SANTA TERESA DI RIVA.  IL CONCERTO DI NATALE DELL’ ORCHESTRA GIOVANILE

SANTA TERESA DI RIVA. IL CONCERTO DI NATALE DELL’ ORCHESTRA GIOVANILE In evidenza

Una preghiera per le vittime del terrorismo è questo lo spirito che ha animato i due concerti di Natale tenuti dall’orchestra giovanile di S.Teresa di Riva il 18 e il 21 Dicembre, rispettivamente presso la Cattedrale di Messina e la Chiesa Sacra Famiglia di S.Teresa di Riva.

Amore, gioia, pace, giustizia e solidarietà hanno accomunato i brani eseguiti; momenti ricchi di entusiasmo ed emozioni, accompagnati da lunghi applausi ed elogi per musicisti e coristi hanno caratterizzato le due esibizioni rendendo particolarmente gradevoli le serate.

L’orchestra giovanile di S.Teresa di Riva è composta da allievi provenienti sia dal Comprensivo – Sezione Musicale, che dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Caminiti -Trimarchi” diretto dalla Dottoressa Carmela Maria Lipari, grazie ad un accordo di programma tra le due realtà scolastiche; da due anni si uniscono all’orchestra gli alunni delle classi quinte della Direzione Didattica di S Teresa di Riva diretta dal Prof. Domenico Genovese, il tutto rientra in un più vasto progetto di continuità didattica espressamente voluto dai Dirigenti scolastici Enza Interdonato, Carmela Maria Lipari e Domenico Genovese.

Un ringraziamento particolare è stato rivolto dal Dirigente scolastico Prof.ssa Enza Interdonato alla Dottoressa Rosy Crupi, già dirigente dell’Istituto comprensivo, che ha contribuito a portare avanti il corso di studi ad indirizzo musicale istituito nell’anno scolastico 1999-2000 quando era dirigente scolastico la Dottoressa Laura Fleres.

Gli allievi sono stati preparati e seguiti dai docenti di strumento prof.ssa Carmela Santagati, prof.ssa Rosanna Pianotti, prof.ssa Nuccia Scarcella, prof.ssa Rosa Pappalardo e prof. Francesco Scimone che da qualche mese ha lasciato l’Istituto per insegnare presso il Conservatorio di Reggio Calabria. Docente del coro la prof.ssa Simona Rigano, esperta esterna nominata dall’Istituto Comprensivo, coadiuvata dalle insegnanti della scuola primaria Giuseppina Cundari, Agatina Bonura, Ritalba Spadaro L’orchestra strumentale e corale è stata magistralmente diretta dalla prof.ssa Carmela Santagati. I due concerti sono stati realizzati in collaborazione con l’A.S.D.T (associazione dirigenti scolastici e territorio) e l’A.C.M (associazione culturale maurolico).

L’orchestra giovanile di S.Teresa di Riva rappresenta una realtà fortemente sentita non solo all’interno dell’Istituto comprensivo ma anche ben integrata nel territorio ionico.

000
Letto 1976 volte

Articoli correlati (da tag)

  • TAORMINA. “Stargate” on line, studenti dell’istituto comprensivo taorminese primi al “Solar System Tour”

     “Una battaglia culturale all’ultima risposta. Con protagonisti Ilaria Cacopardo, Manfredi Canì, Dario Panebianco e Antonio Serra, studenti della scuola secondaria di primo grado di Taormina Centro”. Così l’insegnante, Adele Rosalba Ruggeri, ha definito l’appassionante gara, la “Solar System Tour – XII edizione”, disputata il 27 novembre scorso e vinta dalla propria squadra all’ultima risposta. Una gara online dinamica e avvincente che, grazie all’“albedo” – trentesima domanda – pone in piena luce l’impresa di questi giovani studenti portando la squadra a vincere sulle 13 scuole aderenti alla manifestazione. Ma l’Istituto porta a casa, oltre al 1° posto a squadra nell’incontro di cultura astronomica, anche il 1° posto individuale con Dario che ha maturato il più alto punteggio tra i 52 concorrenti. I quattro ragazzi hanno confermato una solida preparazione, ottimi riflessi e altissimo spirito di squadra dimostrando come anche in modalità telematica, rispettando il distanziamento sociale del tempo che viviamo – di solito la Solar System Tour si svolge presso gli impianti del Cus di Catania – l’impegno e la tenacia ripaghino lo studio e le fatiche affrontate. Grande la soddisfazione, dunque, delle docenti Ruggeri e Cornelia Triscari che hanno guidato gli studenti in questo arduo percorso affiancate dal sig. Famulari per la parte tecnica, ma soddisfazione anche del dirigente Scolastico, Carla Santoro, che da sempre sostiene tutte le iniziative volte alla maturazione di esperienze che aiutano i nostri giovani a crescere in modo sano e responsabile. I complimenti anche degli organizzatori – gli insegnanti, Mariachiara Falco, Giuseppe Cutispoto, Paolo Romano dell’Inaf di Catania– hanno dato un plauso agli studenti che, appena possibile, riceveranno il 1° premio spettante in una cerimonia che tutti ci auguriamo avvenga in presenza e magari presso l’osservatorio astrofisico di “Serra la nave” per osservare da vicino il luogo in cui quotidianamente operano i nostri astronomi. 

  • TAORMINA. L'Orchestra Mandolinistica Gioviale porta il mandolino alle scuole medie

    "L'orchestra Mandolinistica Gioviale di Taormina, in collaborazione con l'Istituto Comprensivo 1 di Taormina, offre il Progetto  A scuola di tradizioni col Mandolino"  queste sono parole della vicepresidente dell' Associacione Mandolinistica Gioviale di Taormina Debora Intilisano.

    "Il progetto, che la  nostra associazione offre a titolo completamente gratuito, è iniziato con una lezione-concerto avvenuta presso l'aula magna dell'Istituto comprensivo 1 di Taormina. Infatti il M. Alessandro Russo (laureto in mandolino al Conservatorio di Bari) ed il M. Domenico Galì (laureato in chitarra al Conservatorio di Monopoli) hanno spiegato l'importanza degli strumenti a plettro (mandolino, mandola, mandoloncello e chitarra) nella cultura siciliana ,italiana ed internazionale. A seguire è stato proposto un piccolo concerto per far conoscere le sonorità  degli strumenti, eseguito dai componenti più giovani dell' Orchestra Mandolinistica Gioviale: Rosa Torrisi (mandolino), Irene Cacciatore (mandoloncello), Simone Cacciatore (mandolino), Debora Privitera (mandolino), Claudia Filistad (mandolino), Agnese Cacopardo (mandolino), Francesca Previti (mandolino), Chiara Previti (mandola). Gli alunni hanno seguito con grande entusiasmo la lezione-concerto partecipando con lunghi applausi e interagendo con i maestri che sono stati ben lieti di rispondere a tutte le loro curiosità sugli strumenti.

    "Nel progetto è stato previsto un corso gratuito di mandolino offerto dalla nostra associazione, della durata di tre mesi per 15 allievi. Il corso, già avviato da una settimana, è presieduto dal M. Alessandro Russo, con la partecipazione del taorminese Simone Cacciatore (prima allievo del M. Russo ed ora studente al conservatorio di Palermo) in qualità di tutor. Le lezioni, a cadenza settimanale, avvengono nei locali resi disponibili dall'Istituto Comprensivo 1 di Taormina, durante le quali gli alunni impareranno le basi dello strumento  ed a fine corso  si esibiranno in un saggio, nel quale dimostreranno quanto imparato."

    "La nostra associazione vuole sentitamente ringraziare la dirigente  Prof.ssa Carla Santoro ed il Prof. Maurizio Gullotta che con tanta sensibilità verso la crescita culturale della comunità scolastica hanno collaborato per attivare il corso, ed anche un  grande ringraziamento alla Prof.ssa Elsa Muscolino che si è egregiamente occupata della parte organizzativa".

  • TAORMINA. IL 16 OTTOBRE SARÀ INAUGURATO L’ ORTO DIDATTICO - BIOLOGICO DELL'ISTITUTO PUGLIATTI

    Una data da ricordare il 16 ottobre per l’ istituto “Salvatore Pugliatti” di Taormina. Sarà inaugurato, infatti,  l'Orto didattico a regime biologico  dell' Istituto che da anni aprendo il settore Enogastronomico punta sulla qualità e un’offerta unica nel panorama della cultura dell’alimentazione e dell’accoglienza. Presenzieranno l’ attesa cerimonia  il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Famiglia e disabilità)  On. Vincenzo Zoccano e la dirigente del Miur dott.ssa Clelia Caiazza.

     L’Auditorium dell’Istituto ospiterà dalle ore 11, oltre a molte autorità locali, anche il sindaco della città di Taormina, rappresentanti istituzionali del mondo della scuola, dell’Unicef e dell’associazione “L’altra Metà”, oltre ad una delegazione di studenti e studentesse delle scuole medie di Taormina e di Giardini Naxos, partner del progetto, con i Dirigenti Scolastici Carla Santoro e Maria Concetta D’Amico. Dopo i saluti e gli interventi dei ragazzi e degli ospiti,  alle ore 13.00, si effettuerà il “taglio del nastro”. Ma la giornata comincerà presto, alle ore 7,30 nel corso del programma “Buongiorno Regione” (RAI 3) e sarà effettuata una diretta dall’Orto didattico, durante la quale verrà preparato in diretta un “piatto” con i prodotti appena raccolti.

    Mille metri quadrati, davanti i laboratori di Enogastronomia, con uno spazio dedicato e curato dagli alunni con disabilità (Il Giardino dei sensi),  per coltivare ortaggi stagionali, erbe aromatiche e per sensibilizzare i giovanissimi  studenti alla cura della terra, alla conoscenza delle tradizioni culinarie ed a una corretta cultura alimentare. Un importante  risultato per il Pugliatti fortemente voluto e realizzato dal Dirigente scolastico Luigi Napoli: «L’orto è un mezzo per formare e per far crescere nuove competenze interdisciplinari e professionali – spiega - si parte dalla terra, si acquisiscono conoscenze sulle caratteristiche nutrizionali ed organolettiche degli alimenti. Il prodotto, fresco e genuino, raccolto e scelto direttamente dai ragazzi arriva in cucina pronto per essere valorizzato; lo studio delle tecniche di cottura e la nascita di un ricettario della tradizione rivisitato in tema “gourmet” completeranno il percorso didattico». Durante l’anno scolastico sono inoltre previste attività in collaborazione con gli alunni delle scuole medie e seminari con nutrizionisti, autori ed esperti del settore.

    La realizzazione dell'orto è stata possibile grazie ad un finanziamento  ottenuto due anni fa grazie ai fondi messi a disposizione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI