazione. Madrina nella diffusione della Psicologia Archetipica, favorì infatti la traduzione e la diffusione degli scritti di Hillman in Italia. Alla fine dell’incontro, coordinato dalla giornalista Francesca Gullotta, una targa sarà collocata nella Biblioteca a lei intitolata ubicata all’interno del Palazzo della Cultura, con ingresso da via Luigi Rizzo. Porteranno il loro contributo alla manifestazione i rappresentanti di alcune associazioni del comprensorio quali: Cipa (Centro Italiano di Psicologia Analitica), Impa Centro Studi, L’altra metà, La città delle donne, Fidapa sezione di Santa Teresa-Valle d’Agrò, Archeoclub Area Jonica e Lions Club Letojanni-Valle d’Agrò

Ma Letojanni è  il centro di altre attività pensate da Naxoslegge nella stessa giornata. Infatti, anche quest’anno, nell’ambito dell’ottava edizione di Naxoslegge, si rinnova l’appuntamento con il Premio “La tela di Penelope ai Saperi delle donne”, giunto alla sua quinta edizione. Il premio intende dare un riconoscimento alle eccellenze femminili che hanno dato prova del loro sapere nei più diversi ambiti. Così, a seguire, a Villa Garbo, la dimora che fu della “divina”, sarà insignita del riconoscimento la regista di fama internazionale Liliana Cavani, reduce da Venezia dove ha ricevuto il prestigioso premio Bresson, regista di film ormai consegnati alla storia, come Il portiere di notte, Francesco, Il gioco di Ripley, ecc..  

All’incontro, supportato dalla Fineco Bank, nella persona di Daniela Alessandroe da Villa Garbo, con la supervisione di Maria Rita Sabato e introdotto da Fulvia Toscano e Marinella Fiume, con la Cavani interverranno: Mario Falcone, scrittore e sceneggiatore, tra l’altro di fiction televisive per la regia della stessa Cavani, la giornalista Maria Lombardo,Ignazio Vasta, presidente regionale del Centro Studi cinematografici e direttore artistico del Festival del cinema per ragazzi diGiardini NaxosIl premio consiste in un’opera del maestro riminese Alessandro La Motta che, da anni, collabora con Naxoslegge nella realizzazione di mostre, tra cui quella dedicata alla Lighea di Tomasi di Lampedusa.

000
Letto 875 volte

Articoli correlati (da tag)

  • LETOJANNI. RIAPRE IL CIMITERO

    Il primo cittadino di Letojanni Alessandro Costa ha disposto la riapertura del CIMITERO COMUNALE A PARTIRE DA LUNEDÌ 4 MAGGIO.

    Con propria ordinanza, il Sindaco ha disposto, a partire dal 4 maggio, la riapertura del cimitero. Il cimitero rimarrà aperto dal lunedì al sabato dalle ore 7.00 alle ore 13.00. Domenica e festivi rimarrà chiuso. Il personale comunale vigilerà consentendo l'ingresso contingentato e il rispetto del divieto di assembramento. È consentito sostare all'interno del cimitero per non più di trenta minuti, occorre mantenere la distanza di 2 metri e indossare la mascherina e i guanti.

  • LETOJANNI. AUMENTANO I CONTROLLI. IL SINDACO COSTA: RISPETTIAMO LE NORME

    In occasione delle prossime festività pasquali, il primo cittadino di Letojanni torna a  raccomandare l’osservanza delle regole.

    Nei giorni festivi tutte le attività commerciali, ad esclusione delle farmacie ed edicole, devono rimanere chiuse; di conseguenza sia il giorno di Pasqua che di Pasquetta i negozi rimarranno chiusi.

    É fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi da un comune diverso da quello in cui si trovano salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o di salute.

    Anche in occasione delle festività pasquali, permane il divieto di uscire di casa e di creare assembramenti: non è consentito, dunque, recarsi a casa di familiari o amici e sono vietate le consuete forme di socialità tipiche della tradizione pasquale

    Il Governo regionale ha imposto, altresì, il divieto di spostamento verso abitazioni diverse dall’abitazione principale nei giorni festivi; i proprietari di seconde case non possono, dunque, recarsi nella casa di vacanza durante tutto il weekend pasquale.

    “ Nei giorni festivi, spiega Costa, considerata l’alta probabilità di un incremento delle infrazioni delle disposizioni emanate a livello nazionale e regionale per contenere l’epidemia, saranno intensificati i servizi di controllo da parte delle Forze dell’Ordine in tutto il comprensorio. I controlli saranno effettuati a tappeto e vi sarà l’istituzione di posti di blocco sul territorio comunale ed extraurbano.

    Vi ricordo che il mancato rispetto delle norme comporta l’applicazione di sanzioni penali previste dall'art. 650 C. P. ove il fatto non costituisca un reato più grave.

    A tutela della salute di tutti, vi esorto a rispettare, anche nelle festività, le misure di distanziamento e tutte le norme anticontagio, onde evitare un incremento di trasmissioni dell’infezione da coronavirus. Se saremo responsabili avremo la possibilità, presto, di poter abbracciare e condividere momenti conviviali con i nostri familiari e amici. Confido nel buon senso e nel rispetto delle misure contenitive da parte di ognuno di voi, non è il momento di abbassare la guardia.”

  • LETOJANNI. AIUTI ALLE FAMIGLIE. AVVIATA DISTRIBUZIONE BUONI SPESA ALLE FAMIGLIE BISOGNOSE

    Arrivano i primi aiuti alla cittadinanza da parte dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco, Alessandro Costa. Iniziata la distribuzione dei buoni spesa per i nuclei familiari che si trovano in difficoltà economiche a causa dell’emergenza Coronavirus. Per i cittadini che hanno già presentato l’istanza è stata avviata la consegna dei voucher spendibili nelle attività commerciali che hanno aderito al bando del Comune dando la loro disponibilità ad accettare i buoni per l’acquisto di beni  di prima necessità. In base ai criteri stabiliti dalla Giunta, sarà assegnato un buono di 40 euro per i nuclei familiari costituiti da un solo componente; di 80 euro per le famiglie composte da due o tre persone e di 100 euro nel caso di famiglia composta da quattro o più persone. Nonostante fosse sabato, l’ufficio competente coordinato dalla responsabile da Gaetana Pellizzeri coadiuvata dalla dipendente Angela Terracina, è rimasto aperto per distribuire i buoni spesa in modo tale da dare risposte celeri ed immediate ai cittadini che si trovano in difficoltà. Oltre 40 i cittadini che hanno già ottenuto i buoni da spendere, mentre sono un altro centinaio le richieste da esaminare per essere evase. “Stiamo conducendo un‘azione concreta – ha commentato il primo cittadino Costa - per venire incontro alle persone che a causa di questa improvvisa pandemia hanno perso il lavoro e si trovano in condizioni di disagio. Sono particolarmente soddisfatto dell’impegno messo in atto dagli uffici che stanno svolgendo un lavoro impeccabile e si stanno adoperando per aiutare coloro che hanno bisogno. Ringrazio inoltre gli assessori ed i consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione che mi stanno aiutando in questo periodo di difficoltà e le attività commerciali locali che hanno risposto in maniera solerte alla nostra richiesta permettendo l’acquisto dei generi alimentari nelle loro attività”. Contestualmente prosegue l’iniziativa “Spesa sospesa” a cui hanno aderito alcuni  esercizi commerciali grazie a cui prosegue la raccolta di alimenti a lunga conservazione che vengono raccolti e distribuiti alle famiglie bisognose grazie ai volontari dell’associazione Rangers International .

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI