26.3 C
Messina
domenica, Luglio 21, 2024

“Pane per… ME” un progetto di solidarietà

Si è svolta questa mattina nella sala...

Messina, la Polizia metropolitana soccorre un falco ferito nei pressi di via Don Blasco

Gli agenti della sezione faunistico-venatoria della Polizia...

FOOD E BENEFICENZA: GRANDE SUCCESSO PER LA SETTIMA EDIZIONE DI ETNA CHIC CHEF

IntrattenimentoFOOD E BENEFICENZA: GRANDE SUCCESSO PER LA SETTIMA EDIZIONE DI ETNA CHIC CHEF

“Fare del bene ne vale la cena”. Questo lo slogan che ha accompagnato la settima edizione di Etna&Chic Chef, evento enogastronomico ai piedi del vulcano, quest’anno è stato dedicato al tema del comfort food.

La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Italiana Charming Italian Chef, (Chic) che vede impegnato in prima linea la stella Michelin Pietro D’Agostino, ideatore dell’iniziativa cresciuta anno dopo anno, con la collaborazione anche della Federazione italiana cuochi, l’Associazione provinciale cuochi etnei e del suo presidente provinciale, Seby Sorbello.

Nella tenuta Voscenza a Santa Venerina si sono dati appuntamento oltre venti tra i migliori Chic chef d’Italia in una vera e propria maratona culinaria all’insegna della beneficenza.

Tra i nomi dei tanti chef stellati che hanno accettato l’invito di Pietro D’Agostino ricordiamo Giuseppe Mancino due stelle Michelin de il Piccolo Principe di Viareggio; Alessandro Gilmozzi, una stella Michelin de El Molin di Cavalese nella Valle di Fiemme a Trento; Flavio Costa una stella Michelin del ristorante 21.9 all’interno della Tenuta Carretta a Piobesi d’Alba; e ancora Pier Giorgio Parini da stella Michelin a miglior giovane chef d’Italia per la Guida dell’Espresso 2012.

Un viaggio enogastronomico alla scoperta di piatti ricercati e sapori raffinati il tutto accompagnato dai vini delle più importanti cantine.

Non solo gusto… nella Tenuta Voscenza c’è stato spazio anche per l’arte con le creazioni Marella Ferrera che  per l’occasione ha confezionato degli originali papillon per essere venduti in beneficenza.

L’incasso della manifestazione è infatti stato devoluto alla LIMPE – DISMOV, l’Accademia Italia Malattia Parkinson e disordini del movimento.

Protagonisti della serata anche gli studenti dell’istituto Pugliatti di Taormina, accompagnati dal preside Luigi Napoli,  che hanno offerto il loro prezioso contributo per l’ottima riuscita della cena.

GUARDA INTERVISTA A PIETRO D’AGOSTINO, MARELLA FERRERA , LUIGI NAPOLI

[iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/K8wPt6sqUsk” frameborder=”0″ allowfullscreen ]
[iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/J1OdE1LV1oQ” frameborder=”0″ allowfullscreen ]
[iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/4gfiybdfkrA” frameborder=”0″ allowfullscreen ]

Ti potrebbe interessare anche..

Altri Tag:

Articolo più letti