30.6 C
Messina
sabato, Luglio 13, 2024

Messina, la Polizia metropolitana soccorre un falco ferito nei pressi di via Don Blasco

Gli agenti della sezione faunistico-venatoria della Polizia...

L’associazione Youngs Fahrenheit 68 in piazza per promuovere solidarietà e lotta allo spreco.

L’associazione Youngs Fahrenehit 68 scende in piazza per promuovere...

Letojanni. Le pigotte dei vigili del fuoco

AttualitàLetojanni. Le pigotte dei vigili del fuoco

Tante pigotte Vigili del fuoco hanno “preso servizio” nelle caserme di Messina e Provincia. La campagna nazionale ”Per Natale adotta una pigotta” è stata infatti estesa tra i Vigili del Fuoco che hanno accolto l’invito con entusiasmo partecipando in maniera massiccia e adottando le pigotte in divisa che sono subito diventate le mascotte dei comandi e dei distaccamenti che hanno aderito all’iniziativa promossa dal Comitato Provinciale di Messina per l’Unicef presieduto da Angela Rizzo Faranda, dietro richiesta del presidente Provinciale dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale di Messina Luciano Portovenero.
Il connubio tra Unicef e Vigili del fuoco non nasce a caso poiché questi ultimi sono ambasciatori Unicef per la missione istituzionale, per gli alti valori civili, e di solidarietà che connotano gli scopi istituzionali dell’Associazione Nazionale, per l’azione di tutela e promozione dei diritti del’infanzia e dell’Adolescenza, con particolare riguardo alle azioni finalizzate alla protezione e sicurezza di coloro che sono svantaggiati, con particolare riguardo a tutte le bambine, i bambini, le ragazze e ragazzi, condividendo gli ideali del sodalizio. Per realizzare le pigotte c’è stato un vero e proprio dispiegamento di forze. Le divise sono state fornite dal Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Messina e dal distaccamento di Milazzo, grazie alla generosità del Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina Ing. Giuseppe Biffarella, mentre per la realizzazione ci hanno pensato le volontarie che hanno offerto la loro sapiente manodopera. A Messina hanno collaborato Stella Corrieri, Stefania Crisostamo, Tina Giacobbe, Francesca Trovatello e dai volontari UNICEF: Maria Rizzo Trischitta, Graziella Milo e Matteo Galtieri; mentre a Barcellona Maria Rita Giardina. Le Pigotte sono state adottate dai Vigili del Fuoco in pensione e dai Vigili del Fuoco in servizio presso il Comando provinciale di Messina, dai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni, coordinato dal caporeparto Natale Micalizzi. All’iniziativa ha aderito anche il distaccamento di Acireale che opera sotto le direttive del caporeparto Gregorio Antonio Sorbello, grazie alla collaborazione dei vigili Ezio Santoro e Andrea Caristi, con il gentile consenso di Ambra Picasso, presidente provinciale Unicef di Catania. Le
adozioni sono state curate da Domenico Miuccio Caporeparto del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Messina, da Luciano Portovenero per Messina e da Francesca Gullotta per Letojanni ed Acireale. Con i contributi ricavati dalle adozioni delle Pigotte, l’UNICEF garantirà le vaccinazioni per i bambini nei Paesi in via di sviluppo e questo Natale, sosterrà anche programmi per l’istruzione, in quanto, a causa della pandemia da COVID-19, milioni di bambini e giovani non sono più tornati in classe: “Abbiamo un compito – ha affermato la presidente Rizzo Faranda – Accompagnare a scuola tutti i bambini e le bambine.”

 

Ti potrebbe interessare anche..

Altri Tag:

Articolo più letti