27 C
Messina
domenica, Luglio 21, 2024

“Pane per… ME” un progetto di solidarietà

Si è svolta questa mattina nella sala...

Messina, la Polizia metropolitana soccorre un falco ferito nei pressi di via Don Blasco

Gli agenti della sezione faunistico-venatoria della Polizia...

LETOJANNI. DONATI TRE NUOVI DEFIBRILLATORI AL COMUNE DALLA MISERICORDIA

AttualitàLETOJANNI. DONATI TRE NUOVI DEFIBRILLATORI AL COMUNE DALLA MISERICORDIA

Si è svolta sabato 31 agosto nell’aula consiliare di Letojanni, in coincidenza della Giornata Internazionale della Solidarietà, la cerimonia di consegna da parte della Misericordia dei nuovi defibrillatori semiautomatici che andranno a sostituire quelli precedenti ormai obsoleti e che saranno posizionati strategicamente nel territorio: nell’atrio del Comune, nel campo di calcio e nella palestra comunale.

Alla presenza del Vice Sindaco Antonio Riccobene, dell’Assessore all’Istruzione Teresa Rammi, dei dirigenti delle società sportive di pallavolo e calcio locali, di numerosi volontari è stata ufficializzata la consegna degli apparecchi con la firma di un protocollo d’intesa e nelle prossime settimane la Misericordia attraverso il suo Centro di Formazione IRC formerà all’utilizzo dell’apparecchio i rappresentanti delle società sportive.

Questo progetto ha origine nel 2013 con il supporto del compianto Dr Filippo Bellinghieri ex primario della rianimazione ma grande amico della gente e cultore della solidarietà.

“Ci pregiamo, afferma la Misericordia, di aver da subito sviluppato una campagna di sensibilizzazione della morte improvvisa e proseguiamo nel territorio con la diffusione della prevenzione a tutto tondo. Questo apparire sui social e sui giornali è un atto dovuto verso le tante persone vicine alla nostra associazione e che da anni ci supportano nelle nostre iniziative. Le Vostre donazioni sono trasformate in servizi.  La nostra Misericordia ringrazia la Emmeemergency gruppo Emmerent per la disponibilità e le facilitazioni accordataci per l’acquisto dei defibrillatori.”

Ti potrebbe interessare anche..

Altri Tag:

Articolo più letti