27 C
Messina
domenica, Luglio 21, 2024

“Pane per… ME” un progetto di solidarietà

Si è svolta questa mattina nella sala...

Messina, la Polizia metropolitana soccorre un falco ferito nei pressi di via Don Blasco

Gli agenti della sezione faunistico-venatoria della Polizia...

TAORMINA. MOVIMENTI IN VISTA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE. IL RITORNO DI BRUNO DE VITA

PoliticaTAORMINA. MOVIMENTI IN VISTA DELLA CAMPAGNA ELETTORALE. IL RITORNO DI BRUNO DE VITA

“Convinti che l’agire politico sia  frutto di idee, progetti, programmazione e conseguentemente, decisioni, fatti, atti amministrativi e non solo parole, con la speranza “di poter contribuire a far cambiare le cose”, ci prepariamo ancora una volta a partecipare alla prossima competizione elettorale per eleggere il sindaco ed il governo della nostra città, per non rimanere a fare solo gli spettatori ed esercitare invece il diritto di cittadinanza attiva.”

E’ l’inizio della nota con la quale Bruno De Vita annuncia la sua discesa in campo in vista della campagna elettorale per le amministrative.

“Ho deciso di impegnarmi, insieme agli amici di sempre ed alcuni nuovi che hanno condiviso tale percorso, spiega De Vita,  perché vogliamo dare forza ad un progetto di cambiamento, che sia attento alla crescente emergenza sociale, al concetto di sostenibilità ed al valore della legalità, utilizzando sempre il metodo della trasparenza, assumendo le responsabilità per ogni decisione presa, adottando realmente il principio della sussidiarietà e delle decisioni “partecipative” e “dal basso”. Tale impostazione dovrà trovare attuazione mediante la formulazione, lo sviluppo e la concreta attivazione di progetti concreti che saranno proposti quali azioni di governo assolutamente indispensabili per il rilancio dell’azione amministrativa e tra queste segnaliamo:

  1. Politica di contenimento e razionalizzazione dei costi, lotta all’evasione ed all’elusione fiscale e piena funzionalità del patrimonio cittadino;
  2. Politica di sostenibilità ambientale e pianificazione della viabilità, puntando alla progressiva pedonalizzazione del centro storico;
  3. Organizzazione del settore rifiuti, puntando sulla raccolta differenziata e determinando una gestione nuova, trasparente e funzionale;
  4. Riorganizzazione della gestione e fruizione dei beni culturali in un’ottica di sistema integrato;
  5. Immediata chiusura del percorso di liquidazione dell’ASM e ritorno ad una gestione di rilancio e sviluppo, nell’ottica di rafforzamento del ruolo di “multiservizi”;

Su queste tematiche, conclude la nota,  il nostro gruppo politico intende fondare il rilancio dell’azione di governo della città, aprendo al dialogo ed al confronto costruttivo con tutti gli attori del sistema politico, sociale ed economico, verificando su tale “terreno” le reali convergenze e quindi le possibili alleanze e la successiva definizione della coalizione e del percorso comune verso le elezioni amministrative del 2018, con la predisposizione di un serio programma di legislatura e la organizzazione ed effettuazione delle primarie per la scelta del candidato sindaco.”

Ti potrebbe interessare anche..

Altri Tag:

Articolo più letti