27.6 C
Messina
venerdì, Luglio 19, 2024

“Pane per… ME” un progetto di solidarietà

Si è svolta questa mattina nella sala...

Messina, la Polizia metropolitana soccorre un falco ferito nei pressi di via Don Blasco

Gli agenti della sezione faunistico-venatoria della Polizia...

IL SINDACO DI MESSINA CATENO DE LUCA OSPITE A PORTA A PORTA

PoliticaIL SINDACO DI MESSINA CATENO DE LUCA OSPITE A PORTA A PORTA

Acceso dibattito ieri sera a Porta a Porta su Rai 1 tra il sindaco Cateno De Luca e la ministra per la pubblica amministrazione Fabiana Dadone.

Ancora una volta il sindaco della città dello stretto ha manifestato dubbi e perplessità sulla possibilità per i dipendenti della pubblica amministrazione di usufruire dello smart working. Un tema questo che lo aveva portato nelle scorse settimane anche ad uno scontro con i sindacati. Nel corso della puntata di ieri sera, ospite di Bruno Vespa, De Luca ha ribadito il suo pensiero.

Inoltre ha posto la questione legata alla banda larga.  “Negare che lo Smart working non crea disparità di trattamento tra lavoratori del sud (poco servito dalla banda larga) e lavoratori del nord (ben serviti dalla banda larga), ha affermato De Luca, significa che vivi su Marte. Non rendersi conto dei problemi pratici del cosiddetto “lavoro da casa” senza gli archivi digitalizzati, ha inoltre aggiunto, significa non avere idea di come sono combinati i comuni italiani.”

[iframe src=”https://www.facebook.com/plugins/video.php?height=316&href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fdelucasindacodimessina%2Fvideos%2F859833368094939%2F&show_text=false&width=560″ width=”560″ height=”316″ style=”border:none;overflow:hidden” scrolling=”no” frameborder=”0″ allowTransparency=”true” allow=”encrypted-media” allowFullScreen=”true” ]

Ti potrebbe interessare anche..

Altri Tag:

Articolo più letti