Super User

Super User

Un temporale di fine agosto blocca la splendida Tosca che era in programma, ieri sera, al Teatro antico. La pioggia ha allagato le strade della città del centauro e non ha permesso lo svolgimento dello spettacolo operistico in programma al teatro antico nell'ambito del festival "Taormina opera star".  Si sono trovati sotto gli ombrelli migliaia di spettatori che attendevano a causa della pioggia battente, l'inizio dello spettacolo che, ovviamente, non ha potuto prendere il via. Intanto il festival proseguirà ugualmente dopo avere raccolto migliaia di spettatori nella cavea taorminese con un primo appuntamento dell'opera puccini il 4 agosto scorso e altre due applauditissime rappresentazioni di "Cavalleria rusticana". "Per il maltempo - ha detto Maurizio Gullotta il presidente dell'associazione Aldebaran che organizza la kermesse - purtroppo più di 4mila persone non hanno potuto assistere allo spettacolo ma abbiamo organizzato un nuovo appuntamento operistico per il prossimo 28 agosto, sempre nello splendido scenario del Teatro Antico. E' una "Tosca" da non perdere organizzata all'insegna della tradizione con un cast importante e che appassionerà i "melomani".

Con la fine dell’estate si ripropone il problema della sicurezza legato alle ormai ricorrenti esondazioni dei torrenti che attraversano Giardini Naxos. E’ ancora vivo il ricordo dei danni causati dalle acque del Torrente San Giovanni lo scorso 9 Settembre 2015 e riteniamo che debba essere fatto ogni sforzo per scongiurare eventi come quello, che potrebbero nuovamente mettere a repentaglio l’incolumità dei nostri concittadini. Per questo il gruppo consiliare “Giardini Naxos Bene Comune”, formato dai consiglieri Alessandro Costantino, Antonella Arcidiacono, Valentina Sofia, Angelo Cundari e Mario Sapia, ha presentato un’interrogazione urgente al sindaco di Giardini Naxos, per sapere quali interventi immediati l’Amministrazione intende porre in essere per garantire la pulizia dei torrenti San Giovanni, Sirina e Santa Venera, al fine di garantire il regolare deflusso delle acque e scongiurare gli eventi alluvionali che regolarmente investono la nostra Città. “ Vogliamo portare in Consiglio Comunale le preoccupazioni da molti manifestate in occasione delle prime piogge di ieri. Il bilancio di previsione 2016 è stato approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 04/07/2016, ma a distanza di quasi due mesi, l’Amministrazione è rimasta immobile e, agli atti, non risulta alcun intervento atto a garantire la messa in sicurezza degli alvei dei torrenti” afferma il capogruppo Alessandro Costantino. Dall’alluvione dello scorso settembre, dall’Amministrazione sono arrivati solo annunci di finanziamenti, ma nessuna azione concreta nell’immediato; lo scorso giugno il vicesindaco proponeva addirittura interventi in somma urgenza per il San Giovanni, lamentando la mancata approvazione del bilancio; oggi il bilancio è approvato ma, i torrenti restano ostruiti da una folta vegetazione, oltre che da macerie e detriti. CI AUGURIAMO, affermano i consiglieri Alessandro Costantino, Antonella Arcidiacono, Valentina Sofia, Angelo Cundari e Mario Sapia, CHE LA SOLITA INERZIA DELLA GIUNTA COMUNALE, QUESTA VOLTA, NON PROVOCHI ALTRI ED ULTERIORI DANNI AL NOSTRO PAESE. SI INTERVENGA SENZA INDUGIO PER METTERE IN SICUREZZA I TORRENTI: è questo che vorremmo dire al Sindaco e alla sua giunta alla prima occasione utile, sempre a condizione che qualcuno abbia la bontà di presentarsi in Consiglio Comunale."

 

Christian Cappello per tutti Chris, è partito in 2 aprile 2016 da Bassano del Grappa, per girare a piedi l’Italia. Il suo scopo? Raccogliere fondi per la ricerca e cura della fibrosi Cistica, malattia rara che affligge i nato ogni 2500.  Chris aveva progettato questo viaggio con Marta Lazzarin la sua compagna di vita e madre del piccolo Leonardo che sarebbe dovuto nascere il 2 aprile del 2016. Invece Marta e Leonardo sono morti il 29 dicembre 2015. Il viaggio di Chris, #Marta4kids, è il viaggio di un ragazzo che ha saputo convertire il peso di un grande dolore in un progetto speciale, e che ha fatto di un dramma della sua vita lo stimolo per ricavare del bene. Un itinerario di 324 giorni, 17 regioni per circa 3973 km,un viaggio lungo quasi un anno e compiuto a piedi, un’emozionante e bellissima passeggiata che attraverserà lo Stivale, da Nord a Sud dell’Italia, facendo tappa anche in Sicilia e Sardegna, che Chris racconterà come sa fare bene sul suo blog, giorno per giorno. Il 1 settembre Chris sarà a Taormina e da li partirà per raggiungere a piedi Roccalumera. Seguirà la tappa Roccalumera- Giampilieri e infine da Giampilieri raggiungerà in Centro per la Diagnosi e la Cura della Fibrosi Cistica del Policlinico Universitario di Messina. La sezione Fidapa di S.Teresa Valle d’Agrò in collaborazione con la Fidapa di Taormina, l’associazione “ Atletica Savoca”, i Lions S.Teresa di Riva e i Leo S. Teresa di Riva accompagneranno Chris in questo tratto del percorso. L’invito a partecipare è rivolto inoltre a quanti volessero unirsi a loro nel percprso e a donare per quello che resta il nobile scopo di sconfiggere la Fibrosi Cistica.

Per le donazioni:

Intestatario : MARTA4KIDS ONLUS

iban: IT48X0200860260000104117188

 

Fervono i preparativi per la III° edizione della manifestazione  “Itinera, viaggio nell’arte” che si terrà in Savoca il 20 e 21 agosto 2016 dalla ore 21.00 e seguenti.

Un viaggio nella storia, nell’arte e nella cultura dell’antico Borgo medievale ripercorrendo gli angoli più suggestivi del centro storico animati da installazioni fotografiche, proiezioni cinematografiche, raffinata musica jazz ed etno-folk, personali d’arte di Nino Ucchino ed Enico Salemi.

Per gli amanti della storia e dell’arte medievale sarà possibile visitare le monumentali e antiche chiese con gli affreschi Bizantini del XII sec.,  le seicentesche Statue Lignee, i settecenteschi affreschi della Chiesa di S. Michele, attualmente oggetto di restauro grazie al progetto “Save the soul of Savoca”.

Contaminazioni artistiche in un museo a cielo aperto con la direzione artistica di Carmelo Ucchino e Gianfranco Stracuzzi.

“Siamo veramente preoccupati per lo stato delle acque del nostro mare.” E’ il grido d’allarme lanciato dai consiglieri del gruppo consiliare Giardini Bene Comune Alessandro Costantino, Antonella Arcidiacono, Angelo Cundari, Mario Sapia e Valentina Sofia,  per gli sversamenti di liquami fognari che da oltre 10 giorni si riversano nella zona del Centro Storico. “ Una situazione, affermano, che danneggia l’immagine della nostra Città agli occhi dei tanti turisti e che, a nostro parere, potrebbero mettere a rischio la salute dei frequentatori delle nostre spiagge. Nei giorni scorsi i bagnanti che frequentano la spiaggia nel tratto della Via IV Novembre, hanno dovuto abbandonarla in fretta e furia a causa dei reflui che si riversavano in mare. Questa incresciosa situazione ha indotto il Sindaco di Giardini Naxos ad emettere l’ordinanza n°40 che dispone il divieto di balneazione di questo tratto di spiaggia. Una situazione, proseguono,  che fa male a Giardini Naxos, già ferita dall’incuria generalizzata e dall’atteggiamento schizzofrenico dell’Amministrazione Comunale su temi di vitale importanza come rifiuti, parcheggi e viabilità. Ci piacerebbe confrontarci con l’esecutivo e dare il nostro contributo alla risoluzione del problema. Pretendiamo, concludono i consiglieri,  che il Sindaco si presenti finalmente in Consiglio Comunale a dibattere questa come le altre problematiche che il gruppo consiliare “Giardini Naxos – Bene Comune” ha sollevato nelle ultime settimane e che, a causa del sottrarsi dell’esecutivo, sono rimasti lettera morta.”

In previsione del sensibile incremento di turisti previsto in questo periodo e consequenziale aumento del traffico veicolare, la Polizia Stradale – Sezione di Messina -  ha predisposto un potenziamento nei servizi di vigilanza stradale sulle Autostrade A/18 e A/20 e su tutte le strade statali.

In particolare nella giornata di ferragosto verranno effettuate numerose pattuglie in auto ed in moto a garanzia della sicurezza e fluidità della circolazione sulle principali arterie di comunicazione nonché verso le principali località turistiche.

Al fine di prevenire le cause di maggiore pericolo per i viaggiatori, saranno massicciamente impiegate le apparecchiature speciali quali AUTOVELOX, ETILOMETRO e SCOUT-NAV, soprattutto in orari notturni nei pressi di discoteche e locali notturni.

 Particolare attenzione dovrà essere prestata sul tratto Autostradale Villafranca T./Boccetta della Tangenziale A20, su entrambe le direzione di marcia, in quanto esiste un restringimento della carreggiata che può determinare lunghe code.

 In concomitanza con i giochi d’artificio che avranno luogo il 15 agosto p.v., la piazzuola di sosta sita sulla Tang.A20 denominata “Trapani”, carreggiata Me/Pa, verrà interdetta.           

Inoltre, anche quest’anno, Viabilità Italia (Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità del Ministero degli Interni) – ha stilato il calendario - che è possibile consultare sul sito web www.poliziadistato.it - con la previsione delle giornate con possibili criticità ed ha individuato i principali itinerari alternativi alle autostrade. All’interno del sito sono anche disponibili, per chi si appresta ad affrontare lunghe percorrenze, sotto la sezione “stradale”, notizie aggiornate su gli autogrill dotati di baby room, parchi giochi per bambini, spazi per motociclisti, spazi per cani nonché informazioni sui cantieri di lavoro autostrade e strade Anas.

Per viaggiare sempre informati sono disponibili lungo la rete autostradale i Pannelli a Messaggio Variabile, nonché i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione CCISS per iPHONE, il nuovo canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; per l’Autostrada A/3 “Salerno/Reggio Calabria” è in funzione, per le informazioni sulla viabilità, il numero gratuito 800 290 092.

Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l’applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in “Apple store” ed in “Google play”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 “Pronto Anas” per informazioni sull’intera rete Anas.  

Si ricorda agli automobilisti che è prevista la sospensione o il ritiro della patente di guida nei casi di circolazione sulle corsie di emergenza o di inversione di marcia in autostrada o sulle strade extraurbane principali, in caso di velocità eccessiva, di inosservanza della distanza di sicurezza con collisioni e/o lesioni gravi alle persone ovvero nel caso di reiterate violazioni di obblighi relativi al sorpasso ed alla precedenza.

E’ vietato guidare dopo aver assunto bevande alcoliche e sotto l’influenza di queste.

Inoltre, per effetto della legge 29 luglio 2010, nr. 120, è stato introdotto il “tasso zero” per i neo patentati, per i conducenti di età inferiore ai 21 anni, per i conducenti professionali (servizio di linea per il trasporto di persone – servizio a noleggio con conducente) e per i conducenti che esercitano l’attività di trasporto cose conto terzi e conto proprio. 

Si rammenta che per le predette infrazioni oltre alla sospensione della patente è prevista la decurtazione dei punti sulla Patente di guida.

 

Per effetto del Decreto nr. 4173 del Ministero dei Trasporti Pubblici del 22 dicembre 2015, recante le direttive e il calendario per le limitazioni alla circolazione per l’anno 2016, è previsto il divieto di circolazione dei mezzi pesanti come di seguito specificato:

  • Domenica 14 agosto        dalle ore 07.00 alle ore 22.00
  • Lunedì                         15 agosto        dalle ore 08.00 alle ore 22.00

 

Si raccomanda a tutti gli automobilisti di attenersi ad una guida prudente e corretta. A tal fine, si richiamano alcuni preziosi suggerimenti:

  1. Prima di mettersi alla guida controllare l’efficienza e funzionalità del veicolo in tutti i suoi organi;
  2. Non affrontare il viaggio subito dopo aver pranzato o cenato e comunque in condizioni di stress e stanchezza;
  3. Evitare di sovraccaricare l’autovettura con pacchi ingombranti, tavolini e quant’altro di grosso volume e peso;
  4. Osservare rigorosamente la distanza di sicurezza dal veicolo che precede;
  5. Assicurare tutti coloro che viaggiano a bordo di autovettura con le cinture di sicurezza, e se bambini sugli appositi seggiolini e/o sedili di sicurezza omologati;
  6. Indossare sempre il casco protettivo per chi si pone alla guida di motoveicoli e ciclomotori;
  7. Rispettare i limiti di velocità, che in ogni caso va adeguata alle contingenti condizioni della strada e del traffico;
  8. Non fare uso di telefono cellulare se non con apposito viva voce o auricolare;

 

PER CHI VIAGGIA IN AUTOSTRADA:

 

  • Non occupare, se non nei casi di assoluta necessità, le corsie di emergenza;
  • Tenere pronta la somma di denaro esattamente    corrispondente   al costo del pedaggio Autostradale, al fine di ridurre i tempi di attesa ai Caselli;
  • Richiedere informazioni sulle condizioni della viabilità telefonando anche al nr. 090/6402811 (sala operativa Polstrada di Messina) o al nr. 095/547212 (sala operativa Polstrada Catania) ovvero al nr. 1518 (centrale operativa CCSS viaggiare informati).

    In previsione del sensibile incremento di turisti previsto in questo periodo e consequenziale aumento del traffico veicolare, la Polizia Stradale – Sezione di Messina -  ha predisposto un potenziamento nei servizi di vigilanza stradale sulle Autostrade A/18 e A/20 e su tutte le strade statali.

    In particolare nella giornata di ferragosto verranno effettuate numerose pattuglie in auto ed in moto a garanzia della sicurezza e fluidità della circolazione sulle principali arterie di comunicazione nonché verso le principali località turistiche.

    Al fine di prevenire le cause di maggiore pericolo per i viaggiatori, saranno massicciamente impiegate le apparecchiature speciali quali AUTOVELOX, ETILOMETRO e SCOUT-NAV, soprattutto in orari notturni nei pressi di discoteche e locali notturni.

     Particolare attenzione dovrà essere prestata sul tratto Autostradale Villafranca T./Boccetta della Tangenziale A20, su entrambe le direzione di marcia, in quanto esiste un restringimento della carreggiata che può determinare lunghe code.

     In concomitanza con i giochi d’artificio che avranno luogo il 15 agosto p.v., la piazzuola di sosta sita sulla Tang.A20 denominata “Trapani”, carreggiata Me/Pa, verrà interdetta.           

    Inoltre, anche quest’anno, Viabilità Italia (Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità del Ministero degli Interni) – ha stilato il calendario - che è possibile consultare sul sito web www.poliziadistato.it - con la previsione delle giornate con possibili criticità ed ha individuato i principali itinerari alternativi alle autostrade. All’interno del sito sono anche disponibili, per chi si appresta ad affrontare lunghe percorrenze, sotto la sezione “stradale”, notizie aggiornate su gli autogrill dotati di baby room, parchi giochi per bambini, spazi per motociclisti, spazi per cani nonché informazioni sui cantieri di lavoro autostrade e strade Anas.

    Per viaggiare sempre informati sono disponibili lungo la rete autostradale i Pannelli a Messaggio Variabile, nonché i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione CCISS per iPHONE, il nuovo canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; per l’Autostrada A/3 “Salerno/Reggio Calabria” è in funzione, per le informazioni sulla viabilità, il numero gratuito 800 290 092.

    Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l’applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in “Apple store” ed in “Google play”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 “Pronto Anas” per informazioni sull’intera rete Anas.  

    Si ricorda agli automobilisti che è prevista la sospensione o il ritiro della patente di guida nei casi di circolazione sulle corsie di emergenza o di inversione di marcia in autostrada o sulle strade extraurbane principali, in caso di velocità eccessiva, di inosservanza della distanza di sicurezza con collisioni e/o lesioni gravi alle persone ovvero nel caso di reiterate violazioni di obblighi relativi al sorpasso ed alla precedenza.

    E’ vietato guidare dopo aver assunto bevande alcoliche e sotto l’influenza di queste.

    Inoltre, per effetto della legge 29 luglio 2010, nr. 120, è stato introdotto il “tasso zero” per i neo patentati, per i conducenti di età inferiore ai 21 anni, per i conducenti professionali (servizio di linea per il trasporto di persone – servizio a noleggio con conducente) e per i conducenti che esercitano l’attività di trasporto cose conto terzi e conto proprio. 

    Si rammenta che per le predette infrazioni oltre alla sospensione della patente è prevista la decurtazione dei punti sulla Patente di guida.

     

    Per effetto del Decreto nr. 4173 del Ministero dei Trasporti Pubblici del 22 dicembre 2015, recante le direttive e il calendario per le limitazioni alla circolazione per l’anno 2016, è previsto il divieto di circolazione dei mezzi pesanti come di seguito specificato:

    • Domenica 14 agosto        dalle ore 07.00 alle ore 22.00
    • Lunedì                         15 agosto        dalle ore 08.00 alle ore 22.00

     

    Si raccomanda a tutti gli automobilisti di attenersi ad una guida prudente e corretta. A tal fine, si richiamano alcuni preziosi suggerimenti:

    1. Prima di mettersi alla guida controllare l’efficienza e funzionalità del veicolo in tutti i suoi organi;
    2. Non affrontare il viaggio subito dopo aver pranzato o cenato e comunque in condizioni di stress e stanchezza;
    3. Evitare di sovraccaricare l’autovettura con pacchi ingombranti, tavolini e quant’altro di grosso volume e peso;
    4. Osservare rigorosamente la distanza di sicurezza dal veicolo che precede;
    5. Assicurare tutti coloro che viaggiano a bordo di autovettura con le cinture di sicurezza, e se bambini sugli appositi seggiolini e/o sedili di sicurezza omologati;
    6. Indossare sempre il casco protettivo per chi si pone alla guida di motoveicoli e ciclomotori;
    7. Rispettare i limiti di velocità, che in ogni caso va adeguata alle contingenti condizioni della strada e del traffico;
    8. Non fare uso di telefono cellulare se non con apposito viva voce o auricolare;

     

    PER CHI VIAGGIA IN AUTOSTRADA:

     

    • Non occupare, se non nei casi di assoluta necessità, le corsie di emergenza;
    • Tenere pronta la somma di denaro esattamente    corrispondente   al costo del pedaggio Autostradale, al fine di ridurre i tempi di attesa ai Caselli;
    • Richiedere informazioni sulle condizioni della viabilità telefonando anche al nr. 090/6402811 (sala operativa Polstrada di Messina) o al nr. 095/547212 (sala operativa Polstrada Catania) ovvero al nr. 1518 (centrale operativa CCSS viaggiare informati).

Domani venerdì 22 luglio, alle 17.00, al Taormina Palace Hotel appuntamento con “TaoFood… mangiar sano”, uno degli eventi clou di Taomoda, la rassegna internazionale diretta da Agata Patrizia Saccone, che in questa terza edizione vanta proprio il fil rouge della sana nutrizione, con l’obiettivo di valorizzare anche i prodotti tipici dell’agricoltura siciliana. Focus quindi sulla dieta mediterranea, sulle peculiarità dell'arancia rossa di Sicilia, sull'olio extravergine d'oliva delle campagne etnee, sui grani antichi e altro ancora.

Due le special guest dell’incontro: il nutrizionista Pierluigi Rossi e la giornalista Rosanna Lambertucci, entrambi riconosciuti esperti del benessere alimentare e volti noti della televisione italiana. A loro saranno consegnati i “Tao Awards – Premi per la Scienza dell’Alimentazione” durante la serata di Gala al Teatro Antico sabato 23 luglio.

Durante l’incontro di domani i due ospiti presenteranno ciascuno il proprio libro: il prof. Rossi è autore di “Dalle calorie alle molecole” (Aboca Edizioni) mentre la Lambertucci ha scritto “La dieta che ti cambia la vita. Il mio nuovo viaggio dimagrante”, per i tipi della Mondadori.

Interverranno inoltre esponenti del mondo accademico e imprenditoriale: il direttore del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania Salvatore Luciano Cosentino, il presidente della Società Aeroporto di Catania Salvatore Bonura, il presidente dell’Organizzazione Produttori “Rossa di Sicilia – Viva di Natura” Giuseppe Di Silvestro, il presidente di Apo-Catania (Società Cooperativa Agricola Produttori Olivicoli) Giosuè Catania, il responsabile commerciale di Aboca Museum Paolo Cambrai, il presidente di Siriac Giovanni Giudice, e l’esperto di grani antichi di Sicilia Tommaso Cannata. Modererà l'incontro il giornalista Rai Antonello Carbone.

 

 

Ha conquistato il prestigioso secondo posto con la squadra Ragazze, preceduta soltanto dalla Siracusatletica, e diversi brillanti piazzamenti, tra i quali spiccano i due podi di Giulia Morales nei 60 metri e Chiara Moschella nel peso, entrambe salite sul terzo gradino.

Si sono svolti allo “Stadio delle Palme-Vito Schifani” di Palermo i Campionati Regionali Ragazzi/e individuali e di società di atletica leggera, riservati ai nati negli anni 2003 e 2004. L’Atletica Savoca ha conquistato un prestigioso secondo posto con la squadra Ragazze, preceduta soltanto dalla Siracusatletica, e diversi brillanti piazzamenti, tra i quali spiccano due podi.

“Siamo orgogliosi di come i ragazzi si sono comportati – dichiara il presidente Manuela Trimarchi - in quanto hanno dato il massimo in ogni prova, facendoci, così, ben sperare per il futuro. L’Atletica Savoca ha come obiettivo la promozione dello sport nel comprensorio della Val d’Agrò, realizzando e portando avanti un progetto nuovo ed unico per il territorio. Per riuscirci è nata nel 2014 la scuola di atletica leggera con 90 giovani di età compresa tra i 5 ed i 18 anni, che si allenano presso la pista del centro polifunzionale “Città di Savoca”. Contestualmente organizziamo una serie di gare podistiche per dare enfasi ad una nuova forma di turismo che è quello sportivo, che mira alla valorizzazione della Val d’Agrò e dei comuni che ne fanno parte, esaltandone, così, le peculiarità artistiche, naturalistiche, culturali, paesaggistiche ed eno-gastronomiche”.

Sull’aspetto agonistico si è soffermato con soddisfazione il tecnico Antonello Aliberti:  “Questo è un buon risultato sia se analizzato individualmente che come gruppo, alla luce del fatto che i ragazzi si allenano da appena 6/10 mesi. Da un punto di vista dei singoli, ci sono stati due terzi posti, ottenuti da Giulia Morales nei 60 metri e Chiara Moschella nel peso, e diverse positive  prestazioni, ma ancora c’è molto da lavorare. Ci ha premiati il gruppo, in quanto gli atleti si sono impegnati in diverse discipline con tanta passione e dedizione, coprendo 12 risultati in almeno 6 gare con in più la staffetta. L’argento ha dato loro tanta carica ed energia positiva, motivandoli per il prosieguo della stagione”.

Nel dettaglio i risultati:

RAGAZZE

60 metri: 3a Giulia Morales, 12a Ilenia Volzone, 14a Chiara Crisafulli, 15a Chiara Crisafulli e 16a Roberta Zizzo; 

Salto in lungo: 5a Elisabetta Triolo e 8a Federica Maria Filoramo;

Getto del peso: 3a Chiara Moschella e 7a Nicole Giovanna Carnabuci; 

1.000 metri: 7a Giusy Aliberti e 12a Vanessa Pizzolo;

Marcia 2 km : 5a Celeste Santoro e 7a Lorena Pantano; 

Vortex: 7a Alessandra Visalli e 8a Giulia Giannetto; 

Staffetta 4x100: 5° posto (Crisafulli, Morales, Triolo e Volzone).

 

RAGAZZI

1.000 metri: Gabriele De Luca (rit.);

Marcia 2 km: 4° Stefano Ferlito;

60 metri: 9° Salvatore Ferraro e 11° Samuele Crupi. 

 

 

 

 

E’ attivo da ieri, lunedì 13 giugno, il servizio di trasporto disabili garantito dall’Help Center di S. Teresa di Riva che mette a disposizione il proprio mezzo attrezzato e un'autista per provare a garantire, coi limiti delle proprie risorse, l'accompagnamento di minori e adulti che frequentano i centri di riabilitazione di S. Teresa di Riva e di Nizza di Sicilia.


L'associazione Penelope risponde così all'invito rivoltole dal Comune di S. Teresa di Riva e dalle famiglie dopo la sospensione del servizio (già prorogato con fondi comunali) il 4 giugno 2016.
In questo senso è stata sottoscritta un'apposita convenzione che impegna il Comune alla sola copertura delle spese vive sostenute dall'associazione (carburante e rimborso spese operatore di assistenza) per un importo mensile di 1.200,00 euro.



Restano sullo sfondo una serie di questioni irrisolte che richiedono risposte che l'associazione proverà a porre agli enti competenti:


  1. la necessità di potenziare le attività riabilitative a S. Teresa di Riva facilitando l'accesso alle stesse da parte delle famiglie (oggi suddivise fra S. Teresa e Nizza di Sicilia)

  2. la possibilità di coordinare le attività di socializzazione promosse dalle associazioni territoriali per evitare sovrapposizioni e costruire un'offerta diversificata in loco per i disabili e le loro famiglie

  3. la ridistribuzione delle risorse del Piano di Zona in modo da garantire gli interventi di assistenza e mobilità sociale in favore dei disabili gravi del territorio.

Il comitato civico “Per Salvare la Baia di Naxos” si trova, suo malgrado, a precisare alcuni punti inerenti la vicenda del Porto Turistico della Tecnis visto il “teatro dell’assurdo” che è andato in scena sugli organi di stampa lo scorso 10 giugno a causa di alcune dichiarazioni, che possiamo definire eufemisticamente inesatte, del primo cittadino Pancrazio Lo Turco. Vorremmo in primo luogo avere lumi dal primo cittadino sulla conoscenza che questi ha dell’iter della fase di consultazione pubblica all’interno della valutazione ambientale strategica e di impatto ambientale (VIA-VAS). Lasciar passare l’idea che sulle osservazioni presentate, lo sottolineiamo a tinte forti, dalle moltissime sigle che si stanno spendendo in questa battaglia, sarà la TECNIS ad esprimersi sulla loro pertinenza significa mentire sistematicamente ai cittadini oltre che rasentare il limite del ridicolo. Tra le sigle sopra menzionate, di composizione molto eterogenea, si annoverano l’Associazione Albergatori di Giardini, il circolo di Legambiente Taormina-Alcantara, il circolo locale del PD, il gruppo civico Agorà, il comitato civico “Per Salvare la Baia di Naxos” con l’aggiunta di numerosissimi privati e liberi professionisti. Sarebbe come affermare che un rapinatore appena colto in flagranza di reato sarà chiamato ad autogiudicarsi nel conseguente procedimento giudiziario a suo carico. Per ristabilire la verità dei fatti facciamo rispettosamente notare, al contrario, all’amministrazione comunale, colpevolmente ignorante sulle procedure amministrative relative ad una questione così critica per il paese, che saràla Commissione Tecnica VIA-VAS dell’Assessorato Territorio e Ambiente Regione Sicilia, preposta allo svolgimento delle istruttorie per il rilascio di tutte le autorizzazioni ambientali di competenza regionale, a valutare la pertinenza delle nostre osservazioni. In aggiunta, come prescrivono le ultime normative in questo ambito, è stata chiesta un’audizione con contradditorio che speriamo ci venga concessa. Per cui nessuna Conferenza dei Servizi potrà avere luogo né alcun cantiere potrà essere aperto senza che prima questi passaggi vengano esperiti. A chiusura di questo comunicato stampa chiediamo dunque al signor sindaco del Comune di Giardini Naxos di porre fine al più presto ad una barbara campagna mediatica fondata su informazioni non veritiere e di avere il coraggio di confrontarsi pubblicamente e nel merito con le nostre posizioni, cosa che, finora, non ha mai fatto.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI