FURCI SICULO. SCIOPERO STUDENTI. DE LUCA: LUNEDÌ FARO’ UN SOPRALLUOGO

FURCI SICULO. SCIOPERO STUDENTI. DE LUCA: LUNEDÌ FARO’ UN SOPRALLUOGO In evidenza

Stamane la Città Metropolitana di Messina ha avviato le procedure di intervento per la riattivazione dell’impianto di riscaldamento della sezione associata di Furci Siculo dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Salvatore Pugliatti”.

I tecnici di Palazzo dei Leoni sono venuti a conoscenza del guasto all’impianto in modo indiretto soltanto nella giornata di ieri; nei giorni scorsi, autonomamente, l’istituto aveva tentato infruttuosamente di riavviare la caldaia attraverso l’utilizzo di proprie risorse umane e, successivamente, anche attraverso la richiesta ad una ditta che non aveva dato la propria disponibilità.

Stamane ha assicurato l’intervento un’ulteriore ditta, contattata dalla scuola, e dopo tale sopralluogo i tecnici della Città Metropolitana di Messina avvieranno le azioni necessarie alla messa in funzione dell’impianto di riscaldamento.

Lunedì 13 gennaio 2020, alle ore 8:30 il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca sarà a Furci Siculo per incontrare il Dirigente scolastico Luigi Napoli e gli studenti.

“Lunedì prossimo sarò a Furci Siculo, insieme ai tecnici di Palazzo dei Leoni, – ha affermato il Sindaco Metropolitano Cateno De Luca - perché voglio accertarmi delle responsabilità, delle omissioni e dei ritardi nella soluzione dei problemi riscontrati all’impianto di riscaldamento. Su questi fatti pretendo che ognuno, per le rispettive competenze, esibisca gli atti e le comunicazioni perché non accetto di essere accusato di omissioni considerato che ho sempre posto particolare attenzione alle esigenze degli istituti scolastici”.

000
Letto 243 volte

Articoli correlati (da tag)

  • TAORMINA. SI LAVORA AL RIENTRO IN CLASSE. IL PUNTO DELLA SITUAZIONE CON IL SINDACO BOLOGNARI

    In queste settimane anche il Comune di Taormina è stati particolarmente impegnato sul versante dell’allestimento degli spazio e di ogni altra misura a supporto dell’avvio delle attività didattiche delle scuole. Questa attività è stata svolta in stretto contatto con la dirigente scolastica del Comprensivo 1, prof. Carla Santoro, l’ufficio tecnico del Comune, nelle persone dell’ing. Massimo Puglisi e del geom. Salvatore Cavallaro, e degli assessori alla Pubblica istruzione, prof. Francesca Gullotta, e ai Lavori pubblici, prof. Enzo Scibilia.

    L'obiettivo è riuscire a riaprire il 14 settembre anche se le criticità non mancano. L'amministrazione comunale ha proceduto a richiedere  500 banchi monoposto con le relative sedie. L a richiesta presentata entro i termini previsti e che è stata accolta e si è  in attesa di avere risposta sulla fornitura.

    Si procede anche con i lavori alla Vittorino da Feltre, lato scuola materna, che hanno avuto tutti i visti, anche del Genio civile, per una loro agibilità in sicurezza. Nel plesso Ugo Foscolo, invece, si stanno realizzando lavori di rifacimento del contro soffitto crollato durante il lockdown.

     

    La situazione più critica riguarda Trappitello.  Abbiamo fatto il punto con il sindaco Mario Bolognari su tutta la situazione.

     

  • I LOVE FURCI: Disponibile da oggi lo spot dell’amministrazione comunale per promuovere le bellezze del territorio
     Si chiama “I LOVE FURCI” lo spot turistico di promozione del paese disponibile da oggi sul nuovo canale YouTube del Comune di Furci Siculo (Messina).
    Il video, della durata di 3 minuti e 45’’, mostra in modo originale e creativo le bellezze e le peculiarità del territorio. Promotore della significativa iniziativa è stato l’assessore al Turismo Giovanni Catania, insieme a tutti i componenti dell'amministrazione comunale.
    Il sindaco di Furci Siculo Matteo Francilia, che è stato un grande sostenitore dell’iniziativa, dichiara: “Questo filmato rappresenta ciò che siamo, nella semplicità, nell’accoglienza e nell’eccellenza, mettendo in mostra le attrattive del nostro Comune e cosa può offrire ai turisti. In questa estate molto particolare ed in un’ottica di riqualificazione e valorizzazione del nostro paese, vogliamo dare un segnale di speranza e rinascita agli operatori del turismo. Ringraziamo tutta la comunità che ha partecipato con entusiasmo alla realizzazione del video”.
    Lo spot I Love Furci è stato commissionato a Peppe Foti del Flash Up Studio di Furci Siculo, che ha curato anche la parte creativa e la produzione del video.
    L’Assessore Catania aggiunge: “I Love Furci rappresenta il punto di partenza per la creazione di un più ampio percorso di sviluppo turistico innovativo per il Comune, che durerà diversi mesi. Presto ci saranno tante novità, perché strettamente connesso alla realizzazione del video, c’è anche la nascita di un progetto che alcuni professionisti Furcesi stanno sviluppando e che noi dell’amministrazione comunale sosterremo”.
  • FURCI SICULO. C’E’ IL 4° CASO DI COVID 19. E’ UN OPERATORE SANITARIO

    È un operatore sanitario che lavora in una struttura ospedaliera di Messina il quarto caso di covid 19 riscontrato nel comune di Furci Siculo. L’uomo al momento è asintomatico e sarebbe stato sottoposto al tampone solo per il lavoro che svolge. A comunicarlo è come consuetudine ormai il primo cittadino Matteo Francilia che ha subito attivato il Centro operativo comunale.

    “ Si tratta, ha spiegato Francilia, di un altro eroe,  di un'altra persona che lavora per le nostre comunità e che si mette a disposizione per cercare di dare una mano dalla mattina fino alla sera. E’  per questo che il nostro ringraziamento va sempre a tutti gli operatori del mondo sanitario che si fanno in quattro per noi rischiando la propria vita.  Si tratta di una persona quindi che lavora presso una struttura ospedaliera che appunto ha preso il coronavirus lavorando e si trova ovviamente in quarantena con tutta quanta la famiglia in totale isolamento. Tutto il nucleo familiare fa parte del mondo sanitario e per questo motivo erano già isolati per conto loro e facevano   semplicemente la spola tra casa e lavoro e non avevano contatti con altre persone.  Abbiamo quindi ricostruito semplicemente quella che era parentela personale.  Tutto ciò ancora una volta ci fa capire che il virus purtroppo nel 99% dei casi viene appunto dalle strutture ospedaliere. Chiaramente, ha proseguito Francilia, abbiamo tutta la situazione sotto controllo.  Già  in mattinata mi sono messo in contatto con il direttore generale dell’Asp chiedendo che tutta la famiglia sia sottoposta a tampone.  Dobbiamo andare avanti con la consapevolezza che la situazione non è semplice, dobbiamo avere sempre più senso di responsabilità e dobbiamo rimanere a casa. Dobbiamo cercare di evitare contatti con chiunque fino a quando non si trova il vaccino purtroppo è questa l'unica medicina.”

    Matteo Francilia come il collega sindaco di Savoca Nino Bartolotta ha poi evidenziato le difficoltà legate ai tempi di attesa per i risultati dei tamponi.

    “ A Furci, ha spiegato Francilia, in questo momento ci sono 20 persone che hanno terminato i 16 giorni previsti  di quarantena e aspettano l’esito dei  tamponi a cui sono stati sottoposti. Ho sollecitato il direttore dell’Asp e il direttore del Policlinico di Messina che hanno garantito il massimo impegno in questa direzione. Non posso non evidenziare, ha affermato Francilia , che c’è un forte ritardo ed io più che sollecitare ogni giorno le autorità competenti non posso fare.”

    Infine ancora una volta l’appello ai suoi concittadini” Vi chiedo di continuare a rispettare le regole e rimanere a casa. Non si può abbassare la guardia, non possiamo vanificare tutti i sacrifici fatti.”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI