FERVONO I PREPARATIVI PER LA MESSINA MARATHON-TROFEO UNICREDIT DEL 24 GENNAIO

FERVONO I PREPARATIVI PER LA MESSINA MARATHON-TROFEO UNICREDIT DEL 24 GENNAIO In evidenza

E’ scattato il conto alla rovescia per l’ottava edizione della Messina Marathon-VII Trofeo Unicredit, in programma domenica 24 gennaio. L’evento podistico, targato Polisportiva Odysseus, anticipa i tempi e si preannuncia particolarmente carico di significati. La macchina organizzativa è in pieno fermento e il presidente Antonello Aliberti illustra i primi dettagli: "Quella relativa alla data è di certo una novità importante. Già l'anno scorso l’avevamo anticipata a febbraio, ma purtroppo venne poi annullata. Nel mese di gennaio gli atleti hanno fame di gare e dal punto di vista climatico la Sicilia, in questo senso, ci aiuta. E’ un anno di rilancio per la Messina Marathon che appartiene a tutta la città e rientra ormai dal 2009 nel circuito internazionale. Un grande risultato che va difeso e sostenuto. Ci sarà lo stesso percorso ideato nel 2015, con due giri da 21,097 km per la Maratona, l’evento capofila. I dati sulle iscrizioni ci confortano, la tendenza è positiva”. L’ottava Maratona “Antonello da Messina” scatterà alle ore 9. Palazzo Zanca è base logistica dell’organizzazione. Confermato, infatti, il percorso dell’anno scorso con partenza e arrivo a Piazza Unione Europea. Giro di boa previsto nei pressi della Chiesa di Grotte (passando da Cortina del Porto, Viale della Libertà e Consolare Pompea). Due giri, secondo il regolamento, per la Maratona da 42,195 km, uno per la Mezza, l’ottava “Eufemio da Messina”, da 21,097 km. Nel ricco programma della manifestazione anche la sesta Shakespeare Run di 9,550 km e il Fitwalking, camminata non agonistica di 9,550 km. Gli iscritti del 2015 non pagheranno l’iscrizione alla medesima gara della nuova edizione. La Messina Marathon non è solo corsa, ma anche impegno nel sociale, come testimoniano le numerose campagne: “Siamo legati agli Amici di Edy sin dalla prima edizione – spiega Aliberti – inoltre sposiamo i progetti di Lions Club e dell’associazione Amando Il Prossimo. Sull'incasso relativo al Fitwalking verrà donato in beneficenza 1 euro per ogni iscritto. Amando Il Prossimo aiuta i ragazzi in India, i Lions club portano invece avanti la campagna “One Shot One Life” per la vaccinazione al morbillo in Africa, mentre sosteniamo gli Amici di Edy nella lotta contro la distrofia muscolare di Duchenne e Becker”. Ulteriori dettagli saranno svelati nei prossimi giorni. Il via della Messina Marathon 2016 è alle porte.

000
Letto 853 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Atletica Savoca: Celeste Santoro e Saverio Amasi Campioni Siciliani di Corsa su Strada categoria Allievi

    Domenica 15 settembre a Messina, nella splendida cornice del Capo Peloro, in una caldissima giornata, che ha visto sfilare quasi 200 atleti provenienti da tutta la Sicilia per la conquista dei Titoli Siciliani di corsa su strada, si sono svolti i Campionati Siciliani di Corsa su Strada Individuali e di Società Assoluti, Master  e Allievi (nati negli anni 2002 e 2003), che hanno visto protagonista l'Atletica Savoca che ha conquistato tre titoli Siciliani nella categoria allievi (due individuali ed uno di società) ed un terzo posto individuale femminile:

    Celeste Santoro Campionessa Siciliana di Corsa su Strada Km 6 nella categoria Allieve.

    Saverio Amasi Campione Siciliano di Corsa su strada Km 10 nella categoria Allievi.

    Lorena Pantano terza nel Campionato di corsa su strada Km 6 nella categoria allieve.

    Atletica Savoca Campione Siciliana di Società Allieve con Celeste Santoro, Lorena Pantano, Paola Coco, Chiara Crisafulli e Felisia Ferrara.

    "Veramente orgogliosi - dichiara il Presidente dell'Atletica Savoca Manuela Trimarchi - per questi ragazzi, per i loro sacrifici estivi e per lo spirito di gruppo che li unisce. Il nostro obiettivo e far conoscere sempre di più ai giovani l'Atletica e lo spirito che la anima. ".

    "Siamo felici per i ragazzi - dichiara l'allenatore Antonello Aliberti - per i risultati raggiunti: Celeste Santoro, dopo un anno tribolato a causa di una frattura al piede e di altre personali vicissitudini, ha ottenuto una meritata soddisfazione. Terza la compagna di squadra Lorena Pantano, ritornata alle gare dopo un anno e mezzo lontano dalle gare. Saverio Amasi vince il suo primo Titolo Siciliano, con una condotta di gara troppo aggressiva nei primi chilometri che lo ha portato ad esaurire tutte le energie e a trascinarsi letteralmente negli ultimi 300 mt, addirittura cadendo rovinosamente a terra 10 mt prima del traguardo e tiratosi su con le ultime forze rimaste. Meritata la sua vittoria. Anche per lui grande soddisfazione. Infine Titolo di società assegnato all'Atletica Savoca per il cumulo dei risultati raggiunti da Celeste Santoro, Lorena Pantano, Paola Coco, Chiara Crisafulli e Felisia Ferrara. Le ragazze sono unite da un grande spirito di gruppo e da una forte amicizia per i tanti allenamenti vissuti insieme. Adesso si pensa ai Campionati Siciliani di Marcia su strada che si svolgeranno a Roccalumera il prossimo 22 settembre e che vedrà impegnata tutta la squadra dell'Atletica Savoca, dai piccolini ai più grandi".

  • NIZZA DI SICILIA. L’ASD SHOTOKAN SCENDE IN PIAZZA E CON I SUOI ATLETI CONQUISTA TUTTI

    Si è svolta domenica scorsa a Nizza di Sicilia l’esibizione degli atleti della palestra Asd Shotokan del maestro Salvatore Romeo.

    Numeroso e caloroso il pubblico presente per assistere alle dimostrazioni di abilità dei giovanissimi sportivi esperti di karate-do, una particolare disciplina  che rientra tra le arti marziali e che  non utilizza armi. Grazie alle sue tecniche, è infatti possibile neutralizzare un attacco improvviso. Il suo scopo e l’auto difesa.

    Gli atleti, età compresa tra i 5 e i 20 anni si sono alternati sul palco dimostrando le varie tecniche imparate. Attraverso l’allenamento il karate contribuisce ha forgiare la disciplina e il carattere dell’atleta. Ai bambini in particolare il karate insegna il rispetto delle regole e la disciplina, sviluppa le capacità psicomotorie e gli permette, soprattutto, di acquisire fiducia in se stessi.

    Nel karate-do non esiste il primo attacco, chi fa karate non attacca mai per primo. L’asd Karate Nizza Di Sicilia  ha scelto dunque di dimostrare al pubblico lo SHOTOKAN e alcuni dei suoi kata.

    Facendo conoscere così al grande pubblico anche i propri atleti, alcuni dei quali hanno raggiunto già risultati importanti al CAMPIONATO ITALIANO 2019 WUKA.

    • Ceccio Lara, campionessa italiana kata categoria 6-8 anni;
    • Nicoleta Grigorovic, campionessa italiana Kata e Kumite categoria seniores donna;
    • Simone Del Bono, atleta azzurrabile della nazionale WUKA, si conferma per il secondo anno consecutivo campione italiano categoria cadetti cintura nera.

     L’allenatore Alessandro Grosso  ha invece rappresentato la nazionale WUKA ai campionati mondiali KWF svolti nel 2017 a Malta. Al termine della manifestazione il maestro Salvatore Romeo ha espresso parole di ringraziamento nei confronti della Pro Loco, dell’amministrazione comunale di Nizza e dei suoi atleti esaltandone l’impegno delle ultime settimane, insieme ai genitori dei ragazzi  sempre presenti e disponibili.

     La palestra Asd Shotokan del maestro Salvatore Romeo è pronta ad accogliervi con nuovi corsi a Nizza di Sicilia.

     

     

  • SPORT. ATTILIO TRIOLO CAMPIONE SICILIANO NELLE PROVE MULTIPLE

    Sabato 20 ottobre si sono svolti ad Avola i Campionati Siciliani di prove multiple categoria ragazzi(nati nel 2005-2006) individuali e di società. Attilio Triolo si è Laureato Campione Siciliano. Grandissimo risultato per l’atleta Santateresino dell’Atletica Savoca allenato da Antonello Aliberti. Le prove multiple è un insieme di quattro specialità: 60 ostacoli, vortex, salto in lungo e 600 mt. Nelle quattro prove, in base alla tabella Finlandese, Triolo ha ottenuto 3115 superando i due forti atleti della società Val D’Erice (TP). Nello specifico Triolo ha ottenuto i seguenti risultati: salto in lungo 5.28 mt, 60 ostacoli 9.40 sec, vortex 50.10 mt e nei 600 mt 1 min e 38.4. Oltre al Titolo Siciliano Individuale l’Atletica Savoca è arrivata seconda sul podio nel Campionato di Società Maschile grazie ai punteggi di Attilio Triolo, Matteo Arizzi e Adam Caminiti. Da evidenziare l’ottimo quarto posto di Victoria Aliberti a soli 11 punti dalla terza. La Aliberti purtroppo era reduce da un’influenza che ne ha condizionato le prestazioni. Grandissima soddisfazione del sodalizio Savocese che conta sulla forza del suo vivaio. Il gruppo dell’Atletica Savoca il cui Presidente è Manuela Trimarchi,  era formato, oltre che da Attilio Triolo, da Federica Ruggeri, Victoria Aliberti, Andrea Sutera, Antonio Santoro, Francesco Garufi, Lorenzo Caminiti, Giovanni Garozzo, Adam Caminiti e Matteo Arizzi.

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI