Taormina. ASM. Sospensione di 13 mesi per il consulente contabile dell’azienda. I conti non tornano

Taormina. ASM. Sospensione di 13 mesi per il consulente contabile dell’azienda. I conti non tornano In evidenza

I conti ad Asm non tornano e difficilmente potrebbero.  Qualcosa è andato storto… o meglio qualcuno ha commesso degli errori. Si tratterebbe del consulente contabile e fiscale dell’azienda servizi municipalizzati di Taormina  Giuseppe Scarcella.

Nelle scorse ore l’Ordine dei dottori commerciali ed esperti contabili di Messina lo ha messo nero su bianco in una nota inviata tra gli altri,  alla Procura della Repubblica di Messina, al Ministero della Giustizia, al consiglio nazionale dei commercialisti, all’agenzia delle entrate, all’inps, all’inail, alle commissioni tributarie.

Nella nota, a firma del presidente del consiglio di disciplina Antonino D’Andrea,  il consulente viene sanzionato con 13 mesi di sospensione per  violazioni al codice deontologico della professione.

Il Collegio ha accertato che il professionista non ha rispettato le seguenti disposizioni:

Art. 6 comma 3: per avere violato i doveri professionali relativi al ritardato compimento degli atti con un evidente comportamento negligente;

Art. 8 comma2; per avere accettato un incarico in assenza della necessaria competenza;

Art. 8 comma 4: per essersi avvalso, in occasione della trasmissione dei modelli dichiarativi, di altro intermediario / professionista senza preventiva comunicazione al cliente;

Art. 8 comma 6: per non avere svolto, con coscienza e diligenza, l’incarico ricevuto.

Il collegio ha evidenziato pesanti irregolarità fiscali relative agli esercizi 2014, 2015 e 2016. Proprio gli anni in cui il professionista si è occupato di redigere i bilanci dell’azienda servizi municipalizzati.

Il tutto era partito nel  2017 da una segnalazione dell’allora consigliere comunale Eugenio Raneri a seguito di attività ispettiva a suo tempo svolta su Atti riguardanti l’A.S.M. di Taormina (trasmessi dalla Presidenza del Consiglio comunale a tutti i Consiglieri e riferiti al periodo amministrativo 2013-2018) con particolare riferimento al Verbale n. 35 del 16.11.2017 del Revisore unico che aveva espresso parere sulla Determina n. 412 del 132.11.2017 avente per oggetto "Presa d'Atto presentazione modelli Unici anni 2015, 2016 e 2017 (periodo d'imposta  relativi agli anni 2014-2015-2016); nonché dei Verbali n. 33 del 16.11.2017 e n. 34 del 16.11.2017 di -parere non favorevole- relativi all'approvazione dei bilanci di esercizio di A.S.M. relativi agli esercizi 2015 e 2016 con esame dei relativi atti propedeutici.

Da qui la richiesta di chiarimenti all’ordine dei commercialisti di Messina e la segnalazione di presunti illeciti a seguito di affidamento incarico di redazione Bilancio 2014 A.S.M. Taormina e relativi adempimenti contabili-fiscali.

Illeciti che, afferma oggi il consiglio di disciplina, ci sono stati. E adesso? E’ evidente che la Procura è chiamata ad indagare ed il comune di Taormina a rivalutare la sua posizione di fronte a questi nuovi fatti. Intanto l’ex consigliere Eugenio Raneri ha provveduto a girare la nota al comune di Taormina.

000
Letto 1422 volte

Articoli correlati (da tag)

  • TAORMINA. Ulteriormente ridotte le corse urbane di Asm

    Da domani (25 marzo) saranno ridotte le corse per il trasporto urbano. L'azienda servizi municipalizzata della città del centauro, diretta dal commissario, Antonio Fiumefreddo, informa la gentile Utenza che in ottemperanza ai Dpcm del 9 marzo e del 22 marzo 2020 e alle Ordinanze contingibili ed urgenti del Presidente della Regione Siciliana n. 5 del 13 marzo 2020 e n. 6 del 19 marzo 2020, a partire da mercoledì, saranno ulteriormente ridotte le corse giornaliere di tutti i servizi di trasporto urbano. Sarà possibile consultare le nuove tabelle orarie di "Linea rossa circolare", "Linea verde ospedale Madonna della Rocca", "sostitutivo funivia di Taormina - Mazzarò", "Linea Beachbus", "Linea verde Taormina centro - Trappitello", nel sito di Asm: "www.taorminaservizipubblici.it".

  • TAORMINA. DA DOMANI RIPARTE LA FUNIVIA

    Ripartirà domani, martedì 25 febbraio, la funivia.  L’impianto funiviario che collega il centro di Taormina con la frazione costiera di Mazzarò, chiuso dallo scorso 28 gennaio per lavori di manutenzione, da domani sarà dunque nuovamente operativo.L'orario osservato sarà quello "invernale", con apertura alle ore 8 e chiusura alle 20. Frequenza delle corse: una ogni 15 minuti. "Abbiamo concluso - ha affermato il direttore di esercizio, Sergio Sottile - tutte le prove dopo la sostituzione di alcuni pezzi essenziali. Adesso tutto è a posto e si può iniziare l'attività della funivia".

  • TAORMINA. ASM. I SINDACATI CHIEDONO UN INCONTRO

    CGIL, UIL , UGL e  FAISA CISAL tornano a chiedere chiarezza sulla gestione di Asm. Attraverso una nota i sindacati hanno chiesto un incontro urgente con gli amministratori comunali.

    Un incontro per “avere contezza di quanto sta avvenendo all’interno dell’Azienda e per conoscere le eventuali strategie che si intendono attuare per porre fine al percorso di liquidazione e quali intenzioni per il futuro.” Tutto nasce dagli atti adottati in questi mesi dal liquidatore dell’Azienda Antonio Fiumefreddo. Le organizzazioni sindacali aziendali si sono dette preoccupate dai numerosi provvedimenti assunti dal Liquidatore in seno all’Azienda.

    “Dall’unico confronto sindacale con i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, si legge nella nota, è trascorso più di un anno. Lo stesso Liquidatore aveva proposto nella riunione sindacale del 22 gennaio scorso l’istituzione di un tavolo tecnico periodico di confronto che avrebbe dovuto iniziare a febbraio.”

    La fase di stallo invece che ne è seguita ha spinto i sindacati a sollecitare il sindaco Mario Bolognari, il presidente del Consiglio, Lucia Gaberscek, l’assessore Andrea Carpita, il liquidatore e il responsabile del personale della municipalizzata Ignazio Puglisi.

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI