Giacomo D'Arrigo Giacomo D'Arrigo

LEGALITA’, D’ARRIGO: AGENZIA NAZIONALE GIOVANI PRESENTE ALLA XX GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL’IMPEGNO ORGANIZZATA DA LIBERA

“Esser presenti ad una manifestazione così importante e sempre più radicata  nella coscienza del nostro Paese è per l’Agenzia Nazionale per i Giovani un onore oltre che un dovere nei confronti delle nuove generazioni, per non dimenticare e per non perdere mai occasione per ricordare l’importanza dell’impegno civico, testimoniato da Don Ciotti che rappresenta un importante esempio per i giovani – dichiara Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani commentando l’adesione dell’Ang alla XX Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie organizzata dall’Associazione Libera il 21 marzo- Ogni anno partecipiamo a diverse iniziative organizzate in tema di legalità, tra cui anche i campi estivi sui beni confiscati, perché siamo consapevoli di quanto sia importante sensibilizzare le giovani generazioni al tema della legalità e della lotta alla corruzione per costruire un’Italia diversa.”

000
Letto 602 volte

Articoli correlati (da tag)

  • TAORMINA. C4Y PROJECT. TAOBUK E ANG PROMUOVO LA PARTECIPAZIONE ATTIVA DEI GIOVANI ALLA VITA DEMOCRATICA

    L'Associazione Taormina Book Festival – Taobuk ha visto l’approvazione da parte dell’Agenzia Nazionale peri Giovani di un Seminario Nazionale dal titolo “Challenges 4 Youth: Structured Dialogue for Integration”, afferente al programma comunitario Erasmus Plus, nell’ambito dell’Azione Chiave 3 - Incontro fra giovani e Decision makers.

    Dopo la fase preparatoria alle attività progettuali che si è aperta a Giugno scorso, l’evento si terrà a Taormina dal 10 al 13 Settembre 2018 ed è finalizzato a sostenere la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica, creando un’occasione di incontro e di dialogo tra i giovani e i responsabili per le politiche giovanili.

    Gli ambiti tematici che il progetto si propone di indagare riguarderanno: il futuro dei giovani in EU, Partecipazione e Inclusione sociale, Politiche di Integrazione dei migranti e rifugiati e Diritti Umani, Volontariato giovanile e Corpo europeo di solidarietà, Erasmus Plus e opportunità di mobilità per i giovani in UE. Obiettivo generale del progetto è quello di offrire ai partecipanti la possibilità di creare spazi di confronto e dialogo attivo ad oggi sempre più indispensabili per promuovere la partecipazione attiva dei giovani alla vita democratica del Paese, l’integrazione e l’inclusione di soggetti svantaggiati, anche in vista delle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo nel 2019.

    La partecipazione delle nuove generazioni è infatti sempre più fondamentale nel percorso di crescita e sviluppo sociale, culturale ed economico del Paese, è necessario promuovere iniziative di solidarietà in tempi di crisi con il supporto del volontariato partendo proprio dall'energia, l’entusiasmo, l’empatia e le motivazioni delle nuove generazioni.

    Obiettivi specifici del progetto, in linea con gli scopi del programma e dell’Azione Chiave 3 sono:

    - Permettere ai giovani di capire e sperimentare il processo di formazione del dialogo strutturato, fornendo il proprio personale contributo, divenendo abili a rispondere alla sfida di costruire una società più inclusiva;

    - Allargare la platea di giovani che, pur non essendo direttamente coinvolti in pratiche quotidiane di partecipazione attiva, possono contribuire al processo decisionale, sfruttando la possibilità di un dialogo diretto con i decision makers, in uno spazio facilitato di prossimità e d’interazione face to face.

    Le tematiche affrontate e le attività programmate, permetteranno una partecipazione molto ampia al progetto, infatti, l'approccio “dal basso”, fornirà ai partecipanti la consapevolezza del loro diritto di iniziativa su questioni di rilevanza europea, ponendo sotto i riflettori la profonda democraticità della costruzione comunitaria, partecipando più da vicino al processo di definizione delle politiche, per promuovere dibattiti approfonditi e scambi di buone prassi.

     

    Il primo appuntamento è previsto Lunedi 10 Settembre alle ore 15,30 presso l’Archivio Storico del Comune di Taormina, durante il quale, in occasione della Conferenza Stampa vi sarà la Presentazione del progetto, del programma delle attività e sarà dato Avvio alle attività progettuali.

    I due momenti salienti riguardano il Workshop pubblico interattivo di martedì 11/09/2018 alle ore 16,00 presso l’Aula Consiliare del Comune di Taormina, durante il quale insieme al Sindaco di Taormina Prof. Mario Bolognari e ad un nutrito numero di amministratori dei comuni del comprensorio, saranno discusse e dibattute insieme ai giovani partecipanti tematiche relative a Democrazia partecipativa, Dialogo strutturato e strumenti a supporto della partecipazione giovanile nelle scelte decisionali a livello locale ed europeo, condividendo idee e scambiando buone prassi fra gli amministratori del territorio.

    Il secondo importante momento progettuale sarà caratterizzato dal Convegno, dal titolo “Giovani e Migranti: Politiche d’inclusione sociale e Storie d’Integrazione” che si terrà giovedì 13/09/2018 alle ore 16,30 presso l’Aula consiliare del Comune di Taormina.

     

  • TAORMINA, TAOBUK: APPUNTAMENTO CON I GIOVANI E IL MERITO LUNEDI' 25 GIUGNO ALLE 17.00

    Ang ancora al fianco di Taobuk per dare seguito ad un percorso iniziato 4 anni fa con l'obiettivo di valorizzare il talento giovanile in ambito culturale e letterario. Punti cardine su cui Ang, insieme al Taobuk, ha sempre puntato e continua a farlo sono ’l'Europa, l’inclusione, la partecipazione e la cittadinanza attiva.

    Sempre in quest’ottica, nell’edizione del 2018, dedicata al tema delle “Rivoluzioni”, siamo presenti con diverse attività tra cui quella dedicata alla “rivoluzione del merito” per dare alle nuove generazioni sempre maggiori strumenti, spunti e stimoli per essere i primi attori di una rivoluzione generazionale di cui l’Italia, e l’Europa, ha bisogno.


    L’appuntamento si svolgerà oggi, lunedì 25 giugno, alle ore 17.00, presso l'Hotel Villa Diodoro per "Giovani e merito, una ricetta rivoluzionaria". Conversazione sul libro "Addio Cencelli. Come misurare il merito in politica" (Armando Curcio Editore), con l'autore del libro Fabrizio Santori Intervengono Giacomo D’Arrigo, Direttore Agenzia Nazionale per i Giovani, Cristina Siciliano, Vicepresidente Armando Curcio Editore e l'Assessore Regionale all'Istruzione e alla formazione Roberto Lagalla. Modera la giornalista Huffington Post Gabriella Cerami.

     

  • TAOBUK, ANG ED UNIME LANCIANO LA I EDIZIONE DEL CONTEST “NOI E GLI ALTRI”

    E’ stato illustrata in conferenza stampa nell’aula del Senato accademico dell’Ateneo peloritano  la prima edizione del contest “Noi e gli Altri”. All’incontro erano presenti il Rettore dell’Università di Messina, prof. Pietro Navarra, il Direttore dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, dott. Giacomo D’Arrigo e il Presidente di Taobuk, dott.ssa Antonella Ferrara.

    “Collaboriamo con il Taobuk, già da qualche anno-ha detto il Rettore- ma quest’anno con il lancio di questo progetto, lo facciamo in maniera più convinta perchè bisogna dare spazio alla formazione dei giovani. Il Festival è un momento culturale di grande importanza e  questa edizione ha un valore aggiunto perchè nella società in cui viviamo le persone fanno fatica ad esprimersi e  questa occasione permetterà ai giovani di tirare fuori la voglia farlo”.

    “Cercare e costruire il rapporto con l’interlocutore, rispettarne peculiarità e diversità- ha sottolineato la dott.ssa Ferrara-;  è in quest’ottica che Taobuk, ovvero il festival delle Belle Lettere di Taormina, e l’Agenzia Nazionale per i Giovani, in collaborazione con l’Università di Messina, hanno bandito la prima edizione del contest “Noi e gli Altri”, progetto under 30 fondato sulla cultura del dialogo, attraverso cui, racconti e reportage saranno ispirati ai valori di accoglienza e mobilità veicolati dall’Unione Europea. Accoglienza e tolleranza sono infatti valori che rappresentano il fondamento dell’Unione Europea, una stella polare in tempi come quelli attuali, in cui il fenomeno dei migranti ha assunto proporzioni e aspetti drammatici”.

    “Il Contest è rivolto ai giovani, nella fascia di età tra 18 e 30 anni, che abbiano fatto un’esperienza di mobilità in Europa nell’ambito del progetto Erasmus, oppure nel servizio volontario europeo, o in partenariati e altri programmi comunitari- ha concluso il dott. D’Arrigo- e quindi riguarda tutti i giovani e non solo coloro in possesso di una laurea. Per tutti sarà un’occasione doppia non solo perchè metteranno in mostra il loro valore ma anche perchè ci sarà chi sarà pronto a coglierlo”.

    Due le sezioni del contest: racconto breve e reportage giornalistico. I concorrenti dovranno ispirarsi al tema ed esplorare il concetto di alterità, visto come essenziale nella costruzione di una “cultura del dialogo” tra le civiltà, che privilegi il confronto anziché la conflittualità. Si profila una riflessione in linea con la filosofia che anima i progetti di mobilità europea patrocinati dall’Ang. Il contest si svilupperà del pari in piena aderenza al concept di Taobuk 2016, che sarà appunto dedicato a “Gli Altri”.

    Gli elaborati non dovranno superare le 5400 battute (spazi inclusi). Il materiale dovrà essere inviato all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre il 15 luglio 2016. Il contest “Noi e gli Altri” prevede un vincitore per sezione e dieci menzioni d’onore. I vincitori, dopo la selezione effettuata dalla giuria, saranno proclamati i primi giorni di agosto 2016 e saranno resi noti attraverso i canali ufficiali: social e sito del festival.

    I due vincitori saranno ospitati a Taormina (vitto e alloggio) sabato 10 e domenica 11 settembre, per partecipare la prima sera all’inaugurazione della sesta edizione di Taobuk, quando sarà consegnata loro una targa, mentre l’indomani avranno la possibilità di partecipare al tradizionale appuntamento del festival con prestigiosi editori in campo nazionale ed internazionale. Sarà allestito uno speaker corner. Il miglior racconto, il miglior reportage e le dieci menzioni verranno pubblicati sul sito www.taobuk.it in una sezione dedicata.

    La sesta edizione di Taobuk-Taormina International Book Festival si svolgerà dal 10 al 16 settembre, proponendo un fitto calendario di incontri letterari, mostre ed eventi, che trasformeranno la Perla dello Jonio nel villaggio delle Belle Lettere.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI