ELEZIONI REGIONALI. CANCELLERI: QUALCUNO SPIEGHI AI SICILIANI DA DOVE PROVENGONO LE (TANTISSIME) PREFERENZE DI GENOVESE JR

ELEZIONI REGIONALI. CANCELLERI: QUALCUNO SPIEGHI AI SICILIANI DA DOVE PROVENGONO LE (TANTISSIME) PREFERENZE DI GENOVESE JR In evidenza

“ Sorridete! Oggi è un giorno di festa.”  Esordisce così Cancelleri il giorno dopo le elezioni.

“I siciliani, prosegue,  hanno mandato un segnale forte e inequivocabile: siamo di gran lunga la prima forza politica della regione. Questo è un messaggio per tutta l'Italia: che insieme possiamo cambiare davvero questo Paese. Abbiamo doppiato gli altri partiti e siamo anche sopra la coalizione di centro sinistra e sinistra messe insieme.”

Non manca ovviamente l’attacco a Musumeci: “Abbiamo tenuto testa alla grande all'accozzaglia del centrodestra che ha vinto per una "manciata" di voti: quelli degli impresentabili. Per questo non ho chiamato Musumeci. La sua vittoria, lo ribadisco, è stata contaminata dalla presenza massiccia degli impresentabili nelle sue liste.”

L’affondo anche nei confronti di Luigi Genovese il più votato a Messina: “Qualcuno spieghi ai siciliani, afferma Cancelleri, da dove provengono le (tantissime) preferenze di Genovese jr. Noi l'abbiamo denunciato. Ho chiamato la Commimssione Antimafia che ancora non ha pubblicato i nomi. Con Luigi abbiamo provato a coinvolgere pure l'OSCE. Ho chiesto a tutti i media nazionali di parlarne ma hanno continuato a tacere sull’argomento, diventando complici degli impresentabili. Fosse stata una vittoria pulita la sua, lo avrei chiamato. Ma non lo è e mi dispiace.

Noi inizieremo a fare quello che abbiamo detto in campagna elettorale. Il nostro programma è lì: troveremo il modo di realizzarlo per quanto possibile. Abbiamo un dovere morale nei confronti delle centinaia di migliaia di voti puliti e liberi che abbiamo ricevuto. Oggi è un giorno di festa e spero che da qui parta l'onda che arriverà in tutta Italia. Voglio ringraziare anche tutti quelli che si sono spesi in questa campagna elettorale. I nostri attivisti, i nostri portavoce, tutto lo staff, Luigi Di Maio e ovviamente Elena che mi è sempre stata vicino. Grazie a tutti, e viva la Sicilia.”

 

Soddisfatto siè detto anche Di Maio: “Siamo molto soddisfatti per il risultato straordinario che ci hanno regalato i siciliani. Qui in alcune province abbiamo preso il 50%. Abbiamo il voto bello, il voto libero, il voto pulito. Il voto consapevole. Gli altri vincono grazie agli impresentabili e all'Udc che fino a ieri sosteneva Crocetta. Vincono grazie a un voto contaminato dalla presenza degli impresentabili. Che per me dopo questa campagna elettorale oltre che impresentabili sono diventati anche insopportabili. La bella notizia è che siamo l'unica forza politica solida del Paese. Una grande comunità di persone libere. Si sono inventati una legge elettorale per fermarci, ma con i presupposti del voto siciliano il Rosatellum non riuscirà nel suo intento. Voglio rivolgermi agli astensionisti, a chi oggi non ha votato. Voi oggi siete stati determinanti e avete rimesso gli impresentabili nelle loro poltrone d'oro. Vi chiedo di guardare cosa succederà, di osservare i danni che faranno. Perchè tra quattro mesi voi potrete essere di nuovo determinanti, ma spero per sancire un cambiamento epocale che a questo giro non c'è stato per poche migliaia di voti. Il nostro avversario non è né Berlusconi né Renzi. Il nostro nemico è l'indifferenza che crea astensione.

 

Ringrazio inoltre tutti quelli che hanno contribuito a questo risultato straordinario: gli attivisti, i portavoce, lo staff. Un sacco di persone si sono fatte in quattro e vi abbraccio tutti. Adesso godiamoci questa giornata e prepariamoci alla nuova sfida. Forza! Oggi è un giorno di festa per i siciliani e gli italiani liberi!”

000
Letto 618 volte

Articoli correlati (da tag)

  • GIARDINI NAXOS. ONLINE IL CONSIGLIO COMUNALE. LE SEDUTE RIPRESE E TRASMESSE A COSTO ZERO GRAZIE ALL’IMPEGNO DEI GRILLINI

    E’ online anche l’ultimo consiglio comunale. A comunicarlo il Meetup " Grillini Naxioti " che dal 2014 ormai si occupa di quella che può essere ribattezzata “operazione trasparenza”.
    Da quando infatti il 5 giugno del 2014 furono autorizzati dall’allora presidente del consiglio  Mario Amoroso, sono ben 22 le sedute del consiglio comunale che i Grillini Naxioti hanno ripreso  e messo in rete a costo Zero.
    Lo stesso presidente del consiglio aveva anche garantito allora che in breve tempo le riprese e la conseguente pubblicazione online sarebbero state eseguite dal comune stesso. A distanza di oltre un anno è evidente che questo non è ancora accaduto. È infatti ancora il Meet Up di Giardini Naxos ad occuparsene.
    “Devo confessare, afferma l’organizer Simone Di Tommaso, che non ci dispiace e che probabilmente, continueremo nella nostra opera, al servizio della trasparenza, anche quando il comune si deciderà a farle per proprio conto. A quanti lamentano l'audio, aggiunge Di Tommaso, alle volte un tantino deficitario, dobbiamo ricordare che si tratta di videoriprese amatoriali, effettuate con mezzi propri e non con attrezzature professionali, che noi mettiamo, unitamente al nostro tempo ed al nostro impegno, al servizio della collettività senza altro tornaconto che non sia la soddisfazione di aver reso un servizio alla comunità. Facciamo notare inoltre come, spesso, anche in aula, per molteplici motivi, non è che si senta gran che bene, soprattutto quando i consiglieri parlano distanti dal microfono e, talvolta, a microfono spento.”
    Da quel 5 giugno del 2014, ben 21 consigli comunali ( per oltre 40 ore di riprese video ) sono stati videoripresi e sono a disposizione di chi volesse vederli, sul sito istituzionale del comune, all'indirizzo:
    http://www.comune.giardini-naxos.me.it/…/pagina-indice-gene…
    Che richiama direttamente al canale you tube dedicato, all'indirizzo:
    https://www.youtube.com/channel/UCDPbaFgq9KDECmH8R1MBkHg
    Al quale è possibile iscriversi per essere avvisati ogni qualvolta un nuovo consiglio viene caricato.

  • PULIAMO I SENTIERI DELLA CITTA'. INIZIATIVA DEL MEETUP TAORMINA

     Guanti, forbici, sacchetti e paletta. Bastano questi semplici strumenti e tanta buona volontà per cambiare il volto di uno dei sentieri di Taormina. L’iniziativa “green” è promossa dal Movimento 5 stelle Taormina. “ Ogni domenica d’aprile –spiegano i componenti del Meetup Taormina- puliamo da volontari un sentiero della nostra bellissima città.” Un iniziativa che mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sullo stato d’abbandono in cui versano alcune parti della città, in particolare i sentieri. Il primo appuntamento è per domani, domenica 12. Il primo obiettivo scelto per questa operazione "verde" è la discesa che conduce all’ Isola Bella. Nonostante la stagione estiva sia alle porte il sentiero si presenta in uno stato di totale abbandono, con vegetazione incolta e rovi che intralciano il cammino. Per chi  volesse  partecipare l’appuntamento è alle ore 10  presso Largo Santa Caterina. Da li poi i volontari si muoveranno alla volta dell’Isola Bella.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI