DEBUTTO IN CASA CON LA NUOVA RINASCITA PER L’ASD NIKE CLUB

DEBUTTO IN CASA CON LA NUOVA RINASCITA PER L’ASD NIKE CLUB In evidenza

Taglia finalmente i nastri di partenza l’impegnativo campionato FIGC di C-2 Calcio a 5 dove la società naxiota sarà protagonista nel girone C. Il team guidato da mister Alessandro Strano debutterà tra le mura amiche del “Centro Sportivo Desport” di Giuseppe Monte e Mario Stagnitta alle ore 15.30 di sabato 1 ottobre. Come avversario si troverà di fronte l’ostica “Nuova Rinascita”, squadra di Patti. A mister Strano toccherà l’arduo compito di ridisegnare la squadra orfana del capitano Walter Rizzo oggetto di una squalifica maturata nello scorso campionato e da scontare necessariamente nella prima partita di quello attuale. Le soluzioni tecniche, tuttavia, considerata l’ampiezza della rosa a disposizione, non mancano al coach taorminese fiducioso di poter trovare la giusta alchimia. Tutta la dirigenza nelle persone del Presidente Tino Sturiale, del Vice Gabriele Cacciola e del neo-Segretario Giuseppe Leotta si sono detti fiduciosi in vista del primo impegno ufficiale, con la convinzione di poter iniziare con un risultato positivo e la certezza di essere in grado di disputare un campionato sicuramente foriero di grandi soddisfazioni.

000
Letto 1747 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Jonica Fc - Milazzo 0 – 0. Seconda Giornata Promozione Campionato 2019-2020

    Pareggio a reti bianche tra due delle pretendenti all'Eccellenza di questo campionato. Jonica e Milazzo danno vita ad una partita dall'altissima intensità, poco convertita in pericolosità ed azioni da gol.

    Un punto che non fa male a nessuno e che permette ad entrambe di non fermarsi del

    tutto e affrontare la prossima partita con maggiore serenità.

    La Cronaca.

    Partono subito forte entrambe le compagini con diversi fraseggi e tanta intensità. La prima squadra ad essere pericolosa è il Milazzo con una punzione dalla trequarti di Bartuccio al sesto minuto, che però finisce alta sopra la traversa.

    Al minuto 24 Ninkovic, dopo aver recuperato palla intercettando un passaggio tra i difensori del Milazzo all'altezza del cerchio di centrocampo, riesce a raggiungere i 25 metri e lascia andare una bordata che Scibilia, numero uno milazzese, smanaccia in corner.

    Angolo dal quale nasce un'altra ghiottissima occasione per la formazione di casa, sul cross, infatti, Gallardo da pochi passi spara alto di testa.

    Primo cambio per il Milazzo già a metà primo tempo con Laquidara che subentra a Delloro. Al 40esimo anche la Jonica è costretta ad effettuare un cambio con Ferraro che prende il posto di Savoca G. frastornato dopo una botta alla testa di qualche minuto prima.

    Al minuto 42 Savoca A. arriva al tiro ma spara alto. Ultima occasione della prima frazione per il milazzo che al 45 per su corner trova un pericolo colpo di testa, facilmente bloccato da Gugliotta.

    Il secondo tempo comincia con la stessa intensità del primo ed è la Jonica a rendersi pericolosa al decimo minuto con una grande azione iniziara da Ninkovic che con un bellissimo filtrante imbecca Ortiz che è contrastato dal portiere, sulla ribattuta Savoca A. spara su un difensore del Milazzo a porta vuota.

    Al 20esimo tiro di Cardia pdalla distanza che però non impensierisce Scibilia. Da qui si vede poco calcio e molti cambi: al 25esimo nel Milazzo Sterrantino per La Spada e al 32esimo Fofana per Mastroeni. La Jonica mette dentro Trovato per Savoca e De Zan per Giannetto al minuto 35 e al 38esimo deve sostituire Ortiz per infortunio al polpaccio con La Forgia. Al 45esimo ultimo cambio per la Jonica che mette dentro Saglimbeni per Ninkovic.

    Nel recupero il Milazzo con qualche energia in più tenta il tutto per tutto riversando nella metà campo avversaria, arrivando addirittura a segnare, gol però annullato per fuorigioco dal guardalinee, che scatena le proteste dei Milazzesi.

    Finisce cosi la sfida tra due delle squadre più quotate per il salto di categoria, partita avvincente, dinamica e coinvolgente nonostante la casella dei marcatori sia vuota da ambo le parti. La Jonica scenderà nuovamente in campo Sabato 28/09 sul difficile campo del Real Aci.

     

    Tabellino:

    Jonica Fc - Gugliotta, Savoca A.(Ferraro 40'pt), Sanfilippo, Herasymenko, Lombardo, Giannetto(De Zan 35'st), Cardia, Gallardo, Ninkovic(Saglimbeni 45'st), Ortiz(La Forgia 38'st), Savoca G.(Trovato 35'st)

     

    Milazzo - Scibilia, Delloro(Laquidara 25'pt), Coulibaly, Arena, Shpellzaj, Matinella, Bartuccio, La Spada(Sterrantino 25st), Rasa, Aloe, Mastroeni(Fofana 32st).

  • NIZZA DI SICILIA. L’ASD SHOTOKAN SCENDE IN PIAZZA E CON I SUOI ATLETI CONQUISTA TUTTI

    Si è svolta domenica scorsa a Nizza di Sicilia l’esibizione degli atleti della palestra Asd Shotokan del maestro Salvatore Romeo.

    Numeroso e caloroso il pubblico presente per assistere alle dimostrazioni di abilità dei giovanissimi sportivi esperti di karate-do, una particolare disciplina  che rientra tra le arti marziali e che  non utilizza armi. Grazie alle sue tecniche, è infatti possibile neutralizzare un attacco improvviso. Il suo scopo e l’auto difesa.

    Gli atleti, età compresa tra i 5 e i 20 anni si sono alternati sul palco dimostrando le varie tecniche imparate. Attraverso l’allenamento il karate contribuisce ha forgiare la disciplina e il carattere dell’atleta. Ai bambini in particolare il karate insegna il rispetto delle regole e la disciplina, sviluppa le capacità psicomotorie e gli permette, soprattutto, di acquisire fiducia in se stessi.

    Nel karate-do non esiste il primo attacco, chi fa karate non attacca mai per primo. L’asd Karate Nizza Di Sicilia  ha scelto dunque di dimostrare al pubblico lo SHOTOKAN e alcuni dei suoi kata.

    Facendo conoscere così al grande pubblico anche i propri atleti, alcuni dei quali hanno raggiunto già risultati importanti al CAMPIONATO ITALIANO 2019 WUKA.

    • Ceccio Lara, campionessa italiana kata categoria 6-8 anni;
    • Nicoleta Grigorovic, campionessa italiana Kata e Kumite categoria seniores donna;
    • Simone Del Bono, atleta azzurrabile della nazionale WUKA, si conferma per il secondo anno consecutivo campione italiano categoria cadetti cintura nera.

     L’allenatore Alessandro Grosso  ha invece rappresentato la nazionale WUKA ai campionati mondiali KWF svolti nel 2017 a Malta. Al termine della manifestazione il maestro Salvatore Romeo ha espresso parole di ringraziamento nei confronti della Pro Loco, dell’amministrazione comunale di Nizza e dei suoi atleti esaltandone l’impegno delle ultime settimane, insieme ai genitori dei ragazzi  sempre presenti e disponibili.

     La palestra Asd Shotokan del maestro Salvatore Romeo è pronta ad accogliervi con nuovi corsi a Nizza di Sicilia.

     

     

  • SANTA TERESA DI RIVA. JONICA FC. DOMANI IL RADUNO. LA LISTA DEI CONVOCATI

    Inizia ufficialmente lunedì 6 alle ore 18,00 la stagione della Jonica edizione 2018/19 con il raduno precampionato. La preparazione si svolgerà presso il centro polifunzionale di Rina. 

    Ecco l'elenco dei convocati.


    PORTIERI: Andrea Gugliotta (1999), Luca Potenza (1984), Orazio Vittorio (1982), Davide Rizzo (2001).



    DIFENSORI: Gianluca Sanfilippo (1990), Max Herasymenko (1985), Giuseppe Bartorilla (1982), Giuseppe Manuli (1998), Marco Loria (1988), Federico Lombardo (1993), Giuseppe Savoca (2000), Manuel Turiano (2001), Enzo Campagna (2000), Federico Faranna (2001).



    CENTROCAMPISTI: Roberto Cambria (1979), Francesco Ferraro (2000), Francesco Monaco (1986), Letterio Cardia (1986), Mirko Smiroldo (1998), Nino Garufi (1998), Samuele Mifa (2000), Marco Giannetto (2001).



    ATTACCANTI: Alessandro Saglimbeni (1997), Alessio Savoca Ruggeri (1993), Giovanni Gaeta (2001), Filippo Marchiafava (1999), Luca Galletta (1984), Davide Arigo' (1984), Corrado La Forgia (1998), Matteo Uscenti (2001).


    Questi saranno i componenti della rosa che inizierà questa nuova avventura sotto la guida dello staff tecnico che è così composto:


    Allenatore Mimmo Moschella, vice Roberto Frazzica, assistente tecnico Arturo Carciotto, tecnico dei portieri Peppe De Pietro, preparatore atletico Paolo D'Angelo.


    Si parte con l'entusiasmo di un comprensorio che si sta stringendo sempre più attorno alla propria eccellenza sportiva. L'obiettivo dichiarato è quello di mantenere la categoria e valorizzare sempre di più i prodotti del proprio vivaio. 


    A TUTTI UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO !!!!!

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI