Stampa questa pagina
RECUPERO, VALORIZZAZIONE E SVILUPPO. IL TERRITORIO AL CENTRO DI UN CONVEGNO PROMOSSO DAL LIONS CLUB SANTA TERESA

RECUPERO, VALORIZZAZIONE E SVILUPPO. IL TERRITORIO AL CENTRO DI UN CONVEGNO PROMOSSO DAL LIONS CLUB SANTA TERESA In evidenza

 “Recupero e valorizzazione del patrimonio storico e culturale: nuove frontiere di sviluppo socio-economico" è questo il tema di un convegno promosso dal Lions Club S. Teresa di Riva che avrà luogo sabato 30 maggio 2015 alle ore 9,00 presso l'Antica Filanda di Roccalumera. L'iniziativa, organizzata in collaborazione con l'Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori di Messina e patrocinata dall'Unione delle Valli Joniche dei Peloritani, dall'Archeoclub Area Jonica sezione di Messina, dall'Osservatorio per i Beni Culturali Valli Joniche dei Peloritani, dalla sezione Fidapa Santa Teresa di Riva Valle d'Agrò, dal Parco Letterario Quasimodo e da altri soggetti associativi ed istituzionali, intende avviare un dibattito costruttivo destinato ad individuare e definire dei percorsi culturali e tecnico operativi finalizzati alla creazione di opportunità di sviluppo e nuova occupazione. “Recupero, valorizzazione e sviluppo sono queste, afferma il presidente del Lions Club S. Teresa Antonio Scarcella,  le parole chiave per immaginare un percorso di affrancamento delle nostre comunità allo scopo di prendere una  reale consapevolezza del patrimonio storico architettonico e culturale del nostro territorio ricercando il percorso comune da avviare ed individuando gli strumenti da utilizzare in funzione delle metodologie da applicare.” Il convegno vuole essere un occasione di confronto. E' prevista una tavola rotonda qualificata ed un dibattito con la partecipazione degli amministratori dei comuni della fascia jonica della provincia di Messina. Per gli architetti che parteciperanno all'evento è previsto il rilascio di 4 crediti formativi previa iscrizione sul portale Imateria. A margine del convegno è prevista inoltre una mostra fotografica sul patrimonio storico, culturale ed ambientale del territorio curata dall'arch. Salvatore Coglitore.

 

000
Letto 674 volte

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI