Vincent Riotta e Cirino Cristaldi Vincent Riotta e Cirino Cristaldi Credit Uff. Stampa Cinemigrare

CINEMIGRARE E SICILY INTERNATIONAL SHORT LEAGUE: GRANDE SUCCESSO PER LA QUINTA EDIZIONE

MASCALUCIA – Una serata ricca di emozioni quella di lunedì 26 luglio che ha visto come protagonista assoluto il cinema in tutte le sue forme. Ad essere premiati sotto un cielo stellato, nel suggestivo Anfiteatro Parco Manenti di Mascalucia, diversi personaggi del piccolo e grande schermo, insieme ai vincitori della finale della Rassegna internazionale di Cinema senza Frontiere, CineMigrare e del concorso di cortometraggi Sicily International Short League. Hanno condotto la serata l’attrice teatrale Adriana Scalia e l’autore Simone Rausi.

 

Ad aggiudicarsi il Premio al Miglior Film - Sicily International Short League 2021 è stato 3 sleeps di Christopher Holt. Per CineMigrare 2021 il Premio alla Miglior Regia è stato assegnato a Fogo di Daniele Martini, mentre il Miglior Film è stato Watani - My land di Joan Pauls. Il Premio CineMigrare, invece, è andato a Vladimir Di Prima per Freunde.

 

Il Globus Network Prize, consegnato da Enzo Stroscio, presidente di Globus Network, è stato conferito all'attore, regista e youtuber Nicola Conversa per Il rosso.

 

Il Premio Film in Sicily è stato assegnato a Jihad - Nuova Vita di Nino Giuffrida. Per l’occasione, il regista e alcuni membri del cast quali, Giuseppe Castiglia, punto di riferimento per il pubblico siciliano e non solo e Fabio Boga, attore siciliano ormai volto noto del cinema e della TV, sono stati presenti per ritarare il prezioso riconoscimento.

 

Altro importantissimo premio è stato consegnato con grande emozione ed onore all’attore britannico di origini siciliane Vincent Riotta. A lui è andato il Premio al talento siciliano per il suo grande contributo al mondo del cinema e della televisione, rappresentando in maniera esemplare la Sicilia nel mondo. Riotta uscirà nelle sale cinematografiche con il suo ultimo film al fianco di Lady Gaga.

 

Cirino Cristaldi, direttore artistico della manifestazione, che da oltre un decennio si occupa di promuovere eventi culturali in tutta Italia, si dichiara emozionato e soddisfatto: “La pandemia ha messo a dura prova la realizzazione di eventi culturali e non solo. Dietro ogni singola organizzazione esistono maestranze che lavorano incessantemente per mesi e mesi. Abbiamo voluto portare avanti sempre questo tipo di eventi, senza fermarci, senza guardare indietro, ma offrendo al pubblico incontri di spessore per dare il giusto riconoscimento a questo magico mondo, fatto di spaccati di umanità, quello del cinema. Grazie a tutti gli ospiti che sono intervenuti, ai registi dei corti selezionati, ai presentatori delle serate, a tutto lo staff e, naturalmente, al pubblico”. 

 

La manifestazione, in partnership con Gravina Arte e Mascalucia Doc, è patrocinata dai comuni di Gravina di Catania, Pedara e Mascalucia, per i quali si ringraziano sindaci e amministrazioni per aver sostenuto un’iniziativa di spessore culturale come questa.

 

000
Letto 99 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

SPAZIO BACHIS

Storia e Storie: Acitrezza. Il mare non è mai uguale

Storia e Storie: Acitrezza. Il mare non è mai uguale

Acitrezza tra mito e storia – Il piccolo borgo, una frazione di Acicastello, fa parte della bella costa in provincia di Catania. Le suggestioni qui non sono mai mancate, tra visioni omeriche, pullulan...

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI