La prof.ssa Spatari insignita del “Premio 100 Eccellenze italiane” in Campidoglio

La prof.ssa Spatari insignita del “Premio 100 Eccellenze italiane” in Campidoglio In evidenza

La prof.ssa Giovanna Spatari, Prorettrice al Welfare e Politiche di genere dell’Università di Messina e Presidente della Società italiana di Medicina del lavoro, è stata premiata – in Campidoglio, presso la suggestiva Sala della Protomoteca in Roma – nell’ambito della settima edizione del “Premio 100 Eccellenze italiane”, evento ideato e promosso dall’Associazione Liber, in collaborazione con la casa editrice Rde dell’editore Riccardo Dell’Anna e con il contributo dell’Official Partner Sanity System. La docente UniMe ha ricevuto il riconoscimento all’interno della “Sezione personaggi”.  I premi vengono assegnati a personalità di grande rilievo, che hanno dato e danno lustro non solo all’immagine del nostro Paese, ma ne incarnano soprattutto la parte migliore, trainante e ispiratrice nei più diversificati settori. Fra i premiati per la sezione medica: oltre alla prof.ssa Spatari, Filippo Anelli, Paolo Ascierto,  Francesco Bandello Andrea Crisanti, Giuseppe Ippolito e Antonella Polimeni; ed, inoltre, in altre sezioni personalità del calibro di: Carlotta Gilli, Carlo Cottarelli,  Giancarlo Fisichella, Veronica Gentili, Grazia Francescato, Massimo Stano, Tosca D’Acquino e Cinzia Torraco.
Ad assistere alla premiazione erano presenti numerosi esponenti della politica, dello spettacolo e dell’imprenditoria italiana.

000
Letto 258 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI