28.3 C
Messina
venerdì, Luglio 19, 2024

“Pane per… ME” un progetto di solidarietà

Si è svolta questa mattina nella sala...

Messina, la Polizia metropolitana soccorre un falco ferito nei pressi di via Don Blasco

Gli agenti della sezione faunistico-venatoria della Polizia...

LA POLITICA OGGI. RIFLESSIONE DEL PROF. SANTO TRIMARCHI

Senza categoriaLA POLITICA OGGI. RIFLESSIONE DEL PROF. SANTO TRIMARCHI

Foto dal web

La politica di oggi si dovrebbe occupare di problemi veri, che non si possono affrontare quando si è preoccupati di fare campagna elettorale, anche da governanti ed amministratori, per ambizione personale, mantenere il consenso, ricercare popolarità ed avere successo da esibire.

 Allo stato attuale ci sono delle questioni cruciali da affrontare per risolvere le emergenze a livello locale, regionale, nazionale e mondiale. L’azione politica va configurata in un sistema interconnesso dove entrano in gioco i rapporti di collaborazione e di costruzione della cittadinanza tra il locale ed il globale e viceversa, senza chiusure, resistenze e conflittualità, che possano compromettere la sopravvivenza di una realtà. E’ quanto mai urgente porre l’attenzione sul clima, perchè la natura, gravemente maltrattata, sta provocando, in ogni angolo della terra, fenomeni estremi a rischio della vita nell’ambiente che abitiamo.

Nel mondo si sta affermando un commercio senza regole, che fa esaltare il denaro e pone gli uni contro gli altri, ricorrendo addirittura alle armi, per trarre profitto, accumulare capitali nelle mani di pochi <<potenti signori>> e giocarsi il dominio della terra, del mare e del cielo, ove fosse possibile. Pertanto si diffondono, a tempi brevi, le malattie, la povertà e l’esclusione, viene negato il diritto di migrare ed i profughi in fuga da guerre, da fame e dal degrado ambientale sono considerati una minaccia per i paesi più benestanti. Non si vuole vedere come le donne siano negate, anche sul territorio più civile, come la via del diritto sia smarrita e quanto abbiano perso di valore le Costituzioni. Infine c’è da evidenziare la privazione di futuro per l’umanità orientata a dismisura sul piano artificiale, programmata in eccesso dalla tecnica con lo scopo di eliminare l’uomo fatto ad immagine e somiglianza di Dio. La politica nuova, che vuole rappresentare il cambiamento, deve imparare ad apprendere, riflettere ed agire secondo l’arte di ricominciare a considerare che: ogni persona è una terra promessa, un viaggio da compiere, un campo da coltivare, un mare agitato, un orizzonte da guardare ed un sogno da realizzare con cura.        

 

Ti potrebbe interessare anche..

Altri Tag:

Articolo più letti