EFFE VOLLEY S. TERESA. AD UN PASSO DALLA STORIA. IL SOGNO DELLA SERIE B1 STA PER REALIZZARSI

EFFE VOLLEY S. TERESA. AD UN PASSO DALLA STORIA. IL SOGNO DELLA SERIE B1 STA PER REALIZZARSI In evidenza

Sabato 2 maggio ore 18,00 Palabucalo, un appuntamento storico per i tifosi e per gli appassionati del volley nel comprensorio jonico messinese con la squadra locale , l'Effe Volley S. Teresa ad un passo dalla terza serie nazionale, quella serie B1 che sembrava un sogno inarrivabile e che è' adesso è' lì solo ad un punto. Un punto che separa la squadra santateresina dalla matematica promozione nella penultima gara del campionato . Avversario di turno ostico, il Noma S. Stefano che occupa la quarta posizione in classifica ad un solo punto dal terzo posto ( occupato attualmente dal Cuore Rc ) utile per l'accesso ai play off promozione. Lo score della capolista segna 58 punti in 20 gare, con 19 vittorie ed una sola sconfitta, 59 set vinti e 7 persi. Numeri "monstre" per una stagione da incorniciare. Le stefanesi contano 40 lunghezze, 14 partite a favore e 6 negative, 50 parziali vinti e 33 persi. L'atmosfera è magica con i tifosi che stanno lavorando giorno e notte per preparare le coreografie degne di un evento che sarà ricordato per molti lustri. La squadra lavora come al solito con il massimo impegno non tralasciando nessun particolare e cercando di pensare solo alla gara con S. Stefano. Tutte disponibili le giocatrici a disposizione del coach Claudio Mantarro reduci dal successo per tre a zero contro Reggio Calabria, match in cui si sono rese protagonisti di una fantastica rimonta nel secondo set recuperando da un pesantissimo 18-24. Uno degli squarci di stagione più belli che rimarrà nella memoria dei presenti per parecchio tempo . All'andata vinsero le effine per tre a uno al temine di una partita infinita sospesa a più riprese per le infiltrazioni piovane nella struttura tirrenica. In occasione di quest'ultima gara interna la società rinnova l'appuntamento con la solidarietà ed organizza una seconda raccolta di fondi a favore del piccolo Gabriele, ragazzo di Furci Siculo che ha bisogno di cure costosissime per superare i suoi problemi fisici che lo affliggono sin dalla nascita. Nell'ultima gara interna sono stati raccolti 540 euro. I dirigenti sperano di dare un ulteriore contributo alla causa del ragazzo che dovrebbe essere presente in curva insieme ai genitori. Sull'argomento interviene Violetta Ferraro del comitato promotore " Uniti per Gabriele" che ci dice " ringrazio a nome della famiglia tutti coloro che in questi giorni si sono dimostrati sensibili alle problematiche del piccolo Gabriele, abbiamo un obiettivo da raggiungere e faremo di tutto per centrarlo". Per l'Effe Volley in sala stampa uno dei simboli di questa spettacolare cavalcata, Ambra Composto fortissima centrale arrivata a gennaio e dimostratasi subito decisiva all'esordio. Integratasi immediatamente , la giocatrice palermitana ha avuto un ruolo determinante nel cammino rossoblu." Stiamo preparando la gara -dichiara l'ex Agrigento- lavorando come sempre sia sotto l'aspetto individuale che sotto quello collettivo sapendo benissimo che sabato la Noma si giocherà il tutto per tutto per centrare i play off." " A S. Teresa - continua la giocatrice - mi sono trovata subito bene sia con le mie compagne di squadra che con lo staff tecnico e societario, una vera grande famiglia !". 

000
Letto 869 volte

Articoli correlati (da tag)

  • VOLLEY. SABATO ARRIVA APRILIA, BENTORNATA A CASA “MULAN”

    Sarà un Mam Villa Zuccaro in cerca di riscatto quello che scenderà in campo sabato 19 alle ore 17,30 al Palabucalo contro le laziali del Gio’ Volley Aprilia. La compagine romana reduce dalla brillante vittoria esterna ( 0-3 ) sul Barattoli Luvo Arzano conta 7 punti in graduatoria con una gara da recuperare ( in casa contro il Marsala ) frutto di due vittorie ed altrettante sconfitte, 8 set vinti e 6 persi. Il team santateresino di rientro dalla sconfitta di Montella conta nove lunghezze in classifica, con tre match positivi e due negativi, 12 parziali ok e 9 ko. Le giocatrici sotto la guida di Antonio Jimenez, coadiuvato da Gianpaolo Marino e Pippo Staiti, in settimana hanno fatto trasparire tutta la voglia di rivalsa dopo la battuta di arresto in terra campana. Massima concentrazione e determinazione alla ricerca dello status ottimale per offrire un’ottima prestazione al pubblico ed ai tifosi sabato prossimo.Intanto la società ha rinfoltito il roster ufficializzando l’ingaggio di Ambra Composto, centrale, che sino allo scorso maggio era uno dei punti di forza del team rossoblu. Dopo aver innziato la stagione a Baronissi – B1 stesso girone – la forte giocatrice palermitana ha rescisso il contratto ed ha fatto rientro nella cittadina jonica accolta a braccia aperte da tutto l’ambiente che non ha dimenticato le doti di trascinatrice della “mulan” santateresina.
    Queste le sue parole appena ottenuto il transfer ufficiale dalla federazione ” sono felicissima di far rientro a S. Teresa, avrei avuto il piacere di partire con le ragazze sin dall’inizio ma , adesso che sono di nuovo qui, non importa nulla . Sono arrivata per dare una mano una mano a raggiungere l’obiettivo che la società si è prefissata e voglio dare e fare il massimo “l’ accoglienza che tutti mi hanno riservato – prosegue Ambra Composto – è stata bellissima, un po’ come tornare a casa dopo un viaggio, una breve parentesi che non ha cambiato la stima da parte di nessuno. Il gruppo mi sembra affiatato ed il livello tecnico molto alto: tutti presupposti per fare bene. Non vedo l’ora di cominciare!”.
    Sul nuovo innesto in rosa interviene pure il Ds Andrea Caristi che ci dice ” la nostra squadra è già competitiva ma per il nostro obiettivo dobbiamo renderla sempre più competitiva. Appena si è presentata l’opportunità di far tornare Ambra lo abbiamo fatto in meno di 24 ore. Il nostro mercato potrebbe non fermarsi qui. Se si presenteranno situazioni utili alla causa del Mam Villa Zuccaro le valutero’ attentamente”.

  • SPORT. IL MAM VOLLEY RICONFERMA IL DS CARISTI E MISTER JIMENEZ

    Il MAM Volley S. Teresa rende nota la conferma del DS Andrea Caristi e del coach Antonio Jimenez. La notizia era già nell’aria ma adesso ci sono i crismi dell’ufficialità. A Caristi spetterà il compito di costruire il team per la prossima stagione. A breve sentirà le prime atlete. Il primo passo del tecnico peloritano è stata la riconferma dell’allenatore uscente Antonio Jimenez. L’allenatore iberico, fortemente voluto da Caristi la scorsa stagione per dare un cambio di rotta, sarà al centro dello sviluppo dell’area tecnica che il DS intende costruire. Non solo B1 nei progetti del duo Caristi-Jimenez ma anche un gruppo di lavoro che costruisca e ricerchi giovani talenti. Un compito arduo ed una sfida che affascina i due attori principali del settore tecnico.
    “Nella costruzione del nostro progetto – esordisce Andrea Caristi – non posso non pensare alla ristrutturazione del settore giovanile. Vorremmo creare una struttura parallela a quella della prima squadra. So che è un lavoro duro ma è un obiettivo che mi sono dato e che Jimenez ha sposato in toto. In questa ottica la società dirigerà parte delle proprie risorse, soprattutto umane”.
    “Sappiamo che a tutti piace la prima fila o il contatto con la B1 – prosegue l’allenatore della storica promozione in B – ma per la crescita è fondamentale avere dirigenti che mastichino pallavolo da anni e che siano al servizio dei giovanissimi . Per questo in società abbiamo le persone già adatte a svolgere questo compito. A loro tocchera’ gestire i rapporti con lo staff tecnico e con i genitori”.
    “Riproporremo come nel mio primo biennio – conclude il tecnico federale – la disponibilità a collaborare con tutti i dirigenti scolastici del territorio per la diffusione e la pratica della pallavolo nelle scuole”.

  • SANTA TERESA DI RIVA. ULTIMA DI CAMPIONATO PER IL MAM VOLLEY, AD ARZANO SI GIOCA L’ACCESSO AI PLAY OFF

    Partita da dentro o fuori per il MAM Volley che sabato 7 alle ore 18,00 in quel di Arzano si gioca l’accesso ai play off per l’A2 contro il Barattoli Luvo. È uno dei due scontri diretti , previsti in questo fine settimana , decisivi per garantirsi la possibilità di lottare per la seconda serie nazionale. Infatti si confrontano in questa ultima giornata del girone D della B1 la seconda, la terza, la quarta e la quinta in graduatoria. L’altro Big match vede il Democos – quarto con 48 punti – fare visita al Volleyrò che occupa la piazza d’onore con 52 lunghezze. Tornando a Luvo-MAM, i campani occupano attualmente il terzo posto con 49 punti, 17 vinte ed 8 perse, 56 set favorevoli e 38 contrari. Il team jonico messinese segue al quinto posto con 47 punti, 16 vittorie e 9 sconfitte, 61 parziali da vincitore e da 42 da sconfitto. Mazzulla e compagne non hanno alternative, devono centrare il risultato pieno e sperare che Cutrofiano non violi il campo di Casal De’ Pazzi. Un finale thrilling che vede tre squadre in lizza per un posto. La settimana di preparazione è stata curata nei minimi particolari dallo staff tecnico capitanato dal coach Antonio Jimenez.
    In sala stampa suona la carica Ambra Composto, che è tra quelli che ci ha creduto più di tutti e mai ha abbandonato le speranze di accedere ai play off, nemmeno all’indomani della sconfitta contro Terracina quando tutto sembrava finito.
    Queste le sue parole da vero leader ” ci giochiamo il tutto per tutto per entrare nei play-off, sperando che gli altri scontri delle dirette interessate siano a noi favorevoli. L’impegno e l’attenzione dovranno essere massimi, abbiamo studiato bene l’avversario e sappiamo quanto loro siano cariche e temibili soprattutto giocando in casa”,
    “Sono del parere – prosegue la forte centrale palermitana – che siamo noi il nostro peggior nemico, siamo noi a fare il buono ed il cattivo tempo, la storia di questo campionato ce l’ha dimostrato. Quindi dovremo essere precise ed attente nell’attuale la tattica preparata. Ce la metteremo tutta, i play off non ci sono preclusi!!”.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI