OGGI IL CARNEVALE  DELLO JONIO. SFILANO CARRI E MASCHERE. ECCO LE LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE

OGGI IL CARNEVALE DELLO JONIO. SFILANO CARRI E MASCHERE. ECCO LE LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE In evidenza

E’ tutto pronto a S. Teresa di Riva, finalmente, per la 15 esima edizione del Carnevale dello Jonio. Dopo il rinvio causato dal maltempo il 17 febbraio scorso oggi grandi e piccini si preparano a rivivere l’atmosfera carnevalesca. La partenza dei Carri allegorici è prevista alle 15 da piazza Mercato, la premiazione finale come di consueto invece sarà nella palestra comunale. A sfilare saranno quattro carri. “La natura in musica” del quartiere Portosalvo , “Chocolate” quartiere Sacra Famiglia, “Ritorno al futuro” del gruppo di Sparagonà, il carro realizzato dalla Pro Loco di Furci “Circo Nazareno”. Alla manifestazione parteciperà  inoltre il gruppo  mascherato proveniente da Mandanici. In occasione della manifestazione il Comune di S. Teresa di Riva ha emesso un'ordinanza che prevede limitazioni alla circolazione veicolare: Dalle ore 13,00 alle ore 22,00 e comunque fino al termine della manifestazione , è vietata la sosta, con rimozione forzata, sulle vie: R. Margherita, F. Crispi e Torrente Agrò. La circolazione  e la sosta saranno ripristinate subito dopo il passaggio del corteo carnevalesco. I veicoli rimossi forzatamente saranno condotti presso il cortile interno del Palazzo Municipale. Inoltre, sempre dalle 13,00 alle 22,00 per il quartiere di Torrevarata si accederà con afflusso dalle vie Cimitero, Manzoni dietro FF.SS. e Circonvallazione; per il quartiere Fiorentino-Sparagonà-Misserio si accederà esclusivamente con afflusso dalla via Circonvallazione e deflusso dalla via Sparagonà.

000
Letto 591 volte

Articoli correlati (da tag)

  • SANTA TERESA DI RIVA. SCUOLE CHIUSE MARTEDÌ 5 MARZO

    Scuole chiuse martedì 5 marzo a Santa Teresa di Riva. Il primo cittadino Danilo Lo Giudice  ha disposto con apposita ordinanza la chiusura dei plessi scolastici  in vista della sfilata dei carri allegorici.

    Martedì 5 infatti è infatti in programma la sfilata conclusiva. Partenza prevista alle ore 14 da Piazza Stracuzzi, arrivo alla palestra comunale per la manifestazione conclusiva.

    Rimarranno ovviamente chiuse le principali arterie stradali,  via Regina Margherita e via Francesco Crispi.

     

  • S. TERESA DI RIVA. TUTTO PRONTO PER L’EDIZIONE 2016 DEL CARNEVALE DELLO JONIO

    E’ stato deciso il programma della sedicesima edizione del  Carnevale dello Jonio.  L’amministrazione comunale ha in queste ore reso pubblico il programma  definitivo della manifestazione diventata ormai un punto di riferimento per l’intero comprensorio jonico e non solo.

    Un edizione caratterizzata dal regolamento,  frutto di una serrata concertazione  tra i vari carristi e l’amministrazione comunale, e  approvato nei mesi scorsi  dal civico consesso  mirato a disciplinare la partecipazione dei vari gruppi .

    Tra le novità più importanti la decisione di eliminare il momento della premiazione. Nessun primo, secondo o terzo classificato ma solo una manifestazione conclusiva al termine della sfilata che possa essere un momento di gioia e condivisione per tutti coloro che si sono spesi per la riuscita del Carnevale.

    L’amministrazione comunale ha stanziato 41 mila euro per far fronte a contributi, spese di siae, acquisto beni e prestazioni di servizio.

    Si inizia già domenica 31 gennaio  con l’isola pedonale al centro del paese con la collaborazione del CCN Boccavento,  area gonfiabili , animazione e mascherina per i più piccoli.

    Appuntamento con la prima sfilata dei bambini giovedì 4 febbraio partenza ore 15 da piazza mercato.

    Domenica 7 febbraio sfilata dei carri allegorici  ore 15 da bucalo. Ultima sfilata martedì 9 febbraio ore 15 partenza da piazza mercato arrivo a bucalo in serata e subito dopo manifestazione conclusiva  nella  palestra comunale.

  • S. TERESA DI RIVA. LUNEDI 30/11 SI RIUNISCE IL CONSIGLIO COMUNALE. ACQUISTO EX CASERMA E CARNEVALE DELLO JONIO ALL’ORDINE DEL GIORNO

    Torna a riunirsi in seduta ordinaria il civico consesso santateresino. Il presidente del consiglio Danilo Lo Giudice ha convocato la pubbliche assise per lunedì 30 novembre alle ore 19.
    Quattro i punti all’ordine del giorno. Lettura ed approvazione verbali seduta precedente del Consiglio Comunale del 16/11/2015; l’assestamento Generale del Bilancio Esercizio Finanziario 2015; l’acquisizione al patrimonio comunale dell’immobile già destinato alla caserma della Guardia di Finanza (foglio 13, particelle 139 – 149 – 159, categoria b/1) di proprietà del demanio dello Stato – determinazioni in ordine all’acquisto; Approvazione regolamento generale “Carnevale dello Jonio”.
    L’aula dunque si appresta ad affrontare un tema, quello relativo ai locali dell’ex caserma, che nel corso di questi anni ha molto fatto discutere. Più volte infatti il primo cittadino Cateno De Luca aveva evidenziato la necessità di recuperare quella struttura per troppo tempo abbandonata a se stessa, diventata ad un certo punto ricettacolo di immondizia e ritrovo notturno per balordi.
    L’accoglimento da parte della direzione regionale dell’Agenzia del Demanio della prelazione esercitata dal comune di S Teresa di Riva per l’acquisto dei locali ha di fatto messo fine alla querelle...forse. L’immobile, composto da tre fabbricati ad una elevazione, con cortile interno, una rimessa per le auto e un canile, dovrebbe essere acquistato dal comune di S. Teresa. Il prezzo di vendita è già stato stabilito in 407 mila euro. Il diritto di prelazione scadrà però il prossimo mese di dicembre, quindi il comune di S. Teresa ha davvero i tempi molto stretti per decidere.
    L’aula dovrà poi esprimersi anche sul nuovo regolamento per il Carnevale dello Jonio. Si tratta di un documento frutto di una serrata concertazione tra i vari carristi e l’amministrazione comunale, iniziata già all’indomani della premiazione finale dell’ultima edizione che, come purtroppo, accade ormai puntualmente ogni anno, ha suscitato parecchi malumori tra i partecipanti. Da qui la scelta di redigere un regolamento il cui obiettivo è quello di mettere tutti d’accordo.
    Tra le novità più importanti la decisione di eliminare il momento della premiazione. Nessun primo, secondo o terzo classificato ma solo una manifestazione conclusiva al termine della sfilata che possa essere un momento di gioia e condivisione per tutti coloro che si sono spesi per la riuscita del Carnevale.

     

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI