28.3 C
Messina
venerdì, Luglio 19, 2024

“Pane per… ME” un progetto di solidarietà

Si è svolta questa mattina nella sala...

Messina, la Polizia metropolitana soccorre un falco ferito nei pressi di via Don Blasco

Gli agenti della sezione faunistico-venatoria della Polizia...

Tino Mantarro presenta “NOSTALGISTAN. Un viaggio dal Caspio alla Cina” a Roccalumera

Senza categoriaTino Mantarro presenta “NOSTALGISTAN. Un viaggio dal Caspio alla Cina” a Roccalumera

La “Fidapa BPW S. Teresa Valle d’Agrò”, in collaborazione con il “Parco Letterario Salvatore Quasimodo”, presenta il libro NOSTALGISTAN. Un viaggio dal Caspio alla Cina, Ediciclo editore, di Tino Mantarro. L’incontro si terrà sabato 23 novembre alle 18, nella sede del Parco, a Roccalumera.

Ad aprire l’evento i saluti dell’avvocato Carlo Mastroeni, direttore del “Parco Letterario Salvatore Quasimodo”, e quelli della Presidente “Fidapa BPW Santa Teresa valle D’Agrò”, la professoressa Cettina Carnabuci. Con l’autore dialogherà, la giornalista e direttore del giornale “JonicaReporter”, Valeria Brancato.

  • NOTIZIE INTORNO AL TESTO

Ci si incastra in posti come questo per essere costantemente perseguitati dal desiderio di essere altrove. Ma, se fossimo altrove, moriremmo dalla voglia di farci un’idea di che cosa si nasconde dietro a questi nomi che mentre li pronunci già pensi di partire.

Si tratta di un viaggio tra gli Stan, nel cuore dell’Asia Centrale. Vuoto geografico colmo di stupore e di assurdità. Attratto dall’estetica dello sfascio post sovietico, affascinato da una dimensione di desolata bellezza ricca di storie sepolte nella polvere, tra persone ospitali e doganieri corrotti, imam all’acqua di rose e mercanti svogliati, Tino Mantarro percorre quel che resta di un mondo un tempo attraversato da orde di mongoli, conteso da russi e inglesi nel Grande Gioco ottocentesco, e oggi, grazie agli investimenti cinesi, protagonista nella nuova Via della Seta.

  • NOTIZIE INTORNO ALL’AUTORE

TINO MANTARRO nasce a Milano nel 1976. Si laurea in Storia Contemporanea con il sogno di diventare antropologo. Trova una sintesi a tutte queste inclinazioni iscrivendosi alla “Scuola di Giornalismo” dell’Università Cattolica di Milano. Dopo alcune collaborazioni con quotidiani, settimanali e mensili, approda a “Touring”, il mensile del “Touring Club Italiano”. Da allora viaggia in Italia e ovunque riesca ad andare, meglio se in Asia o nelle Repubbliche ex sovietiche.

 

Ti potrebbe interessare anche..

Altri Tag:

Articolo più letti