Acireale: visita guidata al Presepe nella Grotta della Chiesa S. Maria della Neve

Acireale: visita guidata al Presepe nella Grotta della Chiesa S. Maria della Neve In evidenza

Nei meandri della roccia vulcanica presente sul territorio acese è possibile imbattersi in cavità e anfratti lavici che caratterizzavano anche in passato i sentieri che si dispiegavano tra la città di Acireale e la marina. Nell’incantevole scenario dell’attuale riserva naturale della “Timpa”, spaccato geologico etneo di origine vulcanica, i fedeli si recavano sin dal XVIII secolo a venerare la Vergine Maria presso la Chiesa di Nostra Signora dei Raccomandati. Di ritorno dalla celebrazione della S. Messa nella suddetta chiesa, percorrendo il bosco di Aci – una folta macchia caratterizzata dalla ricca presenza di diversi alberi selvatici tra cui pini, abeti, querce e castagni, il sacerdote don Mariano Valerio (1707-1793) assieme a quattro suoi confratelli dovette rifugiarsi in una caverna tutt’altro che accogliente a causa di un improvviso e violento temporale. La spelonca di scorrimento lavico creatasi da un’antica eruzione dell’Etna era adoperata dai contadini come ricovero per il bestiame, ma, nei racconti popolari, si narrava fosse un rifugio di banditi e animali selvatici. Era un sabato di fine estate del 1741, ed in questa forzata sosta l’ispirazione: Don Mariano colpito dalla suggestiva profondità e oscurità dell’ambiente maturò l’idea di trasformare la grotta in un luogo dedicato alla Natività.
Organizzato da Siciliatourleaders e BCsicilia si terrà sabato 18 dicembre 2021 alle ore 10,00 una visita guidata al Presepe nella Grotta della Chiesa S. Maria della Neve adAcireale. Prenotazione obbligatoria entro il 15 dicembre 2021 inviando una email a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La visita è gratuita per i soci di Siciliatourleaders e BCsicilia. Per i non soci è previsto un contributo di partecipazione di 5 Euro.

000
Letto 292 volte

Articoli correlati (da tag)

  • TRAPPITELLO. TUTTO PRONTO PER LA XIV EDIZIONE DEL PRESEPE VIVENTE

    Anche quest’anno la Parrocchia Sacro Cuore di Gesù – S. Venera di Trappitello/Chianchitta – Taormina (ME) si appresta a vivere l’esperienza del Presepe Vivente, giunto alla Quattordicesima Edizione, un vero e proprio “miracolo” che riesce a coinvolgere un’intera comunità e che, grazie alla numerosissima e sempre crescente affluenza di visitatori e gruppi organizzati e ai loro lusinghieri commenti, è stato capace di fare grandi numeri, arrivando in ogni edizione a raggiungere le ventimila presenze distribuite nell’arco delle diverse serate di rappresentazione. Questo successo è il frutto degli sforzi, dell’impegno, dell’esperienza e della collaborazione dei tanti volontari (oltre 200, tra figuranti e addetti alle attività organizzative e agli eventi collaterali) che, gratuitamente e con entusiasmo, mettono a disposizione le loro capacità e i loro talenti, rendendo unico il Presepe Vivente di Trappitello, tra i più famosi, apprezzati e belli di Sicilia.

    L’attenzione per i dettagli, la cura del particolare, la reale messa in scena degli antichi mestieri e la preparazione delle pietanze della tradizione fanno del Presepe Vivente di Trappitello un luogo della memoria storica, un importante evento culturale, un tuffo nel passato.

    Realizzato nell’immenso giardino dell’antica Chiesetta di S. Venera, 150 figuranti animano il ricreato villaggio di Betlemme, riproponendo i mestieri di un tempo e impersonando i ricchi potenti di allora.

    Imponenti e particolarmente apprezzate le strutture dell’antico frantoio e del palmento, entrambe in pietra e perfettamente funzionanti, ma non mancheranno, come ogni anno, alcune novità… tra tutte, la realizzazione di un’altra maestosa e spettacolare opera che certamente attirerà l’attenzione dei visitatori.

    Sempre ricca e variegata la presenza degli animali, vera attrattiva per bambini e adulti.

    In un luogo appartato e suggestivo e in un’atmosfera di raccoglimento è collocata la Capanna della Natività, dove Gesù Bambino viene accolto e riscaldato dall’amore dei genitori, Maria e Giuseppe, e da un docile bue e un tenero asinello.

    Il 6 Gennaio, secondo tradizione, pure i magi faranno il loro ingresso a “Betlemme”, per portare al Salvatore i propri doni: oro perché Gesù è Re, incenso perché è Santo, mirra perché è anche uomo.

    All’uscita del Presepe Vivente la possibilità di visitare l’antica Chiesa di S. Venera, ammirare una ricca Mostra di Bambinelli e gustare i prodotti tipici della tradizione.

    La Manifestazione si svolgerà nei seguenti giorni:          

    26 Dicembre 2017 dalle ore 17.00 alle 21.00

    27 Dicembre 2017 dalle ore 18.00 alle 21.00

    29 Dicembre 2017 dalle ore 18.00 alle 21.00

    30 Dicembre 2017 dalle ore 18.00 alle 21.00

    1 Gennaio 2018 dalle ore 18.00 alle 21.00

    2 Gennaio 2018 dalle ore 18.00 alle 21.00

    5 Gennaio 2018 dalle ore 18.00 alle 21.00

    6 Gennaio 2018 dalle ore 17.00 alle 21.00

    7 Gennaio 2018 dalle ore 17.00 alle 21.00

    Il Presepe Vivente, che si svolgerà anche in caso di pioggia, si trova a Trappitello – Taormina (ME), uscita autostradale A18 Giardini Naxos (100m dal casello) – Direzione S.S. 185.

    L’INGRESSO È GRATUITO.

     

    Per informazioni: 0942/50210 – 339/8320324 – 349/4289961 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • LA MAGIA DEL NATALE A TAORMINA. UNDICESIMA EDIZIONE

    Anche quest’anno la Cooperativa Sociale Sant’Antonio Abate partecipa alle festività natalizie 2015 – 2016 con la manifestazione ormai decennale “La magia del natale a Taormina”. Ogni anno è stato un susseguirsi di manifestazioni socio-culturali, come mostre e presepi viventi, serviti anche a valorizzare edifici storici chiusi per anni come l’ex convento situato al santuario Madonna della Rocca.
    Per queste feste natalizie il presidente della Cooperativa Alessandro Ricca ha pensato di realizzare un presepe artistico nella villetta comunale accanto al rinomato Hotel Excelsior Palace della Via Toselli sopra il parcheggio di Porta Catania. Scegliendo di valorizzare il posto, conosciuto solo per il suo belvedere, la Cooperativa ha dato vita ad un opera realizzata con vetrate artistiche ed una magia particolare con dei giochi di luce, spazio alla creatività e alla scoperta dell’arte del presepe rappresentando con un impronta naturalistica la Natività inserendola in un contesto originale e caratteristico, con alcune scenografie che rappresentano i lavori piu’ umili.

    L’opera aperta il 20 Dicembre scorso, è stata ideata e realizzata da Alessandro Ricca, Giuseppe Pafumi, Susanna Longo, Antonio Tamà, Bruno Moschen e Rosario Strazzeri. I ringraziamenti del presidente e dei suoi collaboratori vanno all’Associazione Centro Studi Teatro Cultura nella persona di Nicola Sciglio per la
    sua fiducia e disponibilità nell’aver donato alcune scenografie che hanno arricchito il presepe, all’amministrazione comunale sempre pronta e disponibile a sostenere ogni iniziativa della Cooperativa e in particolar modo un infinito grazie va all’assessore al verde pubblico Giuseppina Raneri, portavoce e sostenitrice all’interno dell’amministrazione del nostro gruppo di giovani. Infine l’opera è aperta dal 20 Dicembre 2015 al 6 Gennaio 2016.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI