TAORMINA. IL 13 LUGLIO IN SECONDA SERATA SU  RAI3  TAOBUK

TAORMINA. IL 13 LUGLIO IN SECONDA SERATA SU RAI3 TAOBUK In evidenza

Si è svolto dal 21 al 25 giugno Taobuk - Taormina International Book Festival, ideato e diretto da Antonella Ferrara. Tema di questa nona edizione il desiderio: anelito che mette le ali alla volontà, fiamma che accende più della ragione, ricerca della felicità che ha nell’appagamento del piacere la ricompensa. Lo spettacolo, l’arte, la letteratura nascono proprio dal desiderio di narrare e lasciarsi affascinare da una storia.

Seguendo questo filo rosso, come ogni anno, l‘atteso gala al Teatro Antico di Taormina andrà in onda su Rai 3 sabato 13 luglio alle 23.50: una grande serata di letteratura, musica e cinema che accoglie gli interventi di molti nomi della cultura e dello spettacolo, italiani e internazionali, condotta dal giornalista del Tg1-RAI Alessio Zucchini e da Antonella Ferrara, presidente di Taobuk.

L’evento spettacolare, in una cornice unica al mondo, vede alternarsi sul palco il Premio Pulitzer Jhumpa Lahiri, scrittrice londinese di origini bengalesi, e Ian McEwan, uno dei più grandi autori britannici contemporanei. La serata è accompagnata dal grande cantautorato e dalla musica internazionale più raffinata: diretti da Valter Sivilotti e accompagnati dall’orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania, si sono esibiti Simone Cristicchi, autore di tanti brani di spessore anche sociale, e Nina Zilli, una delle voci più soul della musica italiana contemporanea. E ancora, la violinista Anastasiya Petryshak, sulle note del brano Zigeunerweisen di Pablo de Sarazade, e il mezzosoprano georgiano Nino Surguladze, sul palco ad affascinare il pubblico con la Chanson Bohème dalla Carmen di Bizet. Ancora tanto spettacolo con gli interpreti di spicco in ambito cinematografico, teatrale e televisivo Massimo Ghini, Nancy Brilli e Fabrizio Ferracane, quest’ultimo premiato per la sua magistrale interpretazione nel ruolo del cassiere della mafia Pippo Calò nel film Il traditore di Marco Bellocchio.

Infine, non è mancata la più sofisticata moda italiana, con la stilista Marella Ferrera, e uno spazio dedicato alla letteratura esordiente con il Premio TaoTIM -  riconoscimento ideato da Taobuk in collaborazione con TIM e riservato a giovani under35 - consegnato da Carlo Nardello, Chief Strategy, Customer Experience & Transformation Officer di TIM, a Eleonora Bufalino, giovane vincitrice del premio grazie a un elaborato sul tema “La tecnologia ispira il desiderio”.

Danno il proprio contributo al format gli autori Federico Zatti e Valerio Callieri con la collaborazione di Paola Rosmini, il regista Stefano Sartini, il direttore della fotografia Marco Lucarelli e il direttore di produzione Sara Scotti.

000
Letto 378 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Castelmola. Appello del sindaco Orlando Russo: rispettiamo le regole

    Aumentano i casi di Covid 19 tra Taormina e Giardini Naxos. Il sindaco di Giardini Naxos Giorgio Stracuzzi sta valutando  di chiedere l’istituzione della zona rossa. Si attende la risposta dall'Asp per inoltrare la richiesta formale alla Regione. Intanto con ordinanza sindacale sono state chiuse tutte le scuole dal 7 al 12 aprile. Anche a Taormina il sindaco Mario Bolognari ha firmato un’ordinanza chiudendo tutte le scuole sul territorio comunale, pubbliche e private, sospendendo l'attività didattica in presenza fino a venerdì 9 aprile. Il sindaco del comune di Castelmola, Orlando Russo,  che in questo momento conta solo tre casi positivi esprime grande preoccupazione ed invita la cittadinanza a rispettare le regole per contenere il contagio.

  • Letojanni. Arrestato dai Carabinieri a seguito di una condanna a 6 anni e 10 mesi di reclusione

    I Carabinieri della Compagnia di Taormina hanno arrestato S. D., 43enne già noto alle forze dell’ordine, originario di Letojanni, in esecuzione di un ordine di carcerazione per cumulo di pene concorrenti.

    I Carabinieri della Stazione di Letojanni hanno dato esecuzione al provvedimento definitivo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Messina- Ufficio Esecuzioni Penali nei confronti dell’uomo che era già ristretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Lo stesso dovrà scontare una pena residua di anni 6 e mesi 10, per il cumulo delle condanne riportate per diversi reati commessi a partire dal 2017 in poi. In particolare S. D. è stato condannato per i reati di lesioni stradali gravi o gravissime ed evasione, nonché alla pena accessoria della revoca della patente di guida. Lo stesso, infatti, già sottoposto agli arresti domiciliari, nell’ottobre 2020 era stato arrestato in flagranza per il reato di evasione e condannato ad 1 anno e 6 mesi di reclusione.

    Il 43enne è stato ristretto presso la casa circondariale di Giarre dove, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sconterà la pena.

  • TAORMINA. UTILIZZO TEATRO ANTICO. SCEGLIERA' UNA COMMISSIONE DI VALUTAZIONE

    Questa mattina si è svolta la Commissione di valutazione “Anfiteatro Sicilia” per esaminare le richieste di utilizzazione del Teatro Antico di Taormina nella stagione degli spettacoli 2021. Sono state approvate numerose date a partire dal 9 giugno e fino al 2 ottobre. Una stagione piena di eventi di grande rilievo. La Commissione è presieduta da Massimo Barrale e composta da due dirigenti dell’assessorato regionale al Turismo, due dell’assessorato ai BBCC e dal sindaco di Taormina. Con voto consultivo partecipa la direttrice del Parco archeologico Naxos Taormina. Il calendario approvato sarà pubblicato quanto prima a cura dell’assessorato regionale al Turismo. Quest’anno si ripropongono le manifestazioni classiche, come il Taormina Film Festival, Taormina Book Festival, Festival Opera Stars e alcune opere liriche. Ritornano l’Università di Messina per la consegna dei diplomi di laurea e il Coro Lirico Siciliano. Inoltre, come negli ultimi anni, numerosi imprenditori privati organizzeranno eventi e concerti di grande richiamo. La Commissione dovrà tornare a riunirsi per completare una parte del calendario per la quale non erano complete le pratiche. Va ricordato che il Parco archeologico si è riservato 32 serate per le visite serali, offerta turistico-culturale molto amata soprattutto dagli stranieri. Si tratta di un primo tassello per tornare a operare e rivivere la magia del Teatro Antico di Taormina.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI