Consorzio Rete Fognante. Il Presidente Bonaffini replica alle accuse.

Consorzio Rete Fognante. Il Presidente Bonaffini replica alle accuse. In evidenza

In merito alla notizia su presunte irregolarità nella gestione del Consorzio rete fognante arriva la replica del Presidente Salvatore Bonaffini.

Attraverso una nota stampa Bonaffini precisa che “ non si rileva alcuna mancanza di pareri, né alcun genere di presunte irregolarità nell’ambito di una gestione improntata alla trasparenza e al rispetto incondizionato dell’ interesse primario dell’Ente.”

Nessuna delibera irregolare dunque per Bonaffini che prosegue spiegando riguardo agli atti di determina del Presidente, come anche per  tali provvedimenti si sia  provveduto preventivamente a fornirne esaustiva conoscenza del loro contenuto a tutti i componenti. Per di più, si legge ancora nella nota, considerato che  non è stato possibile addivenire alla approvazione del bilancio a causa del mancato raggiungimento del numero legale, ne discende come  eventuali provvedimenti, giuridicamente validi poiché legittimamente adottati,  spiegheranno in ogni caso efficacia non appena  approvato il rendiconto ed ottenuto il previsto parere di copertura finanziaria; infine, la eventuale mancata pubblicazione di alcuni atti non può di certo ascriversi in capo alla persona del  Presidente giacché gli adempimenti riguardanti la fase della pubblicità dei provvedimenti è curata dal personale a cui è affidato lo specifico compito.

“ Ho improntato, conclude il presidente Bonaffini,  la mia linea di condotta solamente all’interesse perseguito dal Consorzio, nel rispetto di tutti coloro che operano e collaborano nell’ambito dell’ente, sono amareggiato per la gratuità delle immotivate e gravi insinuazioni da parte di soggetti nei cui confronti ho sempre dimostrato ampia collaborazione e sostegno.”

Infine l’auspicio  ad una maggiore cooperazione in futuro tra  i componenti dell’ente, per una sinergia che rafforzi l’azione congiunta del Consorzio  e garantisca una migliore attuazione del bene della collettività.

000
Letto 209 volte

Articoli correlati (da tag)

  • IL COMUNE ATTIVA IL SERVIZIO DI MESSAGGISTICA ISTANTANEA "WHATSAPP" "NAXOS ALERT P.C."

    Allo scopo di migliorare le comunicazioni con i cittadini e raggiungerli con maggiore facilità, in caso di emergenze ed allerte meteo, è stato approvato, con Delibera di Giunta n.124 del 27.09.2019, il servizio di attivazione di un nuovo sistema d'informazione, tramite la ormai diffusa applicazione informatica di messaggistica istantanea "WhatsApp". Con tale procedura, è intenzione dell'Amministrazione Comunale potenziare le applicazioni informatiche, senza ovviamente tralasciare i consueti canali tradizionali, in aderenza a quanto previsto dal CAD (Codice di Amministrazione Digitale), dalle leggi e dalle normative vigenti in materia. Il fine principale del servizio è di informare i cittadini circa le possibili criticità e rischi che potranno interessare il territorio comunale. "In linea generale" spiega il Vicesindaco Carmelo Giardina "la gestione del canale informativo, che non prevede alcun onere economico per il Comune, sarà affidata al Gruppo Comunale Volontari della Protezione Civile, sotto la direzione del Coordinatore della P.C.Comunale. Il servizio denominato "NAXOS ALERT PROTEZIONE CIVILE", sarà attivato al numero telefonico 335-6944263, in dotazione al Gruppo Comunale Volontari di PC. Il servizio è rivolto ai cittadini, anche non residenti, che intendono ricevere informazioni su allerte meteo, stati di emergenza ed ogni altra comunicazione istituzionale del Comune di Giardini Naxos. I messaggi verranno inviati con modalità broadcast quindi senza possibilità per i singoli utenti di vedere o controllare i contatti altrui. Per accedere al servizio occorre salvare sulla rubrica del proprio smartphone il numero telefonico sopraindicato ed inviare un messaggio attraverso l'applicazione "WhatsApp" con il seguente testo: Nome e Cognome utente, Attiva Servizio. Con tale adempimento l'utente fornisce il proprio assenso all'attivazione del servizio e accetta di entrare nella lista dei contatti "WhatsApp" dell'Ente. Qualora, per qualsiasi motivo, l'utente volesse rimuovere la propria iscrizione dal servizio basterà inoltrare il messaggio Disattiva Servizio."

  • GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO: apertura serale gratuita a Taormina e Naxos domenica 22 settembre al Teatro Antico e nel Museo Archeologico

    Anche il Parco Archeologico Naxos Taormina partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio (GEP 2019). Per l’occasione  DOMENICA 22 SETTEMBRE, è prevista l’apertura serale straordinaria - e totalmente gratuita - sia del Teatro Antico di Taormina che del Museo archeologico di Naxos. I due siti saranno a disposizione dei visitatori dalle ore 19 e fino alle 22.

    Un’occasione eccezionale per una indimenticabile passeggiata serale in uno dei monumenti più amati e icona della Sicilia sin dai tempi dei colti viaggiatori europei del Grand Tour; oppure per rivedere le collezioni del Museo archeologico di Naxos, prima colonia greca dell’isola, dove spiccano i volti sorridenti e irridenti del Sileno, testimonianza del diffuso culto di Diòniso, presente anche nelle prime monete; nella sezione di archeologia subacquea, allestita nella Torre spagnola del Cinquecento, è riunita una raccolta di reperti – anfore e ceppi d’àncora - recuperati in fondo al mare, al largo della baia di Taormina.

    Le Giornate Europee del Patrimonio sono promosse dal Consiglio d’Europa con l’appoggio della Commissione Europea e dal 1991 aprono ai cittadini le porte di monumenti, siti storici, artistici e naturalistici. Sono coinvolti i 49 membri della Convenzione Culturale Europea.

    Info pubblico 0942 51.001 – 0942 628.738

    • Acquisto biglietti online qui, a cura di Aditus Culture, concessionario dei servizi aggiuntivi
    • Parco Archeologico Naxos Taormina su Youtube Facebook
    • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.parconaxostaormina.com
  • Giardini Naxos. I Carabinieri arrestano un giovane extracomunitario per spaccio di sostanze stupefacenti

    Nell’ultimo fine settimana, nel corso di servizi di prevenzione finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Taormina hanno arrestato, in flagranza di reato,il 19 enne cittadino marocchino M.A.ritenuto responsabile del reato dispaccio di sostanze stupefacenti.

    Nel corso del servizio, sul lungomare di Giardini Naxos, tra la strada ed un muro poco distante dalla spiaggia, i militari seguivano i movimenti sospetti del giovane extracomunitario che poco dopo intraprendeva un dialogo con una seconda persona che si concludeva con un rapido scambio di un involucro.

    I Carabinieri intervenivano subito ed accertavano che il giovane extracomunitario aveva appena ceduto una dose di cocaina. Sottoposto a perquisizione personale indosso al 19e nne è stata rinvenuta una dose di marijuana, mentre un ulteriore dose di cocaina era occultata all’interno di un buco nel muro.

    La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane marocchino è stato arrestato poiché ritenuto responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

    Nella mattinata odierna, l’arrestato è stato condotto dinnanzi al Giudice del Tribunale di Messina che, dopo aver convalidato l’arresto operato dai Carabinieri,ha disposto per il giovane la misura degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI