Alessandro Saglimbeni, 20 anni attaccante esterno, e' il primo acquisto ufficiale della Jonica 2018/19. Lo staff tecnico dopo aver confermato in blocco i protagonisti della fantastica promozione in Eccellenza, comincia a puntellare l'organico. Saglimbeni e' di Santa Teresa anche se ha fatto le sue fortune sportive lontano da casa.

E' cresciuto nelle giovanili della Reggina Calcio dove ha disputato i campionati nazionali nelle categorie giovanissimi, allievi e primavera con una convocazione nella nazionale italiana under 16. Poi un anno alla primavera del Messina prima dell'esperienza in Interregionale con la Palmese. Ultima tappa a Pistunina in Eccellenza.  Attaccante rapido e veloce, Alessandro fa dell'imprevedibilità e dell'estro le sue doti principali.

Abile nel saltare l'uomo e' un assist man perfetto non disdegnando qualche puntata a rete. 

Queste le sue prime parole da giallorosso: "Sono molto contento di tornare a giocare per la squadra della mia cittadina dopo tanti anni passati fuori. Non vedo l'ora di iniziare e di mettermi a disposizione dello staff tecnico ".

Il Presidente, Mimmo Saglimbeni così interviene sull'argomento: "E' nostra intenzione quella di reperire sul nostro territorio tutta la qualità disponibile. Vogliamo creare un sempre più crescente spirito di appartenenza. Lo abbiamo fatto con lo staff tecnico e cercheremo di farlo con i giocatori selezionando i migliori i profili esistenti nel nostro comprensorio. Vogliamo scommettere prima su di loro".

 

 

Pubblicato in Sport

Soffertissimo pareggio casalingo per la Nike Club nello scontro al vertice con i messinesi del SIAC. Gli ospiti si sono presentati in campo dimostrando fin da subito un’ottima disciplina tattica che gli ha consentito di portarsi sull’1-0 nelle prime fasi di gioco. Prima che la prima frazione di gioco terminasse è Sturiale in contropiede a trovare il goal del momentaneo 1-1. Per l’esterno in forza alla Nike si tratta del secondo goal consecutivo. Nella seconda frazione di gioco, due evitabili distrazioni difensive consentono agli ospiti di portarsi sul 3-1 con un uno-due devastante. La squadra di mister Strano, tuttavia, trova la forza di reagire spingendo sull’acceleratore e mettendo all’angolo gli avversari ma sprecando parecchie occasioni sotto-porta. A pochi minuti dallo scadere i padroni di casa, su una mischia in area molto confusa, accorciano le distanze con una rete probabilmente attribuibile ad Antonio Puglisi. E’ l’episodio che cambia definitivamente l’inerzia della gara. Negli ultimi istanti di gioco il SIAC concede un tiro libero alla Nike. Sul dischetto si presenta il solito Intelisano che con un tiro potente e preciso piazza il pallone all’incrocio dei pali, lì dove l’estremo difensore avversario non può arrivare. E’ il goal del definitivo 3-3. Un pareggio in rimonta che serve ai naxioti per rimanere nelle parti alte della classifica e certifica ancora una volta la possibilità per il team del presidente Sturiale di potersela giocare a viso aperto con tutti.

Pubblicato in Sport

Taglia finalmente i nastri di partenza l’impegnativo campionato FIGC di C-2 Calcio a 5 dove la società naxiota sarà protagonista nel girone C. Il team guidato da mister Alessandro Strano debutterà tra le mura amiche del “Centro Sportivo Desport” di Giuseppe Monte e Mario Stagnitta alle ore 15.30 di sabato 1 ottobre. Come avversario si troverà di fronte l’ostica “Nuova Rinascita”, squadra di Patti. A mister Strano toccherà l’arduo compito di ridisegnare la squadra orfana del capitano Walter Rizzo oggetto di una squalifica maturata nello scorso campionato e da scontare necessariamente nella prima partita di quello attuale. Le soluzioni tecniche, tuttavia, considerata l’ampiezza della rosa a disposizione, non mancano al coach taorminese fiducioso di poter trovare la giusta alchimia. Tutta la dirigenza nelle persone del Presidente Tino Sturiale, del Vice Gabriele Cacciola e del neo-Segretario Giuseppe Leotta si sono detti fiduciosi in vista del primo impegno ufficiale, con la convinzione di poter iniziare con un risultato positivo e la certezza di essere in grado di disputare un campionato sicuramente foriero di grandi soddisfazioni.

Pubblicato in Sport

 “Il sottoscritto Arturo Carciotto con la presente comunica che non siederà sulla panchina dell’Akron Savoca Calcio a 5 per la stagione 2016/2017.

A seguito di ambigui e sorprendenti risvolti che ho appreso direttamente da alcuni tesserati della società di cui sopra, sono a comunicare la mia ferma volontà di prendere le distanze dall’Akron Savoca e da una frangia di calciatori che sembra agire in maniera diametralmente opposta rispetto al lavoro fin qui effettuato ed ai prestigiosi obiettivi raggiunti.

Si tratta per me di una scelta dolorosa in quanto le tre stagioni passate su questa panchina sono state molto intense dal punto di vista umano e piene di soddisfazioni personali e sportive. In particolare, nelle ultime 2 stagioni questo gruppo è stato in grado di vincere i playoff provinciali (stagione 2014/2015) e di vincere il campionato di Serie D (stagione 2015/2016) ottenendo la promozione diretta in serie C2 staccando la seconda in classifica di ben 9 punti e (la prima promozione diretta in assoluto per una squadra della Valle d’Agrò) mantenendo l’imbattibilità casalinga ancora oggi da ben 2 stagioni!

Ringrazio l’EX Presidente Alberto Impellizzeri, l’Arch. Massimo Stracuzzi e l’Avv. Carmelo Bellezza per l’opportunità concessami 3 anni orsono di poter iniziare questo progetto e per avermi sostenuto nei momenti di difficoltà che si sono verificati durante la gestione.

Grazie agli atleti che si sono impegnati e mi hanno seguito con dedizione e senza i quali ogni risultato sarebbe stato irraggiungibile.

Comunico altresì che, pur avendo ricevuto contatti da diverse Società, non ho raggiunto, al momento, alcun accordo per la stagione 2016/2017, pertanto il mio futuro prossimo sarà dedicato, con ancora maggiore cura rispetto ai mesi scorsi, alla mia formazione tecnica (tra qualche mese terminerò un Master a numero chiuso tenuto da Mr. Bellarte ed iniziato a gennaio 2016).”

Pubblicato in Sport

Sabato 19 Marzo 2016, ore 19.00 fischio d’inizio della gara Agostiniana Calcio – Akron Savoca, valevole per la 20^ Giornata del campionato di Serie D  Calcio a 5 Maschile – Girone B – del Comitato di Messina.

Un giorno particolare, una data storica per Savoca e per l’intero comprensorio jonico: per la prima volta una formazione maschile di calcio a 5  della Valle dell’Agrò, disputerà il campionato di Serie C/2, un traguardo raggiunto dall’Akron Savoca dopo un cammino straordinario fatto di ben 20 gare da un gruppo di ragazzi, amici dentro e fuori dal campo, dal Mister Arturo Carciotto, dal dirigente Avv. Carmelo Bellezza e dal neo-entrato collaboratore Donato Villari.  Un percorso iniziato 3 anni fa quando il Calcio a 5  nella Riviera Jonica era pressocchè sconosciuto, e   che sabato 19 marzo si è concretizzato nella  promozione matematica in Serie C al Polifunzionale di Mortilla contro l’Agostiniana di mister Giovanni Alidò, un ex savocese che ha dato molto nelle passate stagioni con la maglia dell’Akron.

La lieta notizia è arrivata già prima del derby: alle 17.00 al triplice fischio finale della gara Parrocchia S. Alessio – Multiproject con la vittoria degli ospiti (7-5) che sanciva la matematica “promozione” dei savocesi in Serie C/2.  Dopo due ore i neo-campioni scendono in campo per affrontare l’Agostiniana impegnata nella lotta play-off, i festeggiamenti non distraggono i ragazzi di mister Arturo Carciotto privi, nel giorno più importante della sua carriera con la maglia dell’Akron, del capitano Natale Briguglio (in tribuna per squalifica), di onorare l’impegno.

Arriva l’ottavo successo esterno con il risultato di 3-5, grazie alla doppiette di Cristian Messina (oggi in veste di capitano), e di Peppe Mazzaglia, giocatore che ha dato tanto in questi tre anni con la maglia savocese, il quinto gol lo mette a segno il “bomber” della squadra Peppe Toscano ( 34 gol sul bottino personale). L’Agostiniana va in gol con il duo Luca Santoro e Dario Cicala (doppietta per lui). Al triplice fischio “esplode” meritatamente la gioia savocese sul campo e negli spogliatoi “I campioni siamo noi……..si vola in Serie C/2.

La vittoria del campionato è merito di tutti, come dice mister Arturo Carciotto: ”Il merito non è mio, ma dei ragazzi che sono sempre andati in campo dando il massimo e che durante le stagioni passate non hanno lesinato energie e si sono sacrificati molto. Una menzione meritano soprattutto quelli  che hanno giocato meno perché non hanno mai mollato e si sono sempre allenati con grandissima serietà ed impegno

Un successo che porta la firma del capitano Natale Briguglio, un vero trascinatore, per non parlare del veterano, ma con la stessa voglia di un ragazzino, Simone Saida, del combattivo Peppe Mazzaglia,  del fantasista Cristian Messina o del suo gemello Cristian Rizzo, dei portieri Emanuele Monaco ed Alessandro Manzi, dei bomber Peppe Toscano e Antonio Balastro, ed ancora Domenico Curcuruto, Francesco Davì,  Marco Sturiale e Fabio Manuli.

 

 Chi sono gli artefici di questa storica promozione dell’Akron Savoca:

Portieri: Giandomenico Pasquale, Alessandro Manzi e Emanuele Monaco.

Ultimo: Simone Saida, Dario Triolo, Domenico Curcuruto.

Laterali: Natale Briguglio, Cristian Messina, Peppe Mazzaglia , Fabio Manuli , Ciccio Davì, Marco Sturiale e Cristian Rizzo.

Pivot: Giuseppe Toscano e Antonio Balastro.

Allenatore: Arturo Carciotto.

Dirigenti: Avv. Carmelo Bellezza, Donato Villari

 

Pubblicato in Sport

Banner bottom

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Per acconsentire all’uso dei cookie clicca su per maggiori informazioni clicca QUI