ALI’ TERME. APPUNTAMENTO CON IL CONVEGNO NAZIONALE SUL TERMALISMO

ALI’ TERME. APPUNTAMENTO CON IL CONVEGNO NAZIONALE SUL TERMALISMO In evidenza

Si terrà domenica 14 ottobre p.v. alle ore 9:30, presso il Circolo di Cultura “Domenico Garufi” di Alì Terme (ME), il Convegno Nazionale sul Termalismo, promosso dall’Amministrazione comunale di Alì Terme, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Comuni Termali (A.N.CO.T.), il Distretto Produttivo Benessere Termale Siciliano e Federterme.

L’iniziativa ideata dall’Assessore comunale di Alì Terme, l’Avv. Agata Di Blasi, si articolerà su due giorni.

Sabato 13 ottobre 2018 si attenderà l’arrivo di importanti ospiti nazionali quali il Senatore della Repubblica Umberto Fusco, Franca Roso Presidente di A.N.Co.T., Costanzo Jannotti Pecci Presidente di Federterme, Antonio Fraioli Professore del Policlinico Universitario Umberto I e Università Sapienza di Roma, Domenico Munafò Sindaco del Comune di Terme Vigliatore, Fausto Alberto De Maria Vicepresidente A.N.Co.T. Centro Italia, Rachele Ludovici Assessore del Comune di Fiuggi. Una volta accolti presso la Casa municipale, saranno accompagnati dal Sindaco Carlo Giaquinta e da tutta la Giunta comunale, in una visita guidata dell’Istituto Maria Ausiliatrice e degli stabilimenti termali presenti ovverosia le Terme Marino, le Terme Granata Cassibile e le Terme Acqua Grazia. A conclusione della visita guidata, è prevista una tavola rotonda programmatica in cui si discuterà del tema del termalismo in Sicilia e verrà esposta, per l’occasione, l’idea di riqualificazione della struttura termale Granata Cassibile.

Per la serata è stata organizzata la manifestazione pubblica “LimonAlì” di promozione e degustazione dei prodotti tipici locali presso la Piazza Nino Prestia, a cui tutta la cittadinanza è invitata.

 

Domenica 14 ottobre 2018, alle 9.30 avrà inizio il Convegno Nazionale dove sono previsti interventi di esponenti politici di Senato, Assemblea Regionale Siciliana e Comuni termali nazionali e regionali, docenti ed esperti di terapie termali dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma e dell’Università degli Studi di Messina, rappresentanti di enti, associazioni e federazioni che rappresentano stakeholders del settore. Saranno affrontati temi quali: il rapporto benessere e sistema termale e le qualità terapeutiche e curative delle acque termali; il quadro normativo regionale siciliano e le politiche attuate e da attuare per il sostegno al termalismo in Sicilia; le strategie di sviluppo del settore termale.

 

 

000
Letto 586 volte

Articoli correlati (da tag)

  • ALI’TERME. SVINCOLO AUTOSTRADALE AL CENTRO DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI PER IL MASTERPLAN

    Si è svolta stamane nella sala Boris Giuliano di Palazzo dei Leoni la conferenza di servizi Patto per lo Sviluppo Masterplan, presieduta dal Sindaco Cateno De Luca, alla quale hanno partecipato i rappresentanti dei principali Enti coinvolti.

    In rappresentanza dell’Assessore Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana è intervenuta la dott.ssa Buccellato, per il Consorzio Autostrade Siciliane il Direttore Generale ing. Salvatore Minaldi e l’ing. Gaspare Sceusa; l’ing. Cristiano Fogliano per l’ANAS Catania, per il Genio Civile di Messina l’ing. Capo Antonio Platania e l’ing. Antonio Di Gangi. Inoltre, hanno partecipato il soprintendente BB.CC. Arch. Orazio Micali, il sindaco del Comune di Alì Terme e gli ingegneri Bossola e Andreani della Technital.

    “È l’inizio di un ciclo di conferenze che riguardano le opere inserite nel Masterplan – ha affermato il Sindaco De Luca - oggi abbiamo affrontato la tematica relativa allo svincolo autostradale di Alì Terme e a tutte le parti ho preannunciato quelle che saranno le nuove condizioni che verranno poste a tutti i soggetti attuatori di queste importanti infrastrutture che ammontano a circa 330 milioni di Euro”. Le scadenze sono ben chiare: entro dicembre 2019 debbono essere appaltate le opere, pertanto, il Sindaco De Luca ha disposto un aggiornamento di tutti i cronoprogrammi ed un ciclo di conferenze che coinvolgano il territorio per attenzionare a tutti i soggetti attuatori, quindi Comuni e vari Enti, le regole di velocizzazione della spesa. In tal modo “nessuno sarà nelle condizioni di non rispettare le direttive, anzi segnaleremo alla Corte dei Conti le trasgressioni al nuovo cronoprogramma” ha aggiunto De Luca. Per quanto riguarda lo svilncolo di Alì Terme, la discussione è stata aggiornata a venerdì prossimo, in modo tale da individuare soluzioni per le criticità che sono emerse, così da sbloccare definitivamente l’iter e dare avvio al progetto esecutivo.

  • Alì Terme. Al via il 2° ciclo del Cineforum Nuova Presenza e Banca del Tempo

    Mercoledì 24 ottobre prende il via il 2° ciclo del cineforum Nuova Presenza e Banca del Tempo, sodalizi entrambi aderenti al CINIT-Cineforum Italiano, presso il Cinema Vittoria ad Alì’ Terme, che prevede otto film di qualità presentati nei più importanti festival internazionali di cinema.

    Inaugura la manifestazione una pellicola francese  “La mélodie” di Rachid Hami, che ha ricevuto molti consensi al festival di Venezia lo scorso anno; in una scuola media della periferia parigina un violinista cerca di amalgamare un’orchestra di studenti: la musica diventa così un’occasione di riscatto, uno strumento per valorizzare se stessi e il gruppo, dunque uno mezzo di inclusione sociale, ma anche di dialogo, riuscendo a far lavorare tutti verso un unico obiettivo, il concerto che sembra un miraggio irraggiungibile.

    Il ciclo prevede altre pellicole con tematiche sociali, storiche e biografiche di varia nazionalità……

    Una nota importante è che gli studenti di scuole e di università avranno una riduzione speciale per l’abbonamento all’intero ciclo; gli orari delle proiezioni sono alle 17.00, alle 19.15 e alle 21.30.

  • Alì Terme: mercoledì 21 febbraio riparte il Cineforum. Primo film in cartellone la commedia “Orecchie”

    Tocca a un film di un regista siciliano aprire il primo ciclo del Cineforum 2018, consueto appuntamento culturale che da anni si tiene al Cinema Vittoria di Alì Terme.

    Si tratta della surreale commedia “Orecchie” del palermitano Alessandro Aronadio acclamata alla 73.ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

    Nel cast, oltre al protagonista Daniele Parisi, si annovera la presenza di Silvia D’Amico, Rocco Papaleo, Milena Vukotic, Piera Degli Esposti e Pamela Villoresi.

    La storia è quella di un uomo che una mattina si sveglia con un fastidioso mal d’orecchie e al contempo trova sul frigorifero un post-it, lasciato dalla sua compagna, che lo informa che è morto il suo amico Luigi, con l'indirizzo della chiesa dove si svolgerà il funerale. La giornata per lui trascorrerà nel tentativo di risolvere il problema uditivo e capire chi possa essere questo amico di cui non ricorda nulla. Come al solito sono previsti film di qualità dalle variegate e interessanti tematiche che hanno avuto il loro battesimo nei più rilevanti festival internazionali come “Vittoria e Abdul” di Stephen Frears con Judi Dench, ed “Ella & John” di Paolo Virzì con Donald Sutherland e Helen Mirren. La rassegna, che si concluderà l’11 aprile, prevede le proiezioni per otto mercoledì di seguito, ed è organizzata dalla Banca del Tempo di Alì Terme e dal Circolo Nuova Presenza di Santa Teresa di Riva, sodalizi entrambi aderenti al CINIT Cineforum Italiano.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI