Stampa questa pagina
GIARDINI NAXOS. MILITANTI LEGA AGGREDITE

GIARDINI NAXOS. MILITANTI LEGA AGGREDITE In evidenza

Un banchetto pro lega, le militanti che fanno propaganda, un funerale in corso e il mancato rispetto del silenzio all’uscita del feretro dalla chiesa … sarebbero questi gli elementi alla base dell’aggressione che si è verificata a Giardini Naxos.

A denunciare l’accaduto è il leader della Lega Matteo Salvini che dal suo profilo facebook informa:

“A Giardini Naxos militanti della Lega malmenate e insultate da un gruppo di uomini: distrutto il banchetto, strappate le bandiere, sottratti i telefonini per impedire di documentare.
Prendersela con delle donne sole... vigliacchi! non ci fate paura, ci fate solo pena!”

E ancora alle attiviste Salvini invia un grande abbraccio, “ anche a nome di tutta la nostra splendida Comunità. Nonostante i violenti, nonostante tutto, conclude Salvini, domenica VINCIAMO, se ne facciano una ragione.”

Sulla vicenda è intervenuto anche il responsabile della Lega di Giardini Naxos Giancarlo Lo Turco momentaneamente all'estero.

“Dei vigliacchi, scrive Lo Turco in una nota ufficiale,  hanno aggredito delle ragazze sole, picchiandole e rubando i telefonini. Esprimo tutta la mia solidarietà a Michela Lawyer ed a sua mamma. Chiedo ufficialmente a Matteo Salvini, ad Angelo Attaguile ed a Carmelo Lo Monte la costituzione di parte civile contro questi vigliacchi senza onore. Chiedo pubblicamente l'assistenza degli avvocati Fabio Cantarella e Giuseppe Perdichizzi, valenti legali, rispettivamente candidato della Lega a Catania e responsabile della Lega di Taormina.”

000
Letto 1168 volte

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI