Nella foto il tratto della strada provinciale 19 interessato dallo smottamento  ad Antillo Nella foto il tratto della strada provinciale 19 interessato dallo smottamento ad Antillo

ANTILLO E GALLODORO. IN ARRIVO I FONDI PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLE ARTERIE STRADALI In evidenza

La IV Direzione “Servizi Tecnici di Viabilità 1° Distretto” ha avviato le procedure relative ad interventi su alcune delle  arterie stradali di competenza della Provincia Regionale di Messina. Ad annunciarlo è stato il dirigente, ing. Giuseppe Celi, che ha sottolineato l’importanza degli interventi che Palazzo dei Leoni andrà ad effettuare. Gli interventi riguardano il comune di Antillo e quello di Gallodoro. Ad Antillo si interverrà a monte della strada provinciale 19, nei pressi del cimitero del centro jonico, per il consolidamento del piano viabile, il ripristino, la canalizzazione e la regimentazione delle acque meteoriche e la realizzazione delle opere di contenimento e stabilizzazione delle scarpate per un importo complessivo dei lavori di 2.500.000 euro. Un intervento atteso da tempo e con ansia dal momento che la sp 19 che rappresenta l’unica via d’accesso al paese e di conseguenza anche l’unica via di fuga. A Gallodoro, invece, si opererà sulla strada provinciale 13, al km. 1+200 in contrada Fiurella, per il consolidamento ed il contenimento del versante attualmente a rischio caduta massi. L’importo complessivo di quest’ultimo appalto è di 1.459.941,49 euro.

000
Letto 625 volte

Articoli correlati (da tag)

  • ANTILLO. IL SINDACO PARATORE: IN PAESE NESSUN CASO DI CORONAVIRUS. VOCI INFONDATE

    Nel paese di Antillo non vi è alcuna emergenza coronavirus, nessun caso, nessun cittadino in quarantena. È quanto specifica in queste ore il primo cittadino Davide Paratore tranquillizzando la comunità.

    Da ieri sera infatti voci sempre più insistenti circa un cittadino proveniente da Padova con sintomi riconducibili al coronavirus avevano fatto scattare il panico tra i cittadini.

    Secca la smentita del sindaco: “Ieri sera, scrive Paratore, ho appreso da un organo di stampa locale, con somma sorpresa, che nel mio paese si sarebbe registrato un caso di contagio da “Coronavirus” e, in conseguenza di ciò, l’Ente avrebbe provveduto alla sanificazione di strade e vie del centro abitato.

    A riguardo, tengo a precisare e a rassicurare tutti, smentendo categoricamente tale notizia, che nessun cittadino antillese, allo stato, risulta affetto da sintomatologia riconducibile all’epidemia che imperversa sull’intero territorio nazionale.

    L’intervento di sanificazione ha avuto una portata prettamente preventiva, e voglio specificare che, stando a quanto è a mia conoscenza, ad oggi nessun cittadino antillese s’è recato presso i locali nosocomi per essere sottoposto all’esame del “Tampone”.”

  • GALLODORO. AL VIA CON I LIONS IL PROGETTO “SALUTE E ALIMENTAZIONE”

    Con l’incontro sul tema “Sana alimentazione e corretti stili di vita” che si è svolto nella giornata di ieri presso la Scuola Primaria di Gallodoro, il Lions Club Letojanni-Valle d’Agró ha dato il via al Service Distrettuale “Prevenire i disturbi dell’alimentazione”.

    Si tratta di un progetto che prevede 3 incontri distribuiti nell’arco dell’anno scolastico. Il Service Distrettuale si pone infatti come obiettivo quello di insegnare ai giovani che, rappresentano il nostro futuro, le buone pratiche per mantenersi in salute e sentirsi bene attraverso piccoli gesti o piccoli cambiamenti nel loro stile di vita che possono dare benedici a breve e lungo termine.

    “La nostra collaborazione con il Sindaco, l’amministrazione di Gallodoro e con il plesso scolastico locale - afferma il Presidente del Club Dr.ssa Marina Scimone - prosegue anche quest’anno con un nuovo progetto a seguito del Service “Piccolo Orto Urbano” conclusosi alla fine dello scorso anno scolastico dopo 2 anni di attività. Dopo aver spiegato ai bambini il profondo rispetto che dobbiamo alla terra a cominciare dal rispetto dei tempi che intercorrono tra semina e raccolto - prosegue - e dopo avergli dato la possibilità di sentirsi soddisfatti del loro piccolo orto e aver gustato le verdure da loro coltivate e curate, abbiamo deciso in accordo con la responsabile del plesso ed il personale docente di fare un passo avanti.”

    Il primo incontro ha visto la presentazione del Service agli studenti da parte del Presidente del Club e l’intervento della Dr.ssa Maria Teresa D’Agostino, Biologa Nutrizionista, la quale ha spiegato con un linguaggio comprensibile ai piccoli ascoltatori, attraverso la Piramide Alimentare, l’importanza di una sana alimentazione che non significa rinunciare ai propri alimenti preferiti ma semplicemente consumarli responsabilmente.

    Il secondo incontro sarà tenuto dal Dr. Ivan Sturiale e riguarderà l’importanza dell’attività motoria che effettuata anche in maniera moderata ma continuativa contribuisce ad uno stato di salute ottimale e verranno spiegati ai bambini alcuni semplici esercizi che potranno poi eseguire anche a casa.

    Il terzo incontro si svilupperà sul tema dell’arte e ad occuparsene sarà il Past President del Club Francesca Celi.

    Verrà mostrato ai ragazzi come frutta e verdura siano da sempre fonte di ispirazione di artisti tra i più famosi sia in pittura che in scultura e attraverso lo studio della plasticità del corpo ci saranno delle riflessioni su come sia cambiato il senso estetico e con esso la percezione del proprio corpo.

     

  • PROVINCE. Città Metropolitane e Liberi Consorzi, anticipata al 15 maggio la marcia dei Sindaci a Palermo

    La marcia dei sindaci in programma a Palermo e promossa dal sindaco della Città Metropolitana di Messina, Cateno de Luca, è stata anticipata a mercoledì 15 maggio 2019, alle ore 11.00 a Piazza Indipendenza.

    Il concentramento coinvolgerà tutti i Sindaci Metropolitani, i Commissari dei Liberi Consorzi e di tutti i Sindaci dei Comuni siciliani per sottolineare l'impossibilità, a parte delle ex Province, di far fronte agli obblighi istituzionali e alla erogazione dei servizi a causa della drammatica situazione economica, determinatasi esclusivamente a causa del prelievo forzoso dello Stato.

    "Ritengo indispensabile unire le forze di tutti noi Sindaci siciliani e, pertanto, saremo a a Palermo il 15 maggio per manifestare il disagio delle comunità locali a causa della impossibilità delle ex Province siciliane tutte, di erogare servizi e, nel contempo, per consegnare al Presidente della Regione la soluzione tecnica che è stata individuata per risolvere definitivamente i problemi finanziari dei Liberi Consorzi e Città Metropolitane della Sicilia. La proposta è finalizzata all'approvazione, da parte del Parlamento nazionale, delle modifiche normative che consentano alle Città Metropolitane e ai Liberi Consorzi di approvare i Bilanci pregressi anche in presenza di criticità (squilibri) e alla copertura finanziaria per il triennio 2019-2021, utilizzando le somme del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) per circa 350 milioni di euro. Questa soluzione pur non ottemperando pienamente alla richiesta originaria di avere restituiti i fondi sottratti alle ex Province dal prelievo forzoso (legge 190/2014), uniformandosi a quanto è già avvenuto nelle Regioni a statuto Ordinario è, in questo momento, l'unica soluzione praticabile per salvare le Città Metropolitane e i Liberi Consorzi siciliani, evitando un danno peggiore e irreversibile come la dichiarazione di dissesto che, cosi' come già detto in più incontri istituzionali, non consentirebbe comunque di utilizzare le risorse finanziarie per investimenti sul territorio, stante che il dissesto, in presenza di una non risolta crisi finanziaria degli Enti di area vasta, non rappresenta la soluzione al problema della impossibilità di approvare i documenti contabili degli Enti".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI