Giardini Naxos. La Giunta Comunale ha approvato lo studio di fattibilità riguardante il Project Financing per la riqualificazione delle aree a parcheggio

Giardini Naxos. La Giunta Comunale ha approvato lo studio di fattibilità riguardante il Project Financing per la riqualificazione delle aree a parcheggio In evidenza

Dopo un laborioso iter tecnico-amministrativo iniziato il 02.08.2016 con l'inoltro della proposta all'UTC del Comune di Giardini Naxos seguito poi da modifiche, varianti, migliorie, correzioni e rinvii che hanno interessato le aree ed i preposti responsabili dei settori di competenza, la Giunta Municipale in data 19.04.2019 con Deliberazione n.48 ha approvato lo studio di fattibilità riconoscendo di interesse pubblico la proposta del "Project Financing", presentata dall'A.T.S.- capogruppo AC Mediterraneo con sede a Paternò.

La proposta prevede la riqualificazione dell'area a parcheggio ubicata nel rione S. Giovanni-Mastrociccio per complessivi 350 posti auto, quella dell'area a parcheggio di "Recanati" con una dotazione di 150 posti auto e quella delle aree del centro urbano per la gestione di 550 posti auto.

E' prevista inoltre l'installazione di impianti di videosorveglianza, il servizio navetta continuo e gratuito da e per le aree a parcheggio, la realizzazione di 5 postazioni "bike sharing" con dotazione di bici a pedalata assistita di ultima generazione, l'ammodernamento estetico del litorale, il riordino del verde pubblico, dell'arredo urbano e dell'illuminotecnica, l'installazione di info-point e parcometri di nuova generazione, il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale, il servizio di rimozione forzata dei veicoli, l'attività di manutenzione ordinaria e straordinaria per il periodo della gestione.

L'importo totale stimato del progetto prevede un investimento pari a euro 5.817.455, come da piano economico finanziario asseverato ed allegato. Sarebbe un percorso obbligato secondo l'Assessore alla Viabilità Carmelo Giardina il ricorso al "Project Financing" per la riorganizzazione estetico funzionale delle aree di sosta, dei percorsi, dell'arredo urbano e per la concessione per la gestione delle aree a parcheggio dell'intero centro urbano. In parole povere è la soluzione obbligata per risolvere l'annoso problema dei parcheggi, cambiare immagine al paese e proiettarlo nel mondo delle Smart City.

A tal proposito il vicesindaco Carmelo Giardina spiega: "Nessun dubbio, il progetto redatto in aderenza a quanto previsto dalle strategie di pianificazione delle "Smart city" che, non è una definizione aleatoria o una parolaccia come purtroppo immagina qualcuno ma, indica invece quelle città intelligenti, ossia quell' insieme di strategie di pianificazione urbanistica tese all'ottimizzazione e all'innovazione dei servizi pubblici cosi da mettere in relazione le infrastrutture materiali delle città con il capitale umano, intellettuale e sociale di chi le abita, che guardano avanti per migliorare la qualità della vita e aumentare la sicurezza dei suoi abitanti e che L'Amministrazione Lo Turco ha iniziato da alcuni anni con l'adesione, approvata dal Consiglio Comunale, al Patto dei Sindaci prima (2013) ed al Patto dei Sindaci per il Clima e L'Energia dopo (2018).

La finanza di progetto in esame, oltre a dotare il nostro centro turistico di quei parcheggi intelligenti che rispondono alle richieste effettive della città, renderà il territorio più sicuro e vivibile, ridurrà notevolmente il traffico per le vie cittadine, diminuirà l'inquinamento da CO2 e produrrà nuovi posti di lavoro. La finanza di progetto, a cui sta ricorrendo l'Amministrazione, è espressamente riconosciuta quale forma di finanziamento dei contratti di partenariato pubblico privato (PPP)dall'art. 182 del D.Lgs 18 Aprile 2016 n.50 e rappresenta la soluzione per le Amministrazioni Pubbliche di poter realizzare opere significative con l'investimento finanziario dei privati. Da questo momento, quindi, al Consiglio Comunale, organo per eccellenza di espressione della volontà popolare, investito di competenze ma anche di responsabilità, è demandata l'approvazione del progetto; certo di un lodevole e proficuo impegno, il Consiglio Comunale saprà cogliere questa rilevante opportunità che con l'approvazione definitiva darà riscontro concreto all'adesione di questa Amministrazione, che guarda al futuro, al Patto dei Sindaci per il clima e l'energia secondo le direttive e strategie pianificate dalla Comunità Europea, realizzando contestualmente e preminentemente l'interesse generale del popolo Giardinese."

000
Letto 289 volte

Articoli correlati (da tag)

  • GIARDINI NAXOS. AUMENTANO I POSITIVI AL COVID 19

     Dopo le notizie degli ultimi giorni sui casi positivi accertati di contagio da coronavirus, tra venerdì scorso e stamattina l'Autorità Sanitaria ha comunicato altri tre nominativi di cittadini residenti a Giardini Naxos risultati positivi.

     Il Comune ha proceduto ad attivare tutti i protocolli che il caso impone ed eserciterà un costante monitoraggio. Il sindaco Nello Lo Turco rinnova l’ invito a mantenere la calma, ma soprattutto a rispettare con scrupolo e con la massima attenzione tutte le misure di sicurezza previste.

    “Raccomando a chiunque abbia eseguito il tampone e avuto risultato positivo, afferma Lo Turco,  di fare le dovute comunicazioni al Comune e sottoporsi all'isolamento rigoroso.”

  • GIARDINI NAXOS. MOVIDA FUORI CONTROLLO. IL SINDACO LO TURCO: NESSUNO RISPETTA LE REGOLE

    Maggiori controlli e appello al senso di responsabilità dei suoi concittadini. Il sindaco del comune di Giardini Naxos Nello Lo Turco si dice preoccupato dalla situazione attuale.

    La cittadina turistica si trova a dover affrontare molteplici problemi. Da una parte le strutture alberghiere in sofferenza con la maggior parte del personale fermo dall’altra parte un turismo modi e fuggi che sembra non tenere conto del rischio contagio.

    Il week end appena trascorso ha evidenziato le criticità’ legate alla mancata osservanza delle normative anticovid, a tutto questo si aggiunge la difficile situazione economica finanziaria per strutture alberghiere e stagionali.

    “La città, afferma Lo Turco, sta vivendo un momento difficile. Nel fine settimana purtroppo devo segnalare la mancanza del rispetto delle norme. Nessuno rispetta la distanza di sicurezza, in pochi usano la mascherina sia in spiaggia sia la sera nei locali. A tutto questo aggiungiamo le difficoltà economiche finanziarie di albergatori ed operatori. Una situazione che desta preoccupazione soprattutto per i livelli occupazionali degli stagionali. Mi appello a tutti i miei concittadini, affinché rispettino il più possibile le norme.”

  • Giardini Naxos. Trasportavano oltre un kilo di droga. Arrestati

    Ieri notte, i Carabinieri della Stazione di Giardini Naxos e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taormina hanno arrestato in flagranza di reato il 48enne C.S. e la 32ene T.C. 32enne, entrambi residenti a Pesaro, poiché ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e marijuana.

    Nel corso dei servizi di controllo del territorio nei comuni di Taormina e Giardini Naxos, all’uscita dei caselli autostradali di Giardini Naxos, i Carabinieri hanno controllato l’autovettura condotta dal 48enne con a bordo anche la donna. I militari, insospettiti dall’atteggiamento della coppia, hanno proceduto alla perquisizione personale e del veicolo, rinvenendo nell’auto in uso alla coppia uno zaino contenente un involucro in plastica trasparente con all’interno circa 1 chilogrammo di marijuana ed un sacchetto del tipo utilizzato per congelare gli alimenti con quasi 100 grammi di cocaina. I due sono stati pertanto arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga rinvenuta e l’autovettura utilizzata per il trasporto degli stupefacenti sono state sequestrate.

    Al termine delle formalità di rito, gli arrestati sono comparsi davanti al Giudice del Tribunale di Messina che ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri, disponendo per i due la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI