Letojanni. Tutto pronto per il VI Meeting Nazionale Giovani Fratres

Letojanni. Tutto pronto per il VI Meeting Nazionale Giovani Fratres In evidenza

Quest’anno, per la prima volta nella sua storia, il Gruppo Fratres Letojanni avrà il piacere di ospitare il VI Meeting Nazionale Giovani Fratres. L’evento si terrà nelle giornate del 26 e 27 ottobre, giorni in cui la nostra Associazione si riempirà di un centinaio di giovani volontari, di cui un’ottantina provenienti dai gruppi Fratres di tutta Italia.

L’organizzazione di questo grande evento è, come sempre, a cura della Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES, che per questo meeting 2019 ha scelto di affrontare una tematica estremamente attuale: #SocialMente Attivi - Il buon uso dei social network per la realtà Fratres. I giovani partecipanti si ritroveranno, quindi, a discutere di quale sia il modo più corretto per un’associazione di volontariato come la Fratres di utilizzare questi nuovi mezzi di comunicazione, che oramai fanno parte della nostra quotidianità, per veicolare il messaggio della donazione del sangue in maniera più efficace possibile. Un argomento sicuramente adatto ad un meeting rivolto ai giovani, che con creatività e voglia di fare possono trovare idee originali per promuovere la solidarietà, servendosi dei pricipali social network come Facebook, Instagram, Twitter o You Tube e far così crescere l’Associazione e la sua Mission.

Il programma prevede nella giornata di venerdì 25 l’arrivo e l’accoglienza dei Giovani Fratres, provenienti da Toscana, Puglia, Campania e Sicilia, regioni in cui vi è una presenza massiccia di gruppi Fratres, ma anche da regioni minoritarie come il Lazio. Nella giornata di sabato 26 si entrerà nel vivo del Meeting: ci sarà la parte teorica, caratterizzata dagli interventi dei vari relatori, alla quale seguirà la parte pratica, con workshops necessari per permettere ai giovani di confrontarsi con realtà associative diverse dalla propria e provare quindi a migliorarsi; la giornata terminerà con una serata siciliana, con musica a tema ed un’ottima cena a base di prodotti tipici preparata dall’Hotel Antares Olimpo di Letojanni che, inoltre, ospiterà i giovani per tutta la durata del Meeting. Infine, domenica 27 l’evento si concluderà, come da tradizione, con la celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria a Taormina, alla quale seguirà un piccolo giro turistico per far godere i giovani delle meraviglie della perla dello Ionio.

Noi volontari della Fratres Letojanni, dopo aver avuto l’onore di essere stati scelti tra 600 gruppi in tutta Italia, cercheremo di essere all’altezza di questo Meeting che rappresenta per noi e per tutti i Giovani Fratres italiani un’importante occasione di crescita, di aggregazione e di arricchimento personale. Subito dopo però vi aspettiamo alla nostra prossima giornata di donazione, questa volta infrasettimanale, giovedì 31 ottobre 2019 dalle 8:00 alle 12:00, per trascorrere Halloween insieme a noi!

000
Letto 475 volte

Articoli correlati (da tag)

  • LETOJANNI. RIAPRE IL CIMITERO

    Il primo cittadino di Letojanni Alessandro Costa ha disposto la riapertura del CIMITERO COMUNALE A PARTIRE DA LUNEDÌ 4 MAGGIO.

    Con propria ordinanza, il Sindaco ha disposto, a partire dal 4 maggio, la riapertura del cimitero. Il cimitero rimarrà aperto dal lunedì al sabato dalle ore 7.00 alle ore 13.00. Domenica e festivi rimarrà chiuso. Il personale comunale vigilerà consentendo l'ingresso contingentato e il rispetto del divieto di assembramento. È consentito sostare all'interno del cimitero per non più di trenta minuti, occorre mantenere la distanza di 2 metri e indossare la mascherina e i guanti.

  • LETOJANNI. AUMENTANO I CONTROLLI. IL SINDACO COSTA: RISPETTIAMO LE NORME

    In occasione delle prossime festività pasquali, il primo cittadino di Letojanni torna a  raccomandare l’osservanza delle regole.

    Nei giorni festivi tutte le attività commerciali, ad esclusione delle farmacie ed edicole, devono rimanere chiuse; di conseguenza sia il giorno di Pasqua che di Pasquetta i negozi rimarranno chiusi.

    É fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi da un comune diverso da quello in cui si trovano salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o di salute.

    Anche in occasione delle festività pasquali, permane il divieto di uscire di casa e di creare assembramenti: non è consentito, dunque, recarsi a casa di familiari o amici e sono vietate le consuete forme di socialità tipiche della tradizione pasquale

    Il Governo regionale ha imposto, altresì, il divieto di spostamento verso abitazioni diverse dall’abitazione principale nei giorni festivi; i proprietari di seconde case non possono, dunque, recarsi nella casa di vacanza durante tutto il weekend pasquale.

    “ Nei giorni festivi, spiega Costa, considerata l’alta probabilità di un incremento delle infrazioni delle disposizioni emanate a livello nazionale e regionale per contenere l’epidemia, saranno intensificati i servizi di controllo da parte delle Forze dell’Ordine in tutto il comprensorio. I controlli saranno effettuati a tappeto e vi sarà l’istituzione di posti di blocco sul territorio comunale ed extraurbano.

    Vi ricordo che il mancato rispetto delle norme comporta l’applicazione di sanzioni penali previste dall'art. 650 C. P. ove il fatto non costituisca un reato più grave.

    A tutela della salute di tutti, vi esorto a rispettare, anche nelle festività, le misure di distanziamento e tutte le norme anticontagio, onde evitare un incremento di trasmissioni dell’infezione da coronavirus. Se saremo responsabili avremo la possibilità, presto, di poter abbracciare e condividere momenti conviviali con i nostri familiari e amici. Confido nel buon senso e nel rispetto delle misure contenitive da parte di ognuno di voi, non è il momento di abbassare la guardia.”

  • LETOJANNI. AIUTI ALLE FAMIGLIE. AVVIATA DISTRIBUZIONE BUONI SPESA ALLE FAMIGLIE BISOGNOSE

    Arrivano i primi aiuti alla cittadinanza da parte dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco, Alessandro Costa. Iniziata la distribuzione dei buoni spesa per i nuclei familiari che si trovano in difficoltà economiche a causa dell’emergenza Coronavirus. Per i cittadini che hanno già presentato l’istanza è stata avviata la consegna dei voucher spendibili nelle attività commerciali che hanno aderito al bando del Comune dando la loro disponibilità ad accettare i buoni per l’acquisto di beni  di prima necessità. In base ai criteri stabiliti dalla Giunta, sarà assegnato un buono di 40 euro per i nuclei familiari costituiti da un solo componente; di 80 euro per le famiglie composte da due o tre persone e di 100 euro nel caso di famiglia composta da quattro o più persone. Nonostante fosse sabato, l’ufficio competente coordinato dalla responsabile da Gaetana Pellizzeri coadiuvata dalla dipendente Angela Terracina, è rimasto aperto per distribuire i buoni spesa in modo tale da dare risposte celeri ed immediate ai cittadini che si trovano in difficoltà. Oltre 40 i cittadini che hanno già ottenuto i buoni da spendere, mentre sono un altro centinaio le richieste da esaminare per essere evase. “Stiamo conducendo un‘azione concreta – ha commentato il primo cittadino Costa - per venire incontro alle persone che a causa di questa improvvisa pandemia hanno perso il lavoro e si trovano in condizioni di disagio. Sono particolarmente soddisfatto dell’impegno messo in atto dagli uffici che stanno svolgendo un lavoro impeccabile e si stanno adoperando per aiutare coloro che hanno bisogno. Ringrazio inoltre gli assessori ed i consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione che mi stanno aiutando in questo periodo di difficoltà e le attività commerciali locali che hanno risposto in maniera solerte alla nostra richiesta permettendo l’acquisto dei generi alimentari nelle loro attività”. Contestualmente prosegue l’iniziativa “Spesa sospesa” a cui hanno aderito alcuni  esercizi commerciali grazie a cui prosegue la raccolta di alimenti a lunga conservazione che vengono raccolti e distribuiti alle famiglie bisognose grazie ai volontari dell’associazione Rangers International .

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI